Nuova missione per cercare nei quartieri interstellari pianeti che sostengano la vita | spazio

È in corso una nuova missione spaziale alla ricerca di pianeti potenzialmente abitabili intorno al sistema stellare più vicino alla Terra.

In un progetto che riprende il film Avatar del 2009, una collaborazione internazionale di scienziati in Australia e negli Stati Uniti cercherà nel sistema stellare di Alpha Centauri pianeti simili alla Terra che potrebbero sostenere la vita.

Alpha Centauri – il sistema stellare più vicino alla Terra – è costituito da due stelle simili al Sole, note come Alpha Centauri A e B, e una nana rossa più distante.

La missione Toliman, che prende il nome dall’antico sistema stellare derivato dall’arabo, cercherà potenziali pianeti in orbita attorno ad Alpha Centauri A e B.

Il telescopio Toliman, in costruzione, dovrebbe essere lanciato nell’orbita terrestre bassa nel 2023. Questo telescopio cerca di scoprire nuovi pianeti nell'”orbita di Riccioli d’Oro” – a una distanza appropriata, quindi il pianeta non è né troppo caldo né troppo freddo per sostenere la vita.

Il leader del progetto, il professor Peter Tuthill, dell’Università di Sydney, ha dichiarato: “Se stiamo cercando la vita come la conosciamo, il gold standard è solitamente un pianeta in cui l’acqua liquida può essere presente sulla superficie del pianeta, quindi non è così. una palla di neve ghiacciata, non fa bollire tutta l’acqua nell’atmosfera”.

“Sappiamo che la vita si è evoluta almeno una volta, attorno a una stella simile al sole su un pianeta simile alla Terra”, ha detto Tuthill. “Stiamo cercando di trovare altri esempi che siano il più vicino possibile a questa formazione”.

Tuthill ha paragonato la ricerca dei pianeti alla risoluzione di un mistero: i segnali che i pianeti emettono sono “molto sottili” e “molto deboli” rispetto ai segnali provenienti dalle stelle, ha detto.

Nonostante la scoperta apparentemente frequente di pianeti esterni – Pianeti al di fuori del nostro sistema solare – “Riguardo alle nostre stelle simili al Sole più vicine, non abbiamo idea se potrebbero esserci… pianeti simili alla Terra”, ha detto Tuthill.

La missione Toliman tenterà di rilevare i pianeti studiando se le stelle Alpha Centauri A e B oscillano da un lato all’altro, a causa della presenza di pianeti invisibili che li attirano con la forza gravitazionale.

collaboratori della missione scoperti in precedenza”Filtro pianetaPotenzialmente orbita attorno ad Alpha Centauri A, ma la sua esistenza non è stata confermata in modo definitivo.

Iscriviti per ricevere ogni mattina le notizie più interessanti da Guardian Australia

“Se questo fosse un vero pianeta sarebbe qualcosa come un pianeta simile a Nettuno… un gigante gassoso”, ha detto Tuthill. “Forse intorno ad essa una luna su cui potrebbe esistere la vita.”

Questa possibilità ha un parallelo fantascientifico: il film di James Cameron del 2009, immagine simbolo, su Pandora, una luna abitabile immaginaria in orbita attorno a un gigante gassoso nel sistema Alpha Centauri.

“Se quella scoperta fosse stata confermata, James Cameron sarebbe arrivato per primo con il suo film”, ha detto Tuthill.

Tuthill ha aggiunto che a 4,37 anni luce dal sole, Alpha Centauri sarà una destinazione ovvia per qualsiasi futuro viaggio interstellare.

Tuttavia, per arrivarci sarebbe necessario un “enorme salto tecnologico”. “Approssimativamente veloce quanto le moderne sonde spaziali, è come un viaggio di 100.000 anni”.

“Questo non è nella mia vita, ma è ancora un futuro visionario in cui possiamo immaginare di sviluppare tecnologie … in grado di coprire questi vuoti interstellari”.

In collaborazione con l’Università di Sydney, la missione di Toliman include scienziati della Sabre Astronautics in Australia e del Jet Propulsion Laboratory della NASA e delle Breakthrough Initiatives negli Stati Uniti.

“Questo potrebbe essere il più grande telescopio spaziale finanziato da privati ​​di sempre”, ha detto Tuthill.

READ  10 nuovi decessi e 2.600 nuovi casi positivi - scadenza
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Medvedev si avvicina alle semifinali delle ATP Finals con una vittoria su Zverev
Next Post Jenny Mae si occupa del sesso del bambino mentre fa la doccia per bambini