Prima delle vacanze estive, Perez sapeva che il futuro della Red Bull F1 era sicuro

La Red Bull ha annunciato venerdì pomeriggio che Perez sarebbe stato con la squadra per la prossima stagione dopo aver accettato un’estensione di un anno del suo contratto.

Sebbene la notizia fosse molto attesa, è stata la prima volta dal 2018 che Red Bull ha avuto la stessa formazione di guida che ha lanciato la prima campagna.

Perez ha ottenuto una vittoria in gara e un traguardo da quando è entrato a far parte dei Red Bulls ed è destinato a svolgere un ruolo chiave nella spinta della squadra a vincere il campionato dei costruttori dal 2013.

Quando è stato chiesto a Motorsport.com quando la Red Bull ha annunciato che sarebbe stato offerto un nuovo contratto per il prossimo anno, è stato chiarito che Perez sarebbe rimasto con la squadra durante la pausa estiva.

“Sono andato in vacanza estiva sapendo cosa avrei fatto”, ha detto Perez.

“Ma tutti sono andati in vacanza, quindi ci è voluto molto tempo per prepararci. Mi sono iscritto venerdì quando tutti erano tornati, e sì, l’abbiamo fatto molto tempo fa.

“Helmut era già in una o due gare [Marko] e cristiano [Horner] Sono così felici di avermi e mi hanno detto di non cercare altrove.

“Volevano continuare con me e viceversa, quindi era chiaro per entrambe le parti che avremmo dovuto continuare”.

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B

Foto: Steven Dee / Immagini di sport motoristici

“Non ho parlato con nessun altro della guida in F1 nel 2022”, ha aggiunto Perez, “perché è molto chiaro che voglio rimanere qui l’anno prossimo”.

Quando Racing Point si è opposto con veemenza alla sua posizione 12 mesi fa, ha annunciato che sarebbe stato rilasciato dopo un anno del suo contratto di tre anni per ospitare Sebastian Vettel nella squadra quando è stato ribattezzato Aston Martin.

READ  Il governo italiano ha ordinato la chiusura di Sky Resorts

Perez ha combattuto il peggior trucco della Red Bull RB16B nella prima metà di quest’anno, ma il pilota messicano era eccitato dalla prospettiva di attrarre con le nuove regole tecniche in arrivo nel 2022.

“Questa è una grande opportunità, l’anno prossimo, tutti partiranno da zero”, ha detto Perez.

“Non è un segreto che a volte faccio fatica in macchina per ottenere il massimo da essa, quindi in questo momento posso ottenere alcune altre cose che possono influenzare l’auto del prossimo anno e pensare con il quadro generale in mente.

“Quindi, ovviamente, questa è una grande opportunità”.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La crisi economica in Afghanistan si aggrava con la fine del ponte aereo
Next Post 2 giornalisti, 2 atleti tra le vittime dell’esplosione dell’aeroporto di Kabul, secondo i rapporti