Partnership tra Telecom Italia e Cisco Business Cloud Services

Un uomo passa sotto uno striscione Cisco al Mobile World Congress di Barcellona, ​​​​Spagna, 25 febbraio 2019. REUTERS/Sergio Perez/File Photo

MILANO (Reuters) – Il business cloud Noovle di Telecom Italia (TLIT.MI) e l’azienda tecnologica statunitense Cisco (CSCO.O) hanno firmato una partnership per sviluppare servizi cloud per imprese e pubbliche amministrazioni.

La mossa arriva mentre il governo italiano si prepara a creare un centro cloud nazionale per i dati della pubblica amministrazione che sarà finanziato utilizzando una parte dei fondi dell’Unione europea stanziati per aiutare la sua economia a riprendersi dalla pandemia.

Il ministro dell’Innovazione italiano ha affermato che l’Italia vuole utilizzare la tecnologia cloud sviluppata dalle principali società offshore, assicurandosi che i dati siano archiviati localmente. Leggi di più

Possiede Noovle, la più grande compagnia telefonica italiana, con un obiettivo di fatturato di 1 miliardo di euro (1,2 miliardi di dollari) entro il 2024, gestisce una rete di 17 data center in tutto il paese e sta lavorando per costruire sei nuove strutture dati.

Ha stipulato una partnership strategica con Alphabet (GOOGL.O) Google lo scorso anno.

(1 dollaro = 0,8248 euro)

Segnalazione di Elvira Paulina; Montaggio di David Clark

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Il G20 probabilmente chiuderà i colloqui senza un ambizioso accordo sul clima | Notizie di economia e commercio
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Recensione di “Kevin può scoparsi da solo” – The Hollywood Reporter
Next Post 2 casi di virus mortale trasmesso da zecche trovati su CD: funzionari statali