Perché il mese del patrimonio ispanico inizia a metà settembre?

“La comunità latina e la storia latina sono parte integrante della storia americana”, ha affermato Emily Kee, direttrice dell’istruzione presso lo Smithsonian Latin Center. “Il motivo principale per cui questo mese è importante è riconoscerlo e capirlo”.

Ecco perché l’America ricorda il mese del patrimonio ispanico e cosa devi sapere al riguardo.

Invece di iniziare all’inizio di settembre, il mese del patrimonio ispanico inizia il 15 e dura 30 giorni – approvazione degli anniversari dell’indipendenza nazionale di molti paesi dell’America Latina: Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras e Nicaragua riconoscono tutti il ​​15 settembre come loro indipendenza Giorno, mentre l’indipendenza del Messico il 16 settembre e il Cile celebra l’indipendenza il 18 settembre.

Hispanic Heritage Month fa risalire la sua storia al 1968. Il presidente Lyndon b. Johnson ha firmato un disegno di legge che chiama la settimana del 15 settembre “Settimana nazionale del patrimonio ispanico”. Ufficio dello storico e Ufficio delle arti e degli archivi della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.
Nell’annuncio di aperturaHa scritto: “Grande contributo al nostro patrimonio nazionale da parte del nostro popolo di origine ispanica – non solo nei campi della cultura, del commercio e della scienza, ma anche attraverso il loro eroismo in guerra”.

“È passato molto tempo da quando i Sikano, i messicani americani nel sud-ovest e i latinos in tutto il paese hanno chiesto una maggiore inclusione e rappresentanza politica, culturale, sociale ed economica – tutto”, ha detto Geraldo Gadawa, professore di storia e latino e Latino. Ha studiato alla Northwestern University e docente presso “The Hispanic Republican Party”.

“Questa è una richiesta per una maggiore iscrizione e rappresentanza e per il popolo latino di svolgere un ruolo chiave negli Stati Uniti”, ha detto.

È stato solo dopo quasi 20 anni che la Hispanic Heritage Week è stata estesa a un mese intero Il presidente Ronald Reagan.
I latinos sono ottimisti sul futuro del paese nonostante siano stati duramente colpiti dall'epidemia, secondo un sondaggio del Pew

Il rappresentante della California Esteban Torres ha presentato un disegno di legge per ampliarlo, commentando all’epoca: “Il pubblico deve sapere che condividiamo un patrimonio con altre parti del paese, inclusi artisti, scrittori, campioni olimpici, leader negli affari, governo, cinema e scienza.”

READ  Netflix manca gli obiettivi per gli abbonati del primo trimestre, incolpa i problemi di Govt-19, ma batte le previsioni finanziarie

Torres è morto sul cartellone, ma Illinois sen. Paul Simon ha presentato un disegno di legge simile a quello firmato da Reagan.

I contributi di ispanici e latini negli Stati Uniti sono stati lunghi e qualitativi: Key ha sottolineato che la prima colonia conosciuta negli Stati Uniti era la colonia coloniale di St. Augustine in Florida, non Jamestown.

“Ispanici o latini… hanno combattuto in ogni guerra dalla Rivoluzione americana”, ha detto. “Sono imprenditori e giocatori e insegnanti e dipendenti pubblici”.

Ha aggiunto: “I latinoamericani, fanno parte di questo tessuto americano”.

Popolazione in crescita

Ma il mese del patrimonio ispanico è un’opportunità per il paese di riconoscere non solo la ricca storia delle sue varie comunità ispaniche, ma anche chi sono oggi, ha affermato Felix Sanchez, presidente della National Hispanic Arts Foundation.

“L’Hispanic Heritage Month, oggi offre al popolo americano l’opportunità di rinnovare chi è il popolo latino”, ha affermato, “per fornire un ambiente contemporaneo a tutte le nostre comunità che fanno parte dell’ecosistema latino”.

Il rilascio del censimento mostra che gli Stati Uniti sono più diversi e diversi che mai.

Parte di quel contesto contemporaneo è che ispanici e latini fanno sempre più parte della popolazione americana complessiva.

Il censimento degli Stati Uniti del 2020 ha mostrato Ispanici e latini formano un gruppo multietnico in rapida crescita: entro il 2020, 62,1 milioni di persone saranno identificate come ispaniche o latine, il 18% della popolazione americana. Quel numero è aumentato del 23% dal 2010. In confronto, la popolazione degli Stati Uniti non è di origine ispanica o latina, ma è aumentata solo del 4,3%, secondo i dati del censimento.

Tra il 2010 e il 2020, secondo il Census Bureau, più della metà della crescita totale della popolazione degli Stati Uniti – 51,1% – è stata dovuta alla crescita tra ispanici o latini.

READ  Matthew van der Boyle ha avuto un incidente durante l'evento di mountain bike

Questo sviluppo è un altro motivo per cui il mese del patrimonio ispanico è importante, ha affermato Kee. “Se sei il 18% o più della popolazione, devi avere una rappresentanza e dobbiamo celebrare e comprendere queste comunità che costituiscono gran parte della popolazione del paese”.

Osservando il mese tradizionale ispanico

Esistono molti modi per riconoscere il mese del patrimonio ispanico, che si tratti di libri, film o documentari, inclusi i consigli di Kadava Serie di documentari PPS sull’America Latina o Podcast “America latina” – o spettacoli dal vivo su ispanici e latini e la loro storia negli Stati Uniti.
I risultati del censimento ci parlano dei futuri elettori americani

“Nella tua comunità locale, se stai andando a una marcia per l’indipendenza messicana, e ci sono molte persone in tutto il paese, devi farlo”, ha detto.

In alternativa, ci sono eventi in musei come lo Smithsonian e Risorse per l’apprendimento online Utilizzare l’apprendimento guidato in latino e nelle loro comunità, comprese le famiglie Profili dei patrioti latini Nella storia militare. Le persone possono anche visitare musei locali con contenuti e collezioni latini.

Oppure puoi parlare con le persone vicino a te, disse Kee. “Parla con un amico, parla con un compagno di classe, parla con un vicino, prendi i tuoi tacos preferiti al tuo negozio di alimentari o al tuo ristorante locale”, ha detto.

“Le persone vogliono condividere la loro cultura e le loro comunità. … Scopri chi sono e perché si trovano nel quartiere in cui si trovano, e generalmente condividiamo più di quanto pensiamo”.

Negli anni '50 furono costretti a ripetere tre volte il primo standard.  Presto, gli studenti del Texas non verranno a sapere di loro

È importante per gli esperti notare che al di fuori del periodo di 30 giorni dal 15 settembre al 15 ottobre, è possibile riconoscere e riconoscere la tradizione in ogni momento dell’anno. Il mese del patrimonio ispanico è un “mese introduttivo” o “punto di ingresso”, ha detto Kee per saperne di più sui tuoi vicini, compagni di classe e colleghi e sulla loro eredità.

READ  "La mia speranza è di vedere il pubblico" - Roberto Mancini, allenatore della nazionale italiana, in un incontro per la partita inaugurale di Euro 2020 dell'Italia

“Idealmente, il mese del patrimonio ispanico non sarebbe necessario”, ha detto Kadawa.

Sanchez ha dichiarato alla CNN: “Il mese del patrimonio ispanico è un’opportunità per rafforzare i risultati della comunità latina ed estenderlo oltre la comunità latina, ricordando a tutti gli americani che siamo americani”.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Lockdown, scosse di assestamento – Covid e il Nuovo Ordine Mondiale
Next Post Al-Qaeda potrebbe attaccare gli Stati Uniti dall’Afghanistan entro un anno: rapporto | notizie dal mondo