Pallacanestro delle studentesse universitarie: Siracusa fa tabula rasa e parte una lista quasi completamente nuova | Sport universitario

Siracusa – Si conclude questa sera il tanto atteso nuovo inizio per la squadra di basket femminile della Syracuse University.

Siracusa aprirà la stagione ospitando la partita della Monsoon Conference alle 19:00 al Carrier Dome.

Orange inizia la sua prima stagione sotto la guida dell’Acting Head Coach Von Reid, che introduce nove nuovi arrivati, tra cui sette aggiunte tramite il portale di trasferimento NCAA dopo una confusa off-season.

“Cercare di mettere tutti insieme queste diverse personalità è stata un’esperienza di apprendimento per me, ma quando ci sono brave giovani donne e loro lo accettano, penso che abbiano fatto un buon lavoro”, ha detto Reid. .

L’ex capo allenatore Quentin Hillsman si è dimesso all’inizio di agosto dopo 15 stagioni nel bel mezzo di un’indagine esterna sulle accuse di cattiva condotta.

Ha lasciato lo scorso marzo dopo che 12 giocatori hanno lasciato il programma per entrare nel portale di trasferimento NCAA poche settimane dopo la fine della stagione 15-9 di SU nel secondo turno del torneo NCAA.

“Penso che all’inizio nessuno di noi sia qui, quindi non ho preconcetti su quello che è successo, siamo una lista completamente nuova, una nuova squadra, quindi penso che ci stiamo concentrando solo sui nostri nuovi obiettivi”, ha detto il laureato la guardia senior Naje Murray, l’ultima volta che si è unito alla SU dopo aver giocato due stagioni precedenti in Texas Tech e San Diego State per l’anno.

Murray si è unito a SU tramite il portale di trasferimento la scorsa primavera, con Alasia Styles (Maryland, California) ed Ebony Walker (Stato dell’Arizona), e le guardie Jayla Thornton (Howard), Alina Rice (Auburn, Florida A&M), Chryslin Carr (Baylor), Tech ), e Christina Carr (Stato del Kansas).

Priscilla Williams del secondo anno è l’unico titolare SU di ritorno e uno dei tre giocatori di ritorno. Ava Irwin è apparso in tre partite l’anno scorso, mentre Deesha Hyman ha raccolto la maglia rosso medica.

“Penso che ci colleghiamo”, ha detto Murray. “Abbiamo tutti le nostre storie, ma penso che siamo pronti a suonare senza quel gioco, lasceremo tutti le cose che ci hanno fermato ad un certo punto della loro vita. Penso di sì.

I giocatori hanno cercato di accelerare il processo di creazione di chimica sul campo.

Il team pianifica viaggi di gruppo per giocare a laser tag, fare shopping, cenare e conoscere il numero di volti nuovi.

Murray e Styles hanno affermato che sarebbe vantaggioso avere più giocatori circostanti che accedono al programma come trasferimenti nella stessa situazione, molti dei quali stanno effettuando il processo una seconda volta.

“Il trasferimento non è una cosa facile”, ha detto Styles. “Stanno succedendo molte cose, ma non è facile, quindi penso che si tratti di avere persone intorno che hanno l’esperienza di essere in giro e scambiare ed essere sul portale e provare cose, muoversi nel paese e andare in posti diversi.

Il turnover del roster senza precedenti ha creato un mistero sulle possibili sequenze.

“Lo prendo partita per partita, e ora sono in modalità valutazione. Non so cosa faremo fino a quando non ce ne andremo”, ha detto Reid. “Allora potevamo provare a fare dei cambiamenti, ma ora sto imparando come questi giocatori”.

L’incognita intorno alla squadra ha portato al 12° posto previsto dagli allenatori della Atlantic Beach Conference e al 13° posto dal Blue Ribbon Media Panel dell’ACC.

Ecco i dettagli del nuovo look della squadra di basket femminile SU:

SU ragazze basket livello saggio

Il capo allenatore ad interim di Siracusa Von Reid prevede di utilizzare tutti i suoi nuovi arrivati ​​su una panchina profonda.

L’Orange ha solo due attaccanti con 10 guardie e le squadre che parlano hanno intenzione di vincere combinando l’attacco con una difesa da 3 punti e un pressing a tutto campo per allargare il campo.

L’arancione, la studentessa del secondo anno Priscilla Williams guiderà una formazione di guardia severa. Ha una media di 8,7 punti e. 3,2 assist a partita da vera matricola lo scorso anno. A 6 piedi-2, a volte può andare avanti.

Naje Murray (5 piedi e 6 piedi) è un anziano laureato veloce che ha iniziato 19 partite al Texas Tech l’anno scorso e ha tirato il 37 percento da dietro l’arco. Si sta avvicinando presto al suo 1.000° punto in carriera e al 200° da 3 punti in carriera. La scorsa stagione Murray ha giocato con Chrislyn Carr (5-5) compagno di squadra del SUback Court, che è stato selezionato come il nuovo arrivato dei Big 12 del 2019.

Jaila Thornton (5-10) è la giocatrice della Mid-Eastern Athletes Conference dopo quattro stagioni e 275 triple in carriera all’Howard, mentre Alana Rice (5-8) ha giocato 12 partite su 22 con l’Auburn lo scorso anno.

Deesha Hyman (5-8), scomparso la scorsa stagione, si è ripreso da un ACL strappato ed è apparso come un nuovo arrivato in 23 partite per la SU l’anno precedente.

Alaysia Styles (6 piedi-3) è il giocatore più alto di SU, mentre Eboni Walker (6-0) offre il posto più potente. Sono due pionieri della lista ed entrambi dovrebbero giocare in più delle loro squadre precedenti.

Styles ha iniziato a 30 partite da junior in California e si è trasferito nel Maryland per il semestre primaverile dell’anno scorso, apparendo in 21 partite per tartarughe.

Walker era un junior, ha lasciato la scorsa stagione, ma ha giocato ogni partita per lo stato dell’Arizona nel 2019-20, guidando la squadra con una percentuale di canestri del 51,9.

In qualità di Associato Amazon, guadagno con gli acquisti idonei.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Le statistiche mostrano che i cittadini del Regno Unito sono i più entusiasti di viaggiare negli Stati Uniti
Next Post Spiegazione: qual è la differenza tra 1,5°C e 2°C per il riscaldamento globale?