Prima a Lapuy, poi di nuovo in Italia | Gli sport

Laboy – Prima che Travon Allen si rechi in Italia la prossima settimana per iniziare la sua seconda stagione da giocatore professionista di basket, l’ex star dell’Idaho ha dovuto fare i conti.

Il produttore Lapwai e il laureato dell’interfaccia utente del 2020 sono apparsi sabato al primo torneo di basket dell’AJ Miles Memorial, che è iniziato venerdì e continua oggi al Pi-Nee-Waus Community Center.

Il torneo arriva in memoria di Aaron David Miles Jr., membro dei Nez Perce scomparso nel 2019 all’età di 23 anni. L’evento è stato annullato nel 2020 a causa della pandemia di coronavirus ed è stato ripreso quest’estate con molti sostenitori.

“È fantastico”, ha detto Allen, che giocava a palla al liceo a Clarkston. “È una grande opportunità per noi uscire e divertirci a onorarlo. È stato come un fratello maggiore per molti di noi che hanno più o meno la stessa età, e ci sono stati momenti al college in cui pensavo a lui in più partite. Mi sento allo stesso modo qui, quindi quando vado lì gioco anche per lui, molte altre persone”.

Allen rappresenta la squadra AJ, che include il fratello minore di AJ, James, così come l’ex giocatore di Lapwai e junior dell’Idaho Emmit Taylor III, e l’ex Pullman e Lewis-Clark State titolari Race Martin, che era assistente allenatore dei Clarkston Boys. La squadra di quest’anno. Anche gli ex alunni di Clarkston Kaji e Tri Sobota hanno gareggiato con il gruppo.

In un impressionante anno junior in Polonia con Polpharma Starogard Gdanski, il 23enne Allen ha segnato 19.4 punti, 5.2 rimbalzi, 2.8 assist e 1.3 palle rubate in 29 partite, partendo da tutte. Il 6 piedi 2 Aquarius ha registrato prestazioni a due cifre in tutte le competizioni tranne una, con un record stagionale di 33 punti il ​​18 gennaio in una vittoria per 92-81 contro GTK Gliwice.

READ  La nuova battaglia di F1 tra McLaren e Ferrari: Mark Hughes su come i Titani si confrontano con la storia all'inizio del 2021

Ora firmato con Pallacanestro Cantu dalla Lega Basket Serie A (LBA) per la stagione 2021-22, Allen si tufferà nella prima Hoops League italiana nella speranza di continuare la sua progressione come giocatore, che include il miglioramento come regista con la palla in mano .

“La cosa più importante per me è la capacità di affinare la presa con la palla”, ha detto. “Il mio allenatore (in Italia) vuole vedermi giocare un portiere titolare più aggressivo. Quindi, essere in grado di portare la palla di fronte a una pressione estrema e andare nei set è qualcosa su cui ho lavorato e continuo anche a rafforzarmi. Lì giocano uno stile fisico di palla… Quindi lotterò per ottenere le cose”.

Allen ha anche detto che si è goduto la sua prima vera dose di tempo in famiglia da quando ha iniziato la sua carriera, allenandosi con suo fratello minore True, l’ex star di Clarkston che sta entrando nella sua seconda stagione come guardia di base per Northwest Nazarene, e il loro padre, Allan Allen, che ha giocato a calcio per l’Idaho nei primi anni novanta. I due erano presenti sabato.

Allen inizierà il suo ritiro il 16 agosto, con il precampionato a partire dal 29 agosto, e si unirà alla Serie A con l’ex compagno di squadra dei Vandals Victor Sanders, che si è laureato all’UI nel 2018 e gioca per Dolomiti Energia Trentino. Era una menzione d’onore per l’All-LBA con numeri di 9,8 punti a partita e 1,4 palle rubate.

“Siamo stati in contatto”, ha detto Allen. “Sono emozionato e sono sicuro che quando non suoneremo ci connetteremo e staremo insieme. È sicuramente bello tornare in un posto come questo con alcuni dei ragazzi che conosco e quelli con cui ho giocato insieme a.”

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Incontra il proprietario: Graeme Richter
Next Post Decine di partecipanti a festival musicali risultano positivi al coronavirus