Rabbia come battute repubblicane americane sul battere Nancy Pelosi

Washington: il miglior repubblicano in Il Congresso Ha affrontato richieste di scuse o dimissioni domenica dopo aver scherzato sul fatto di aver colpito l’altoparlante Nancy Pelosi in testa con un martello.
Questo è stato l’ultimo round di una feroce faida tra il leader della minoranza repubblicana Kevin McCarthy e Pelosi, il massimo democratico in sala.
La scorsa settimana, Pelosi ha definito la sua controparte repubblicana un “idiota” per essersi opposta ai mandati delle maschere per combattere la pandemia di Covid-19 poiché la variabile delta ha causato un aumento dei casi in America.
A una cena di raccolta fondi sabato sera in Tennessee, McCarthy ha parlato con ottimismo delle prospettive del suo partito una casa alle elezioni di midterm del prossimo anno.
Ha continuato scherzando sul fatto che – se fosse diventato un oratore – avrebbe faticato a resistere a colpire Pelosi con la mazza fornita con il lavoro.
“Sarebbe difficile non colpirla, ma lo farei”, ha detto McCarthy. Washington Post Il giornalista che era all’evento.
I Democratici si sono lanciati su McCarthy Sunday.
“Non pensi che l’America ne abbia abbastanza della violenza politica?”, ha scritto su Twitter il rappresentante della California Ted Liu.
“Devi scusarti per la tua dichiarazione o dovresti dimetterti”, ha scritto Liu.
Eric Swalwell, membro della Camera dei rappresentanti della California, ha affermato che McCarthy “deve dimettersi”, twittando: “L’America ha avuto abbastanza violenza in politica”.
Il rappresentante Debbie Dingell del Michigan ha insistito che McCarthy si scusasse immediatamente.
“Tale linguaggio ha portato alla violenza e alla morte nel Campidoglio degli Stati Uniti. GOPLader sa che le sue parole contano”, ha detto Dingell.
Sembra si riferisca al linguaggio infuocato dell’allora presidente Donald Trump in un discorso del 6 gennaio a una folla che ha continuato a inghiottire il Campidoglio degli Stati Uniti. Congresso È stato testimone della vittoria elettorale di Joe Biden.
Pelosi era un obiettivo primario delle folle mentre si sollevavano in Campidoglio, in un ammutinamento che uccise cinque persone.

READ  Il primo aereo degli Emirati arriva a Kabul con rifornimenti e i funzionari stanno trattando con i talebani
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Domingo German sbarca in IL sotto un altro Yankees
Next Post Doodles umani di Google dal Turkana: 5 fatti rapidi da sapere