Perché Fossil Gen 6 non mi ha convinto a stare lontano dall’Apple Watch?

Quando ho testato il nuovo smartwatch Fossil Gen 6, sono rimasto sbalordito da come l’inserimento di Wear OS in una piattaforma software mediocre non mi abbia davvero convinto ad allontanarmi dal mio ecosistema iOS. Non sto dicendo che l’Apple Watch sia per tutti, ma sembra comunque l’opzione migliore in circolazione e non sono convinto dell’interruttore.

Purtroppo la mia opinione è largamente influenzata dal territorio individuale degli smartwatch e dei sistemi operativi telefonici: gli orologi Apple funzionano solo con iPhone, mentre l’ultimo Samsung Galaxy Watch 4 funziona solo con dispositivi Android (contrariamente alla tendenza del suo predecessore di compatibilità con sistemi operativi multipli) . Tuttavia, gli orologi che supportano entrambi i sistemi operativi mobili sono bloccati con Wear OS 2.0, che non viene aggiornato da anni.

È una sfortunata realtà, che costringe i consumatori a scegliere il proprio ecosistema esclusivo in modi tanto inutili quanto imbarazzantemente retrò. Non è mai stato bello per Apple mantenere l’Apple Watch compatibile solo con i dispositivi iOS, anche se possiamo capire a malincuore quanto sia facile fare interazioni concentrandosi solo sul tuo sistema operativo interno. Ma bloccare il Galaxy Watch 4 al di fuori di iOS sembra una perdita, soprattutto perché impedisce al nuovo Wear OS 3 di scontrarsi con watchOS.

(Credito immagine: futuro)

Fossil Gen 6 è un compromesso che funziona sia con dispositivi Android che iOS, ma sfortunatamente non verrà aggiornato a Wear OS 3 fino al 2022. Nel frattempo, i potenziali acquirenti rimangono bloccati nel dilemma di affrontare l’attuale versione di Wear OS 2.0, che non ha visto molti perfezionamenti negli anni, in attesa di nuove funzionalità e integrazione con Android 12 (come un quadrante che si abbina alla tavolozza dei colori del telefono di Material You).

READ  WhatsApp sta lanciando un nuovo aggiornamento per gli utenti iOS

Tutta la velocità di Fossil Gen 6 viene sprecata tramite il chipset Snapdragon Wear 4100 Plus su un’interfaccia obsoleta: queste transizioni senza soluzione di continuità stanno semplicemente passando tra alcune delle app essenziali che vengono scaricate per impostazione predefinita. Devo anche riconnettere manualmente l’orologio al mio iPhone su base abbastanza frequente, una situazione che potrebbe non estendersi ai telefoni Android. E non è che passare al Samsung Galaxy Watch 4 sia una buona alternativa: dovrò letteralmente cambiare sistema operativo del telefono, il che è facile da fare come riferimento ma una richiesta difficile per la maggior parte dei consumatori, soprattutto perché alcune funzionalità sono accessibili solo se hai un telefono Samsung.

Evento Apple settembre 2021

(Credito immagine: Apple)

Il mio Apple Watch rimane acceso finché non avrò un buon motivo per cambiare

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Abdul Qadeer Khan, ‘padre della bomba nucleare del Pakistan’, muore di Covid
Next Post Svitolina sopravvive all’attacco di Kerst, Swiatek arriva al quarto turno di Indian Wells