Oliver Rosting rivela gravi ustioni a causa dell’esplosione di un riscaldatore

Per visualizzare questo video, abilita JavaScript e considera l’aggiornamento a un browser web
Supporta video HTML5

Oliver Rosting, direttore creativo di Balmain, ha condiviso un primo sguardo alle gravi ustioni che ha subito quando un camino è esploso nella sua casa un anno fa.

Il 36enne, che ha ottenuto la prima posizione al Balmain nel 2011, ha rivelato di essere stato ricoverato in ospedale nell’ottobre 2020 quando è esploso “il riscaldamento a casa mia”, dicendo ai suoi follower su Instagram: “Ho nascosto anche questo per quello. È passato molto tempo da sapere.

Rousteing ha condiviso una foto di lui che tiene le braccia in alto e il busto, le braccia, il collo e la fronte coperti da bende di garza.

Le ustioni possono essere viste anche nella metà inferiore del viso.

Ha ringraziato il personale dell’Hôpital Saint Louis di Parigi per le cure prestate e Rustin ha spiegato di aver cercato di nascondere il suo calvario nell’ultimo anno.

Il designer francese ha scritto: “Ad essere onesti, non sono davvero sicuro del motivo per cui sono così timido, forse questa ossessione per la perfezione per cui è nota la moda e le mie insicurezze…

“Quando mi sono ripreso, ho lavorato giorno e notte per dimenticare e creare tutte le mie collezioni, cercando di far sognare il mondo sulle mie collezioni e allo stesso tempo mascherando le mie cicatrici con mascherine, maglioni a collo alto, maniche lunghe e persino anelli multipli su tutte le mie dita attraverso numerose interviste o foto.

Ho davvero capito che il potere dei social media è quello di rivelare solo ciò che vuoi mostrare!

READ  Margaret Qualley si gode un giro pieno di PDA con Jack Antonoff a New York City

Un po’ come permetterci di creare la nostra narrativa che evita ciò che non vogliamo vedere o mostrare: questo è il nostro nuovo mondo. Ora, un anno dopo – guarito, felice e in salute.

‘Mi rendo conto di quanto sono davvero benedetto e ringrazio Dio ogni giorno della mia vita. Il mio ultimo spettacolo riguardava la celebrazione della mia guarigione dal dolore e ringrazio tutti i modelli, le produzioni, il mio team e i modelli alla mia famiglia Balmain e ai miei amici che sono venuti e hanno supportato non solo i miei 10 anni alla Balmain, ma anche la mia rinascita.

“Oggi mi sento libero e sono molto bravo e molto fortunato. Inizio un nuovo capitolo con un sorriso sul viso e un cuore pieno di gratitudine. Ai medici e agli infermieri di St. Louis e a tutti coloro che hanno aiutato me attraverso questo lungo periodo di recupero e ho mantenuto un segreto: Grazie mille. Ti amo. Dio benedica In tutti voi ♥️ e ancora una volta non mollare mai!C’è sempre il sole dopo la tempesta.

I famosi amici e colleghi di Rosting hanno lasciato i loro auguri sotto questo post, con Donatella Versace che scrive: “Sono così felice che tu sia al sicuro”.

“Ti amo”, ha scritto Kim Kardashian, mentre la modella Karen Elson ha commentato: “Caro cuore. È così coraggioso e coraggioso condividere la tua storia. L’unica cosa che so per certo è che la vera bellezza è quella che illumina sempre una stanza imperfetta e imperfetta in ogni modo, è l’anima che risplende più di ogni altra cosa.

Rosting si è ripreso (Foto: Victor VIRGILE/Gamma-Rapho via Getty Images)

Poi, Rousteing ha condiviso un video della sua ultima sfilata con Balmain alla fine di settembre durante la Paris Fashion Week, che presentava abiti fatti di bende, e ha spiegato che la collezione rappresentava “rinascimento e libertà”.

Ha scritto: “Ricordo le lunghe conversazioni che ho avuto con il mio medico @drserror che non ho potuto ringraziare abbastanza e mi ha detto che starai bene, andrà tutto bene. Ricordo che quando mi hanno tolto tutte le bende mi sono sentito così libero.

Rousteing era relativamente sconosciuto nel mondo della moda quando ha sostituito Christophe Descarnin come direttore creativo per Balmain nel 2011 all’età di 25 anni, dopo due anni di lavoro con la maison.

Da quando ha assunto la posizione, Balmain è diventato uno dei preferiti dalle celebrità tra cui i Kardashian, Rihanna e Beyoncé, e la casa ha prodotto una collezione di saldi con H&M.

Rousteing è stato anche il soggetto del documentario di Netflix Wonder Boy, che ha esplorato la sua ascesa ai vertici del mondo della moda e la sua ricerca di sua madre che è stata adottata da bambina.

ALTRO: Timothee Chalamet condivide il primo sguardo alla sua trasformazione in Willy Wonka prima del prequel

ALTRO: Tom Parker: gli spettatori di Inside My Head in lacrime mentre mostrano il loro sostegno per il cantante “ispiratore” che vive con un tumore al cervello

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Lo Starliner di Boeing non effettuerà un prossimo volo di prova fino al 2022
Next Post Modello in vetro di Murano che si è schiantato a causa degli alti prezzi del metano