Questo pesce perde 20 denti ogni giorno, poi ricresce

Se c’era un posto in cui non volevi ficcare il dito, era la foce del Pacific Cod Ling. Questi temibili pesci, che possono essere lunghi fino a cinque piedi e pesare 80 libbre, hanno circa 500 denti aghiformi che sporgono dalle loro mascelle abbastanza forti da schiacciare i crostacei.

Avere un sacco di missili komber affilati consente a questi predatori di imboscate di sottomettere qualsiasi cosa, dai calamari scivolosi ai granchi pesantemente corazzati. Come i lingcod mantengano la loro terrificante nitidezza dei denti è sempre stato un mistero. Ma il studio, pubblicato in ottobre su Proceedings of the Royal Society B, afferma che il lingwood del Pacifico mantiene i denti affilati e lucenti sostituendone circa il tre percento ogni giorno. Per lingcod, vengono sostituiti fino a 20 denti al giorno. Se sostituisci i denti alla stessa velocità, potresti perdere e guadagnare un nuovo dente ogni giorno – oh!

Gran parte di ciò che gli scienziati sanno sulla sostituzione dei denti nei pesci proviene dagli squali, che hanno più file di denti all’interno delle loro mascelle che vengono costantemente rifornite, e da altri pesci con denti insoliti. Ma i denti di squalo sono significativamente diversi da quelli della maggior parte dei pesci, motivo per cui i risultati di lingcod potrebbero aiutare gli scienziati a comprendere meglio il fenomeno della sostituzione dei denti nei pesci.

Circa il 20% dei pesci lingkud del Pacifico ha una carne verde o blu fluorescente, scienziati Non sono sicuro del motivo per cui questo accade. i pesci sono considerati Selezione intelligente di frutti di mareE delizioso quando impanato e fritto. Ma a parte questo, è abbastanza nella media. I suoi denti sono simili a molti altri pesci, motivo per cui “è un ottimo modello per studiare i denti nei pesci”, afferma Carly Cohen, studentessa di dottorato presso l’Università di Washington e co-autrice di un nuovo studio.

READ  Addio, Benno: la NASA torna sulla Terra con un asteroide nascosto tra le nuvole

Al fine di determinare la frequenza con cui i lingcod sostituiscono i denti, la signora Cohen e i suoi colleghi hanno tenuto 20 lingcod presso i Friday Harbor Laboratories dell’Università di Washington e hanno monitorato il numero di denti persi e ricresciuti per diversi giorni. I pesci sono stati posti in una vasca di acqua di mare riempita con un colorante rosso che ha macchiato i loro denti, quindi sono tornati nella loro vasca abituale per 10 giorni. Trascorsi i dieci giorni, i pesci furono posti in una vasca contenente un colorante verde, quindi soppressi ed esaminati. I denti che erano presenti dall’inizio dell’esperimento erano rossi e verdi, mentre i nuovi denti erano solo verdi.

Dopo aver raccolto ed esaminato un totale di 10.000 denti, gli scienziati sono stati in grado di determinare quanto velocemente il lingcod ha perso i denti e ha rimodellato i denti e quali denti sono stati sostituiti più spesso.

“È assolutamente folle quanti denti vengono sostituiti”, ha detto Emily Carr, ricercatrice universitaria presso l’Università della Florida del sud e autrice principale dello studio. La signora Carr, che ha contato lei stessa tutti i 10.000 denti, ha notato che la sostituzione dei denti non avveniva con la stessa frequenza attraverso le mascelle delle gambe.

I lingcod, come la maggior parte dei pesci, hanno due serie di mascelle: mascelle orali e mascelle faringee. Le loro mascelle orali sono usate per catturare e schiacciare la preda mentre le loro mascelle faringee, che sono posizionate nelle loro gole, sono usate per masticare il cibo e spostarlo dalla bocca allo stomaco. La signora Carr ei suoi colleghi hanno scoperto che i denti vengono sostituiti più frequentemente nella parte posteriore della bocca, dove si verificano la maggior parte dei masticamenti e degli schiacciamenti.

READ  SpaceX ha lanciato e fatto atterrare l'astronave con il suo primo volo di successo

Il modo in cui il merluzzo labrum scioglie i denti è probabilmente cruciale per una strategia di pesca, afferma Corey Evans, ecologista ittico della Rice University di Houston. “Più i denti di un pesce linguistico sono opachi, più è difficile per loro trattenere la preda. Quindi essere in grado di rimuovere e sostituire i denti è estremamente importante”. Per renderlo come un lingcod, il dottor Evans ha detto: “Hai bisogno di denti affilati e appuntiti e tutti i tuoi denti devono essere nella posizione corretta”.

I ricercatori hanno anche scoperto che, proprio come negli esseri umani, la sostituzione dei denti lingcod è predeterminata, il che significa che i denti vengono sostituiti con denti dello stesso tipo e i denti non crescono più grandi nel tempo.

La signora Cohen e i suoi colleghi sperano che il loro studio aiuti gli scienziati a demistificare il mondo dei denti di pesce e ispiri gli altri a studiare più specie di pesci. Il dottor Evans ha detto che spera che alcuni ricercatori avventurosi esamineranno più da vicino la bocca Pesce vela.

“Hanno denti strani, grossolani, simili a quelli umani e devo capire cosa sta succedendo lì dentro”, ha detto. “La gente merita di sapere.”

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Marcato passa alla carica di direttore sportivo per la squadra degli Emirati Arabi Uniti
Next Post Dean Stockwell, star di ‘Quantum Leap’, muore a 85 anni