Più di 30 persone sono morte a causa dell’affondamento di una barca diretta alle Isole Canarie spagnole – il mondo

Più di 30 persone sono morte a causa dell’affondamento di una barca diretta alle Isole Canarie spagnole – il mondo

Si teme che più di 30 migranti siano morti dopo che una barca diretta alle Isole Canarie è affondata mercoledì, hanno detto due organizzazioni che si occupano di migrazione.

Walking Borders e Alarm Phone hanno detto che il gommone trasportava originariamente 59 persone.

39 persone sono morte annegate, Helena Maleno, presidente dell’organizzazione benefica per migranti spagnola Walking Borders, ha dichiarato in un tweet che 39 persone sono morte annegate, senza fornire ulteriori dettagli, mentre Alert Phone, che gestisce una rete in tutta Europa a sostegno delle operazioni di soccorso, ha dichiarato che 35 persone erano disperse .

Mercoledì scorso, Alarm Phone ha riferito che la barca stava affondando e tre passeggeri sono rimasti uccisi, aggiungendo: “Chiediamo soccorso immediato, non deludeteli!”

Né la guardia costiera spagnola né le autorità marocchine hanno confermato quante persone fossero a bordo della nave o quante siano disperse.

Lo ha riferito una fonte della Guardia Costiera spagnola Reuters Un’operazione condotta dal Marocco a 88 miglia a sud-est di Gran Canaria ha salvato 24 persone.

Una fonte della guardia costiera spagnola ha aggiunto che il corpo di un bambino è stato recuperato dal servizio di soccorso marittimo spagnolo e inviato in elicottero a Gran Canaria, dove le autorità marocchine hanno chiesto la loro assistenza.

La guardia costiera ha successivamente twittato che la nave mercantile Navios Azur aveva trovato un secondo corpo, senza fornire ulteriori dettagli.

Il ministero dell’Interno marocchino non ha risposto Reuters Richiesta di commento Il Marocco non ha stabilito alcun contatto ufficiale su quanto accaduto.

La barca ha chiesto soccorso nelle acque spagnole per più di dodici ore e dei sopravvissuti, 24 persone, 22 uomini e due donne, sono state portate a Cap Boujdour.

READ  Boris Johnson agli alleati: 'Non sostenere nessuno, ma Rishi Sunak per il Primo Ministro britannico' | notizie dal mondo

Le isole al largo della costa dell’Africa occidentale sono diventate la destinazione principale per i migranti che cercano di raggiungere la Spagna, con molti meno tentativi di attraversare il Mediterraneo verso la terraferma spagnola.

Almeno 5.914 persone sono arrivate alle Isole Canarie tra il 1° gennaio e il 15 giugno di quest’anno, secondo i dati del governo spagnolo, con un calo del 31,5% rispetto allo stesso periodo del 2022.

I primi mesi estivi sono il periodo di punta per i migranti che cercano di attraversare il Mediterraneo.

Sempre questa settimana, una donna incinta è morta su una barca che cercava di raggiungere la Spagna. La guardia costiera spagnola ha detto martedì che il corpo della donna è stato trovato a bordo di una nave che trasportava 42 uomini, sette donne e tre bambini vicino alla costa atlantica di Lanzarote.

Lunedì un altro peschereccio ha avvistato una barca di migranti vicino a Mougins, a Gran Canaria, con 53 persone a bordo. La guardia costiera ha detto che tre di loro erano in cattive condizioni di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *