Nord: la Corea del Nord ha dichiarato di aver lanciato un missile antiaereo, il quarto test recente

alluvione: nord La Corea venerdì ha dichiarato di aver testato un nuovo lancio di missili antiaerei, il suo quarto lancio nelle ultime settimane, che secondo gli esperti fa parte di una strategia per allentare le sanzioni economiche e ottenere altre concessioni.
La Corea del Sud, il Giappone e gli Stati Uniti di solito confermano pubblicamente i lanci di missili balistici nordcoreani, vietati dalle risoluzioni delle Nazioni Unite, subito dopo che si sono verificati. Ma non lo hanno fatto al lancio giovedì, suggerendo che l’arma testata potrebbe essere stata di un tipo diverso. I capi di stato maggiore congiunti a Seoul hanno dichiarato venerdì che le autorità di intelligence sudcoreane e statunitensi hanno monitorato i movimenti della Corea del Nord, ma non hanno fornito dettagli.
Tre settimane fa, la Corea del Nord ha ripreso i suoi test missilistici dopo sei mesi di calma. Come in passato, la Corea del Nord ha combinato una dimostrazione di forza con un gesto più conciliante, offrendo all’inizio di questa settimana di riattivare le hotline nordcoreane. Corea del Sud Utilizzato per organizzare riunioni, organizzare valichi di frontiera ed evitare scontri accidentali.
La diplomazia volta a convincere la Corea del Nord a rinunciare al suo arsenale nucleare in cambio di ricompense economiche e politiche è stata in gran parte bloccata dall’inizio del 2019. Ciò ha lasciato la Corea del Nord sotto paralizzanti sanzioni economiche guidate dagli Stati Uniti in un momento in cui la sua fragile economia sta subendo enormi battute d’arresto a causa della pandemia di coronavirus. Le recenti mosse della Corea del Nord sembrano mirare a fare pressione sulla Corea del Sud, che vuole migliorare le relazioni tese nella penisola, per persuadere gli Stati Uniti ad allentare le sanzioni.
Venerdì, la Central News Agency nordcoreana ha affermato che il test missilistico antiaereo è “di importanza pratica nello studio e nello sviluppo di vari potenziali sistemi missilistici antiaerei”.
Kim Dong-yup, professore presso l’Università degli studi nordcoreani di Seoul, ha affermato che il lancio sembra essere lo stadio primitivo di testare lo sviluppo di un missile progettato per abbattere missili e aerei nemici in arrivo. Ha detto che il missile è simile al sistema di difesa aerea S-400 di fabbricazione russa, che ha una portata massima di 400 chilometri (250 miglia) e si dice che sia in grado di intercettare aerei stealth.
Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite è stato informato sui recenti lanci, sulla situazione umanitaria e sul Covid-19 in Corea del Nord in una riunione di emergenza chiusa venerdì, ma non ha preso alcuna azione.
I diplomatici, che hanno parlato a condizione di anonimato, hanno affermato che mentre Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e altri membri del consiglio hanno sollevato i rischi posti dai test, la Cina ha affermato che l’accordo USA-Regno Unito per fornire all’Australia sottomarini a propulsione nucleare rappresentava un pericolo per la Regione. Perché le conversazioni erano private.
La Francia ha successivamente distribuito una proposta di dichiarazione in cui i diplomatici hanno espresso preoccupazione per i lanci missilistici e hanno invitato la Corea del Nord ad attuare pienamente le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che vietano il lancio di missili balistici e a riprendere il dialogo. Ma i diplomatici hanno affermato che Russia e Cina non hanno preso in considerazione la possibilità di rilasciare una dichiarazione al consiglio in tempo, quindi la sua approvazione rimane incerta.
All’inizio di questa settimana, nell’ultimo segnale contrastante del suo governo, il leader nordcoreano Kim Jong Un Ha espresso la sua disponibilità a ripristinare le hotline di comunicazione con la Corea del Sud nei prossimi giorni, ma ha anche respinto le offerte di dialogo degli Stati Uniti come un “astuto” occultamento della sua ostilità alla Corea del Nord. Ha anche insistito sul fatto che la Corea del Sud abbandoni il suo “atteggiamento di dualismo” se vuole vedere un miglioramento nelle relazioni coreane. I suoi commenti riflettevano in gran parte le forti richieste di sua sorella, che aveva preso l’iniziativa nella campagna di pressione in corso della Corea del Nord.
La Corea del Sud ha dichiarato che si preparerà a ripristinare le linee telefoniche e fax transfrontaliere, che sono rimaste in gran parte inattive da più di un anno. Ma a partire da venerdì pomeriggio, la Corea del Nord è rimasta insensibile al tentativo della Corea del Sud di scambiare messaggi attraverso i canali, secondo il Ministero dell’Unificazione di Seoul, mentre si occupava delle relazioni con la Corea del Nord.
Venerdì, durante la celebrazione della Giornata delle forze armate, il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha promesso di respingere qualsiasi tentativo di minacciare la vita del suo popolo e ha promesso di lottare per una pace duratura. Non ha fatto riferimento ai recenti test condotti dalla Corea del Nord nel possibile tentativo di mantenere viva la possibilità di colloqui intercoreani.
casa Bianca Il segretario stampa Jen Psaki ha detto venerdì che i funzionari statunitensi stanno ancora valutando l’ultimo lancio di missili. Ha detto che i funzionari dell’amministrazione Biden hanno compiuto sforzi per raggiungere la Corea del Nord per stimolare i colloqui, ma non hanno ricevuto risposta.
polizia municipale Anthony Blink Giovedì ha detto ai giornalisti che Washington “sostiene decisamente” il dialogo intercoreano in linea di principio. Ma ha affermato che gli Stati Uniti sono preoccupati per i recenti lanci della Corea del Nord, che ha notato violano le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e creano “un maggiore potenziale di instabilità e insicurezza”.
Tra le armi testate dalla Corea del Nord a settembre c’erano un nuovo missile ipersonico, un missile da crociera di nuova concezione e un missile balistico lanciato da un treno. L’esercito della Corea del Sud ha stimato che il missile ipersonico è in una fase iniziale di sviluppo, ma gli esperti affermano che altre armi hanno dimostrato la capacità della Corea del Nord di attaccare obiettivi in ​​Corea del Sud e Giappone, alleati chiave degli Stati Uniti che ospitano le forze statunitensi. All’inizio di questa settimana, il comando indo-pacifico degli Stati Uniti ha affermato che il suo impegno a difendere la Corea del Sud e il Giappone “rimane risoluto”.
La Corea del Nord non ha testato un missile a lungo raggio in grado di raggiungere gli Stati Uniti continentali da quasi quattro anni, cosa che gli esperti vedono come un’indicazione che sta calibrando attentamente le sue provocazioni per preservare le sue possibilità in diplomazia.

READ  Il Covid-19 sta raggiungendo nuove vette: dopo l'Everest, il virus si sta diffondendo ad altre vette
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Per mitigare le violenze la mafia italiana punta sui fondi Ue
Next Post I giochi “Silent Hill”, “Metal Gear” e “Castelvania” potrebbero essere in lavorazione: rapporti