Questo 23enne sta creando nuovi modi per i creatori di tutto il mondo di monetizzare i contenuti

Immagina di imparare il francese da qualcuno in Francia o di imparare a cucinare la pizza da uno chef italiano! Questo è un sogno Bhavneet Singh, co-fondatore e CEO di Videowork.comE il Chi sta cercando di colmare un grave divario in cui l’autoapprendimento e l’apprendimento permanente stanno prendendo il centro della scena in tutto il mondo con la crescita esponenziale dei lavoratori nella gig economy. La piattaforma fornisce strumenti ai creatori per fornire lezioni dal vivo e registrate oltre alla capacità di gestire marketing, pagamenti, gestione della classe e un coinvolgimento efficace degli utenti. Risolve anche i problemi di rilevabilità e consumo senza interruzioni per i cercatori di contenuti in tutto il mondo.

Videowork.com dispone di strumenti interni basati sull’intelligenza artificiale che guidano le vendite e vendono contenuti ai consumatori in-app in base al comportamento passato e alle metriche dell’aspetto. È stato lanciato solo un paio di settimane fa e sta già facendo scalpore. Secondo IMARC, la dimensione del mercato globale dell’e-learning era di 253 miliardi di dollari nel 2021 e si stima che entro il 2027 sarà di 521 miliardi di dollari con un tasso di crescita annuale composto del 9,9% tra il 2022-27. È chiaro che la pandemia funge da bandiera rossa e da catalizzatore per l’adozione digitale, in particolare nell’apprendimento.

genesi

quando Bhavneet Ha iniziato a utilizzare vari strumenti di conferenza online per riunioni professionali e anche a casa per l’istruzione online, e ha realizzato il divario nella fornitura di servizi e nell’ecosistema. “Ho visto l’opportunità di offrire una piattaforma video per i professionisti per fornire formazione online senza interruzioni, un prodotto che soddisfa i requisiti end-to-end degli utenti da un fornitore e da un punto di vista ai consumatori”, afferma.

“Negli ultimi due anni, abbiamo ricercato strumenti per conferenze online che ci hanno dato l’opportunità di colmare la lacuna del prodotto sul mercato: un ecosistema continuo per i creatori per monetizzare i loro contenuti e anche facilitare il consumo e la rilevabilità per gli utenti”, aggiunge Bhavneet.

Come funziona Videowork.com

A livello globale, c’è stata un’esplosione nel numero di influencer e creatori di contenuti, che guidano un pubblico enorme e fedele che spesso supera i limiti. È una grande opportunità che aspetta di essere sfruttata per aiutare questi imprenditori a insegnare le abilità in cui sono esperti, a studenti di tutto il mondo.

READ  Otto morti mentre gli incendi continuano a imperversare nell'Europa meridionale | incendi boschivi

“Quello che abbiamo fatto è stato potenziarli con la nostra piattaforma che ha molteplici funzionalità per aiutarli a migliorare e guadagnare attraverso trasmissioni in diretta o sessioni di comunicazione bidirezionale con studenti o fan su un modello pay-per-session”, afferma. Bhavneet Singh, co-fondatore e CTO, Videowork.com. Con oltre 500 influencer di questo tipo e migliaia di studenti impegnati, Videowork.com rimuove gli ostacoli che la maggior parte dei creatori deve affrontare quando si tratta di marketing, coinvolgimento degli utenti e pagamento, ora tutto all’interno di un’unica piattaforma. I contenuti preregistrati possono essere visualizzati sempre e ovunque e le persone possono imparare o insegnare quando hanno tempo.

I corsi su Videowork.com partono da 100 rupie, il che lo rende davvero democratico e disponibile per la maggior parte degli utenti. Gli utenti possono anche pagare nella loro valuta locale poiché sono accettate tutte le principali piattaforme di pagamento. C’è anche un filtro integrato per garantire che gli utenti di età inferiore ai 18 anni non visualizzino alcun contenuto altrimenti contrassegnato per la loro sicurezza e benessere. Videowork.com consente ai creatori di contenuti di utilizzare video e audio ed eseguire servizi multimediali. Possono aggiungere broker per aiutare quando necessario e creare servizi istantanei all’istante. In termini di coinvolgimento, la nuova impresa consente ai proprietari di piccole imprese di rispondere istantaneamente alle richieste in modo da non perdere la generazione di entrate.

Andish Bhatti, Da allora, il fondatore di Collectcent e appassionato investitore nella fase iniziale dell’ecosistema delle startup indiane ha sostenuto il progetto.

progetti futuri

Videowork.com sarà distribuito a livello globale in più fasi a partire da ottobre 2022 Sarà disponibile nella maggior parte dei principali mercati entro 2023, Informa Bhavneet. “I piani sono pronti e non appena arriveranno ulteriori finanziamenti, accelereremo a un ritmo rapido”, aggiunge.

La piccola imprenditorialità è la prossima grande cosa a livello globale. Sono lieto che consentiremo e garantiremo che molti di questi proprietari di piccole imprese sfruttino il potere di Internet e del mondo digitale per monetizzare i loro follower sui social”, afferma Bhavnet.

La ciliegina sulla torta per questo imprenditore in erba quando Keren Rego, ministro dell’Unione per il diritto e la giustizia, governo indiano, ha recentemente trascorso del tempo a comprendere il prodotto e si è congratulato con il giovane imprenditore per la sua ricerca per creare la prossima ondata di imprenditori con la sua impresa. Ha anche espresso il suo desiderio che più giovani come Bhavneet costruiscano attività innovative rivolte ai mercati globali al di fuori dell’India, mettendo l’India sulla scena globale.

READ  Dai Schilmer: In tempi di crisi, innovare per prosperare | Notizia
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Bere molto tè può ridurre il rischio di diabete di tipo 2
Next Post Aggiornamenti dal vivo del funerale della regina Elisabetta II, morte della regina, aggiornamenti della regina britannica, funerale della regina britannica, 19 settembre