Planned Parenthood reagisce alle affermazioni IUD di Britney Spears

Per anni, Britney Spears ha cercato di rimuovere suo padre come suo tutore, e durante un periodo لال sessione del tribunale Mercoledì, la cantante ha condiviso i dettagli di quella che ha definito la situazione “offensiva”. Un’affermazione che ha fatto è stata che i suoi supervisori non le avrebbero permesso di andare dal medico per rimuovere il contraccettivo.

“Voglio potermi sposare e avere un figlio. Mi è stato detto che non posso sposarmi”, ha detto la Spears, che esce con l’attore e attrice Sam Asgari. “Ho uno IUD quindi non rimarrò incinta, ma questa cosiddetta squadra non mi lascia andare dal dottore per farlo uscire.”

Dopo l’udienza in tribunale, molti online hanno risposto all’affermazione della Spears sul controllo delle nascite da parte delle sue guardie, inclusa la pianificazione familiare.

“Siamo solidali con Britney e tutte le donne che affrontano la coercizione riproduttiva. La tua salute riproduttiva è tua e nessuno dovrebbe prendere decisioni al riguardo per te”, ha scritto in un tweet Alexis McGill Johnson, presidente e CEO di Planned Parenthood. .

La tutela viene stabilita quando un giudice nomina una persona o un’organizzazione – un “tutore” – per essere responsabile di un altro adulto che non può prendersi cura di se stesso o gestire le proprie finanze, secondo lo stato della California. Sistema giudiziario.

Tutela delle Lance È in carica dal 2008. Quando ha fatto pressioni per rimuovere suo padre, Jamie Spears, dal suo incarico l’anno scorso, il giudice della Corte Superiore di Los Angeles Brenda Penny Questa richiesta è stata rifiutata. Invece, è stata nominata Bessemer Trust Co.. Condividere i doveri di tutore con il padre di Spears. Lui e il gruppo finanziario controllano ancora le finanze della star 39enne.

Jamie Spears in precedenza ha supervisionato le decisioni personali e mediche di sua figlia, ma si è dimesso volontariamente nel 2019 ed è stato temporaneamente sostituito da Jodi Montgomery, un responsabile delle cure autorizzato.

Durante l’udienza in tribunale per modificare la tutela della Spears come affermato che nel 2019 i suoi supervisori l’hanno costretta a prendere il litio, un farmaco usato per il disturbo bipolare e altre condizioni psichiatriche, nonostante le sue obiezioni. Ha detto che mentre assumeva droghe, si sentiva “ubriaca”.

“Non potevo nemmeno avere una conversazione con mia madre o mio padre su qualcosa di veramente”, ha detto. “C’erano sei diverse infermiere a casa mia e non mi lasciavano andare in macchina per un mese”.

Zoe Kristen Jones e Justin Carissimo hanno contribuito a questo rapporto.

READ  Interviste di Oprah Dolly Parton riemerge e i fan chiedono motivazione
Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Cioccolata a colazione? Lo studio indica potenziali benefici
Next Post Venerdì l’EAM S Jaishankar si recherà in Grecia e in Italia e parteciperà alla riunione del G20