Ramadan 2022: 7 programmi TV da vedere della serie “Rajeen Ya Hawa” di “Rami”

Il Ramadan, il mese sacro celebrato da quasi due miliardi di musulmani in tutto il mondo, è famoso per il dono, la tolleranza e il collegamento con la tua comunità.

Ma il Ramadan non sarebbe completo senza immergere i datteri nel latte, mangiare il knafeh – un tradizionale dessert cremoso racchiuso tra due pezzi di pasta fillo grattugiata – e, naturalmente, guardare la maratona televisiva egiziana dopo l’iftar.

Sì, il mese sacro riguarda la creazione di abitudini produttive e, per cominciare, uno di questi è guardare i programmi TV egiziani. L’Egitto è conosciuto come Hollywood in Medio Oriente e Nord Africa, e poiché l’industria della produzione televisiva si rivolge al pubblico del Ramadan ogni anno, i programmi televisivi egiziani sono un punto fermo per coloro che celebrano questo mese sacro, che inizia quest’anno il 2 aprile.

Dal momento che alcune serie TV vengono pubblicate appositamente con questa tradizione in mente, ciò potrebbe significare guardare un nuovo episodio ogni giorno. Ma puoi anche catturare un vecchio party preferito che cattura l’essenza del Ramadan.

Per aiutarti a ispirarti, abbiamo raccolto sette spettacoli da considerare quest’anno, tutti provenienti o correlati all’Egitto, in generi tra cui commedia, dramma, azione e altro ancora.

Salvo diversa indicazione, la sede dei titoli di seguito è Sling Arabic TV, che offre la più ampia selezione di serie TV del Ramadan provenienti dall’Egitto. (Ma non preoccuparti: se non puoi aggiungere un altro abbonamento al tuo budget mensile, abbiamo incluso anche i titoli di Netflix e Hulu.)

1. “Rageen Ya Hawa”

La serie ruota attorno a un immigrato egiziano in Europa che accumula debiti e decide di tornare nel suo paese per rivendicare un’eredità. Lungo la strada, cerca di riunire la sua famiglia divisa. Con l’attore internazionale Khaled Al-Nabawy e l’attrice libanese Nour, insieme a Hana Shiha, Anushka, Wafaa Amer, Salma Abu Deif e altri, la serie è una riproduzione di una serie radiofonica del 2004 scritta dal compianto autore Osama Anwar Okasha e prende il nome da una famosa canzone dell’affascinante cantante libanese Fairuz.

READ  Anne Williams ha personificato tutto ciò che è eroico e nobile nella lotta per la verità di Hillsboro

2 – Faten Amal Harbi

Il personaggio di Nelly Karim affronta il disprezzo della società come una donna divorziata nella serie “Faten Amal Harbi”.

(Gruppo Giustizia)

In questa serie, l’attrice egiziana Nelly Karim – un nome sinonimo del melodramma di Ramadan – ritrae un lavoratore del settore pubblico di nome Faten Amal Harbi, che affronta le pressioni e l’oppressione della società in quanto donna divorziata in Egitto. Lo spettacolo è il primo scritto dal giornalista e sceneggiatore egiziano Ibrahim Issa e vede come protagonisti Sherif Salama e Hala Sedky, insieme a Karim.

3 – sogni d’oro.

Un gruppo di donne sedute intorno a un divano.

La serie comica “Sweet Dreams” ruota attorno a una donna dell’alta società, ai suoi amici e alle loro crisi.

(Gruppo Giustizia)

La serie comica di quest’anno ha come protagonista la star egiziana Yousra, oltre a Ghada Adel, May Kassab, Nour Mahmoud e Tamer Hejres. “Sweet Dreams” segue una donna di mezza età dell’alta società che soffre di insonnia e incubi ricorrenti che la spingono sull’orlo della paranoia.

4. ‘Al-Kabeer Awy 6(Sindaco)

Un uomo in piedi davanti al Ramadan art.

In “The Great Awe” (The Omda), Ahmed Makki entra nella commedia nella sua rappresentazione delle usanze e dei costumi rurali nell’Alto Egitto.

(insieme)

“The Great Awe” ritorna nel mese di Ramadan per la sua sesta stagione. È interpretato dai geni della commedia Ahmed Makki, Bayoumi Fouad, Mohamed Salam e Hisham Ismail. La nuova stagione è prodotta da Synergy Production, ideata da Mostafa Saqr e diretta da Ahmed El Gendy.

Dal 2010, Ahmed Mekky ha incorporato la commedia nella sua rappresentazione dei costumi e dei costumi rurali nell’Alto Egitto. Attraverso Al-Mazarita, un immaginario villaggio egiziano, naviga nella sua vita quotidiana come sindaco del villaggio e padrino dei suoi residenti.

5- “Telaio”

uomo seduto e con in mano un bicchiere

Il personaggio di Ramy Youssef, El Alfi, lotta per bilanciare la tradizione egiziana con la cultura pop americana nella serie comica drammatica Ramy.

(Barbara Nitke/Hulu)

La serie nominata agli Emmy Hulu, con il co-creatore della serie Ramy Youssef, segue l’eroe millenario mentre naviga nella vita di un musulmano americano di prima generazione diviso tra le tradizioni della sua eredità egiziana e la cultura pop americana della sua infanzia.

Se non hai tempo per un abbuffata completa, l’episodio cinque della prima stagione si concentra sul Ramadan.

6. “Amore, vita e tutto il resto”

Coltelli e una scatola di cioccolatini a forma di cuore davanti a una donna.

Per gli spettatori con un appetito per il dramma romantico e un aiuto di umorismo nero, Love, Life e Everything in Between potrebbero essere la risposta. La serie si occupa di espressioni d’amore in molti paesi arabi.

(Netflix)

Questa serie antologica araba disponibile su Netflix segue i personaggi interpretati da Rita Hayek, Ahmed Ezz, Aser Yassin, Basant Shawky, Salah Abdullah e molti altri mentre navigano nel giorno di San Valentino. Il dramma romantico pieno di umorismo nero intitolato “Love, Life and Everything in the Middle” si svolge e tratta di espressioni d’amore in molti paesi arabi, tra cui Egitto, Libano, Tunisia, Marocco, Arabia Saudita e territori palestinesi.

7- Trova Ola

donna che guarda la telecamera

Il personaggio di Hend Sabry, Ola Abdel Sabour, è una star che cerca di rilanciare la sua carriera nel film Alla ricerca di Ola.

(Sima Diab/Netflix)

“Alla ricerca di Ola” viene trasmesso anche su Netflix ed è un sequel della serie del Ramadan del 2010 “Ayza Atgawez” (Voglio sposarmi).

Il personaggio della star tunisina Hend Sabry, Ola Abdel Sabour, intraprende un viaggio di autoriflessione e fa rivivere la sua carriera abbandonata da tempo dopo il suo improvviso divorzio in questo dramma. Sabry recita al fianco di Sawsan Badr, Hani Adel, Nada Moussa e una serie di imminenti attori egiziani.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Il telescopio spaziale Hubble scopre la stella più vicina e più lontana conosciuta
Next Post ITA Airways lancia volo diretto da Milano Malpensa a