Questo club di skateboard aiuta i ciclisti di taglie forti a spingere in avanti la positività del corpo

Ecco come Andy Doran descrive la sensazione di guidare uno skateboard.

“Immagina la tua canzone preferita e poi all’improvviso puoi sentire la canzone muoversi attraverso di te nel vento”, ha detto Doran. “Ecco com’è il pattinaggio sul ghiaccio. È davvero bello.”

Doran è cresciuto facendo skateboard nel Golfo della California tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000. Ora 36enne e educatore sessuale professionista a Oakland, in California, si è ritrovato bloccato a casa quando è scoppiata la pandemia. È stato allora che ha avuto la voglia di rotolare di nuovo.

Non appena ha iniziato a cercare su Internet nuove attrezzature, è rimasto sorpreso dalla mancanza di risorse e informazioni per gli sciatori in sovrappeso. Doran attualmente pesa più di 300 libbre ed è conosciuto come “il grasso”. Molte tavole avevano restrizioni di peso inferiori a 300 libbre e trovare le giuste dimensioni dei pad e l’attrezzatura era difficile. Anche le magliette da sci taglie forti erano una rarità.

“Potevo vedere che non vendevano magliette taglie forti, e questo mi ha fatto subito sentire come se avessero un’idea su chi sarebbe stato uno skater. Mi sono sentito come se non potessi nemmeno essere un fan”.

“Sono rimasto sorpreso dalle capacità di peso[sugli skateboard]che erano pesi più alti quando facevo skateboard alle medie e alle superiori”, ha detto Doran. “Ero un bambino grasso che sicuramente è cresciuto”. “Pesavo circa 250 libbre al liceo, e ho ancora quel mazzo (la parte piatta di uno skateboard) fino ad oggi. Non l’ho mai rotto.”

macinare per bene

Doran voleva dimostrare che persone di tutte le taglie potevano andare sullo skateboard e sperava di incoraggiare gli altri. Ha iniziato a pubblicare video di se stesso e dei suoi amici mentre pattinavano, ma è rimasto deluso nel vedere che circolavano commenti negativi.

READ  Un sorprendente concorrente di polline potrebbe disturbare i sogni di chiunque detenga azioni Moderna e Pfizer

“Siamo stati immediatamente esposti a commenti grassofobici sulla nostra dimensione corporea e commenti su quali materiali dovrebbero essere fatti le nostre tavole da surf o pattini. Può sicuramente essere straziante quando provi a creare quella visione e capirlo mentre la visione apre il porta per ulteriori attacchi”.

Ecco quando è stata un’idea Chop Rolls La mente di Duran si sollevò.

Voleva che Chub Rollz iniziasse come uno spazio aperto e sicuro per le persone di taglia grande che vogliono imparare e pattinare insieme, che si tratti di uno skateboard, di una scarpa da skate o di qualsiasi altro tipo di ruota. Il gruppo ospita riunioni mensili e arriva presto un turno per disporre skateboard, piattaforme e attrezzatura per aiutare chiunque voglia fermarsi e dare loro la possibilità di pattinare.

“Non devi essere Tony Hawk per goderti questo”, ha detto Doran. “Può essere davvero utile.” “Mi sento così libero di essere nel mio corpo e di essere me stesso su uno skateboard”.

Andy Duran (a destra) aiuta Bella Bond a imparare a pattinare durante il suo primo evento Chub Rollz.

Oltre ad essere positivo per il corpo, Doran, che è nero e messicano, vanta Chub Rollz “ha fondato BIPOC” ed è guidato da un “team gay e transgender”.

Ha detto che il gruppo si sforza di garantire che tutti si sentano i benvenuti e al sicuro nella nuova società che stanno costruendo. “Possiamo mostrare come appare l’intera community, non solo come appaiono le pubblicità o gli atleti professionisti”.

Circa 20 pattinatori al mese hanno partecipato a sessioni di incontri di pattinaggio di gruppo e persone provenienti da tutti gli Stati Uniti, dall’Australia e dal Sud Africa hanno partecipato a discussioni di gruppo virtuali.

Un evento ha fatto deragliare quei sogni della NFL.  Ora sta allenando gli altri per raggiungerli

Doran dice che una cosa che distingue Chub Rollz dagli altri gruppi di taglie forti è che la perdita di peso non è un fattore. L’obiettivo è solo quello di convincere le persone a pattinare e muoversi per divertimento.

READ  Gli Emirati Arabi Uniti hanno stretto una partnership con la compagnia giapponese ispace per lanciare un veicolo spaziale sulla superficie della Luna nel 2022

“La verità è che i corpi sono quello che sono. Alcuni corpi sono grandi, altri no e altri vibrano”, dice Doran. “Non tutte le persone obese stanno cercando di cambiarlo in alcun modo. Dobbiamo solo creare spazi sicuri in cui le persone obese possano essere se stesse ed esplorare e muoversi a loro piacimento”.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Euro 2020: Gareth Bale afferma che l’aridità del gol del Galles “non importa” prima della partita di apertura contro la Svizzera | notizie di calcio
Next Post Onorare Prue Leith, Lemn Sissay e Alison Moyet alla celebrazione del compleanno della regina | Lista d’onore per il compleanno della regina