Potresti pagare $ 15.000 per trasferirti in Sardegna – ecco come

Dato che l’Italia è immersa nella sua storia da migliaia di anni, è famosa per il suo cibo e vino, ed è famosa per la sua arte e la sua architettura attraente, non c’è da stupirsi che molte persone sognino di trasferirsi nel paese del Mediterraneo. Negli ultimi anni, il governo ha reso la realtà più facile, con I visti sono pensati per corteggiare i pensionati stranieri E vendendo case in alcuni comuni Per meno di un euro. Ora, una delle isole italiane si offre di pagare le persone per trasferirsi lì.

La Sardegna, un’isola italiana al largo della costa occidentale dell’Italia, vuole offrire alle persone 15.000 euro (14.976 dollari in base ai tassi di cambio attuali, che al momento sono molto favorevoli al dollaro) per trasferirsi sulle sue coste. È la seconda isola più grande del Mediterraneo (dietro la Sicilia) ed è nota per le sue acque limpide, le bellissime coste e i piatti tipici locali (aspettatevi la cucina, a differenza della terraferma, caratterizzata da ciò che può essere raccolto, come i fichi d’India, o pescato localmente, come l’aragosta). ). Per arrivarci, i viaggiatori possono volare in uno qualsiasi dei tre aeroporti della Sardegna (è a Cagliari, il capoluogo, la maggior parte delle rotte) o andare in traghetto.

Tuttavia, ci sono alcune condizioni per questo schema. Vale a dire, i soldi dovrebbero andare per comprare o ristrutturare una casa in un paese di meno di 3.000 abitanti, come Galtell (vicino al Monte Tuttavista, famoso per le escursioni) e Calasetta (noto per le sue spiagge di sabbia bianca). I candidati devono anche pianificare di vivere lì a tempo pieno: i fondi non sono destinati ad essere utilizzati per case di vacanza.

READ  Il Kenya punta a tagli di denaro nel marketing turistico in Giappone e in Italia

Negli ultimi decenni, le comunità rurali della Sardegna hanno subito un calo demografico. Il programma mira a ripopolare le campagne ea dare una spinta economica a quelle piccole comunità.

“Abbiamo creato le condizioni perché i giovani decidano di sopravvivere e (sviluppare) il tessuto economico nelle aree più fragili”, ha affermato Christian Solinas, presidente della Sardegna. comunicato stampa. “Non può esserci crescita senza un reale miglioramento delle terre, dell’interno e delle aree più svantaggiate, che devono passare attraverso nuove politiche per il loro reinsediamento”.

Il governo ora ha messo da parte 105 milioni di euro per il progetto. Dato che non tutti i richiedenti utilizzeranno l’intero importo (la sovvenzione non può superare il 50 per cento del prezzo di acquisto e rinnovo), alla fine potrebbero partecipare più di 7.000 persone o famiglie. Ai candidati verrà offerta una tariffa massima di € 15.000 come sovvenzione una tantum e non rimborsabile, che gli acquirenti di case possono richiedere presso la sede del loro nuovo comune. Tuttavia, dovranno prima registrare la loro residenza in Sardegna (cosa che devono fare entro 18 mesi dal loro arrivo per poter beneficiare dell’assistenza).

Nota che gli ostacoli per affrontarli Il sistema burocratico in Italia è una sfida nota, quindi chiedere finanziamenti può essere più facile a dirsi che a farsi (soprattutto se non parli italiano). Eppure, per avere una possibilità alla dolce vitaE il Potrebbe valere la pena provare.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Un nuovo studio demografico dice che la Terra ha 20 quadrilioni di formiche
Next Post Aumentano le proteste anti-hijab in Iran per la morte di una donna sotto la custodia della “polizia morale”