Per mitigare le violenze la mafia italiana punta sui fondi Ue

Negli ultimi anni, i gruppi della criminalità organizzata in Italia sono diventati più orientati al business, aiutando le aziende a corto di liquidità a infiltrarsi nell’economia legale e fare più soldi.

Con l’Italia che riceve la quota maggiore delle sovvenzioni e dei prestiti del blocco dopo la pandemia, le organizzazioni di tipo mafioso hanno iniziato ad attrarre denaro dall’UE.

Il direttore della Direzione investigativa antimafia, Maurizio Fallon, afferma che la mafia italiana è molto cambiata.

“Ci sono meno omicidi e sparatorie rispetto al passato, meno schizzi di sangue e molte più infiltrazioni nell’economia legale”, ha detto Euronews a Euronews.

“Stiamo parlando di appalti pubblici, imprenditorialità e anche nel settore della pubblica amministrazione”.

“Negli ultimi sei mesi abbiamo riportato solo due omicidi legati alla mafia. Mai negli ultimi 30 anni, è un record”, ha aggiunto Valoni.

L’emergenza causata dal Corona virus ha portato ad un aumento del numero degli appalti pubblici in diversi settori, soprattutto in ambito sanitario.

“In un’emergenza, quando le cose devono essere fatte rapidamente, le verifiche sugli appalti pubblici sono semplificate e quando ciò accade aumenta il rischio che non vengano svolte nel modo giusto. Ciò consente alle aziende colluse con la criminalità organizzata o direttamente gestito da gangster per partecipare a tali gare. “.

Ciò significa che le sfide che gli investigatori sulla criminalità organizzata devono affrontare sono molto maggiori rispetto al passato.

“Dobbiamo implementare l’uso della nostra intelligence per prevenire tali crimini. È necessario controllare ogni gara e ogni azienda che vuole parteciparvi. Sia quando vengono offerti soldi dell’UE o finanziamenti nazionali. Questo è necessario per valutare correttamente la situazione ed evitare che le società legate alla mafia richiedano questi soldi”.

READ  Crescita delle costruzioni nel Regno Unito colpita da interruzioni dell'offerta e aumento dei prezzi | un lavoro

Le forze di polizia di solito valutano l’aggiudicatario prima dell’inizio della gara, ma con le aziende in difficoltà alla disperata ricerca di aiuti finanziari, sarà necessaria la necessità di controlli antimafia più severi nei lavori pubblici per tenere la criminalità organizzata fuori dal percorso di ripresa dell’Italia.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Eve modelle alla settimana della moda di Parigi: foto – SheKnows
Next Post Nord: la Corea del Nord ha dichiarato di aver lanciato un missile antiaereo, il quarto test recente