Pakistan: demolito il tempio indù di Mari Mata a Karachi, risalente a 150 anni fa

Pakistan: demolito il tempio indù di Mari Mata a Karachi, risalente a 150 anni fa

Un tempio indù di 150 anni situato nel Jundi Bazaar di Karachi è stato demolito sabato.

Un tempio indù di 150 anni situato nel Jundi Bazaar di Karachi è stato demolito sabato.

La demolizione è avvenuta nella tarda notte di venerdì quando non c’era elettricità nella zona. Fu allora che arrivarono gli escavatori e i bulldozer per finire il lavoro. Secondo i resoconti dei media, hanno completamente demolito la struttura interna, lasciando intatte le mura esterne e il cancello principale.

La demolizione è avvenuta nella tarda notte di venerdì quando non c’era elettricità nella zona. Fu allora che arrivarono gli escavatori e i bulldozer per finire il lavoro. Secondo i resoconti dei media, hanno completamente demolito la struttura interna, lasciando intatte le mura esterne e il cancello principale.

Secondo un rapporto di Dawn, un quotidiano pakistano in lingua inglese, i residenti hanno affermato di aver visto un furgone della polizia presente per fornire “copertura” al personale che azionava bulldozer e altre attrezzature.

Secondo un rapporto di Dawn, un quotidiano pakistano in lingua inglese, i residenti hanno affermato di aver visto un furgone della polizia presente per fornire “copertura” al personale che azionava bulldozer e altre attrezzature.

Il tempio Mari Mata si trova su Mukhi Chohitram Road, vicino alla stazione di polizia di Soldier Bazaar.

Il tempio Mari Mata si trova su Mukhi Chohitram Road, vicino alla stazione di polizia di Soldier Bazaar.

Shri Ram Nath Mishra Maharaj di Shri Panch Mukhi Hanuman Mandir, un tempio molto antico nelle vicinanze, disse Dawn: “È un mandir molto antico”.

Ha anche detto: “Si dice che sia stato costruito più di 150 anni fa. Abbiamo anche sentito storie di antichi tesori sepolti nel suo cortile”, aggiungendo che copre circa 400-500 metri quadrati, e si è parlato tra gli aggressori. , che lo stanno osservando da tempo, ha riferito Dawn.

Ha anche detto: “Si dice che sia stato costruito più di 150 anni fa. Abbiamo anche sentito storie di antichi tesori sepolti nel suo cortile”, aggiungendo che copre circa 400-500 metri quadrati, e si è parlato tra gli aggressori. , che lo stanno osservando da tempo, ha riferito Dawn.

“Il mandir era sotto l’amministrazione della comunità indù di Madarsi a Karachi, e poiché si diceva che fosse una struttura molto antica e pericolosa che poteva crollare da un giorno all’altro, la gestione del mandir dopo molte pressioni, con riluttanza ma temporaneamente, trasferì la maggior parte delle loro divinità in una piccola stanza vicino a un treno di drenaggio dell’acqua piovana in modo che non vi facciano dei lavori di ristrutturazione.

“Il mandir era sotto l’amministrazione della comunità indù di Madarsi a Karachi, e poiché si diceva che fosse una struttura molto antica e pericolosa che poteva crollare da un giorno all’altro, la gestione del mandir dopo molte pressioni, con riluttanza ma temporaneamente, trasferì la maggior parte delle loro divinità in una piccola stanza vicino a un treno di drenaggio dell’acqua piovana in modo che non vi facciano dei lavori di ristrutturazione.

READ  Nord: la Corea del Nord ha dichiarato di aver lanciato un missile antiaereo, il quarto test recente

Disse anche: “Ma ieri sera il Mari Mata Mandir è stato raso al suolo”.

Disse anche: “Ma ieri sera il Mari Mata Mandir è stato raso al suolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *