Novak Djokovic ammette che i suoi preparativi per l’Open di Francia non sono stati perfetti e dice di essere deluso dall’assenza di Rafael Nadal.

Novak Djokovic sarà il primo ad ammettere che i suoi preparativi per l’Open di Francia non sono stati perfetti, ma ha in programma di cambiare quella forma quando arriverà a Parigi questa settimana.

Dopo un ritorno trionfante agli Australian Open e la vittoria del titolo un anno dopo essere stato bandito dal paese a causa di uno stato di vaccinazione, la stagione di Djokovic si è fermata, piuttosto che decollare.

Sulla scia della sua vittoria a Melbourne, Djokovic è stato sconfitto in due set nelle semifinali del Dubai Tennis Championships da Daniil Medvedev. Anche se non è stato motivo di imbarazzo, il serbo ha visto la sua domanda di visto respinta dalle autorità statunitensi quello stesso mese, facendogli perdere sia l’Indian Wells Masters che il Miami Masters.

Roland Garros

Robson parla di quanto pochi inglesi siano stati agli Open di Francia, battendo Swiatek e tre delle più grandi giocatrici di tennis femminile

7 ore fa

Successivamente, Djokovic ha deluso nel torneo “casalingo” di Monaco, dove ha perso al terzo turno contro l’italiano Lorenzo Musetti. Lo Srpska Open in Bosnia ed Erzegovina ha visto un risultato altrettanto deludente. Il collega serbo Dusan Lajovic ha sconfitto Djokovic in due set nei quarti di finale.

Un fastidioso infortunio al gomito lo ha portato al ritiro dall’Open di Madrid e Djokovic ha perso nei quarti di finale dell’Open d’Italia contro Dani Holger Rohn. Ron ha continuato a perdere la finale contro Medvedev.

Alla domanda sul suo stile instabile agli Open di Francia, Djokovic è stato ottimista: “So come gestire me stesso e la mia squadra e guarda, sai, non ho avuto grandi preparativi prima del Roland Garros. Ma, sai, dico sempre Roland -Garros è dove voglio arrivare.” Dai un’occhiata. Quindi lo sto puntando e sperando di tornare in vita e arrivarci davvero qui. “

Alcaraz e Djokovic si allenano al Roland Garros come concorrenti principali

Ex due volte campione a Parigi, nel 2016 e nel 2021, Djokovic sa cosa serve per vincere.

Ha detto: “In realtà penso che il Grande Slam sia un gioco con la palla molto diverso come amano dire, o uno sport completamente diverso perché si gioca, sai, meglio di cinque. Penso per l’importanza di questo evento nella storia del nostro sport, aggiunge solo un po’ più di pressione.” , e aggiunge anche più motivazione. Quindi sono pronto a dare il massimo come sono sempre stato.”

Il serbo ha ammesso che sta prendendo di mira il suo terzo titolo Open di Francia, dicendo: “Penso, beh, spero che questa esperienza mi aiuti e spero di ottenere un altro titolo. Ma, sai, dobbiamo fare le cose passo dopo passo una partita Al tempo.”

Affronta il numero tre del mondo Aleksandr Kovacevich al primo turno del Roland Garros. Kovacevic appare per la prima volta nella sua carriera in un torneo del Grande Slam.

Ma Djokovic non ci pensa due volte su Kovacevic. Invece, sta guardando un giocatore che non ci sarà, Rafael Nadal.

L’assenza di Nadal è, per Djokovic, una grande delusione.

Quando gli è stato chiesto se il leggendario spagnolo fosse un giocatore che gli sarebbe piaciuto affrontare, Djokovic ha accettato.

Ha detto: “Penso, guarda, come ho detto, lui, sai, è un’enorme perdita per il campionato e per il tennis, nel suo insieme a causa del grande campione che è”.

Djokovic non è immune all’idea che l’assenza di Nadal stia migliorando le sue probabilità a Parigi.

E ha continuato: “Quando ho sentito la notizia, è chiaro che è una grande opportunità per me e per gli altri ragazzi, magari per ottenere il titolo. Ma allo stesso tempo hai ragione, vuoi battere i migliori giocatori del mondo, il giocatore più dominante qui e sulla strada per il titolo”.

Mancando il torneo per la prima volta dal 2005, l’assenza di Nadal ha lasciato la presenza di Djokovic in uno stato d’animo misurato.

Ha spiegato: “Allo stesso tempo, questo, sai, mi ha fatto chiedere, chiedermi, dove, dove sarà la fine della mia carriera e come, quindi, sai, sapevamo tutti che poteva essere dietro l’angolo perché delle sue ferite e tutto il resto, e naturalmente l’età e il numero di anni.” giocato durante il tour.

“Ma ancora, quando annuncia che la prossima stagione sarà la sua ultima stagione. È ancora uno shock, sai, per me, quindi in un certo senso, sai, ho anche queste conversazioni interne con me stesso.”

– – –

Trasmetti in streaming gli Open di Francia in diretta Scopri +l’app Eurosport e su eurosport.com

Roland Garros

Thiem afferma che la fiducia ai massimi livelli ritorna in vista del Roland Garros dopo un “inevitabile” infortunio

14 ore fa

Roland Garros

Ordine di gioco agli Open di Francia, giorno 1: Sabalenka, Evans e Tsitsipas al primo turno

14 ore fa

READ  Premier League inglese vs. Bundesliga tedesca, Ligue 1 vs. Serie A italiana

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *