Non so che Al-Zawahiri fosse a Kabul, gli Stati Uniti indagano sulle sue accuse: portavoce talebano di News 18

In un’intervista esclusiva con CNN-News18, il portavoce talebano e il volto talebano Sohail Shaheen hanno affermato di non essere a conoscenza della presenza del leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri a Kabul, aggiungendo che era stata costituita una squadra per indagare sulle “accuse americane” . Al-Zawahiri Gli Stati Uniti sono stati uccisi in un attacco di precisione il 31 luglio.

Nel frattempo, Shaheen ha detto che ne sono felici India Ha aperto un’ambasciata in Afghanistan.

Parlando della percezione pubblica dopo che sono saliti al potere, ha detto: “La comunità internazionale è confusa. Prima hanno evacuato le insegnanti afghane e poi si aspettano che apriamo le scuole”.

Ha detto che il Paese sta avanzando su tutti i fronti.

Estratti modificati:
Il presidente Ashraf Ghani e il suo vice, Amrullah Saleh, se ne sono andati. Questo è il primo anno di governo talebano. Come vedi questo primo anno al potere?
È un momento di gioia e di senso di indipendenza e di appartenenza al Paese. Per tutto il popolo afgano, ciò è stato ottenuto attraverso lunghe lotte e sacrifici di uomini, donne e anziani. è una sensazione meravigliosa.

E la comunità internazionale ha mantenuto le promesse. Come vede il loro contributo nell’ultimo anno?
Ci aspettavamo che la comunità internazionale aiutasse i talebani dopo l’indipendenza, ma sfortunatamente sono state imposte sanzioni al suo popolo Afghanistan soffrire. Ora abbiamo l’indipendenza e prendiamo tutte le nostre decisioni. Vogliamo buone relazioni con tutte le nazioni a beneficio del loro popolo, del loro paese, del nostro popolo e del nostro paese. Questa è un’opportunità per tutti di confrontarsi con l’attuale governo. Siamo aperti a relazioni buone e positive con tutti. Invitiamo tutti i paesi a farsi avanti. Allo stesso tempo, vorrei dire che abbiamo ottimi rapporti di lavoro con tutti i paesi. Vogliamo rafforzare ulteriormente queste relazioni.

READ  "Non dimenticherò mai il suo calore e la sua gentilezza."

Leggi anche | “Erano contrari a sostenere il governo fantoccio di Ghani”: i talebani chiedono all’India di portare a termine i progetti afgani in sospeso

L’India ha iniziato la sua missione A Kabul per conto di un team di esperti tecnici e osservatori tecnici a Kabul. Come vede la riapertura dell’ambasciata in India e la via da seguire?
È un passaggio positivo e corretto. Ci impegniamo a creare un ambiente sicuro per le attività diplomatiche e le relazioni bilaterali tra loro e il nostro popolo. Vogliamo che il rapporto cresca e si rafforzi.

Le cose stavano andando bene e anche l’India era interessata a molte cose e avrebbe fatto di più. Ma al-Zawahiri è stato improvvisamente ucciso in un attacco di droni in Afghanistan. Non pensi che questo sia un tradimento della fiducia e che tenere un terrorista globale a Kabul sia stato un disastro?
Questa è solo una pretesa. La nostra politica non è cambiata. Ci impegniamo a rispettare l’accordo di Doha. Non permetteremo a nessun gruppo o persona di usare l’Afghanistan contro nessun paese. Questo è il nostro impegno e politica. controlla [US] Accusa, è stata costituita una squadra per indagare. I risultati saranno condivisi con tutti e vogliamo dire al mondo che il nostro impegno per il mondo non è cambiato.

Lo neghi chiaramente Al-Zawahiri era a Kabul?
stato unito Ha fatto un’accusa di cui la nostra leadership non era a conoscenza. Sulla base delle loro accuse, abbiamo formato un comitato per indagare su tutte le loro accuse. Raggiungono…

Il mondo resta preoccupato per la situazione delle donne in Afghanistan. Come affronterai il problema dell’istruzione e della partecipazione delle donne nel Paese?
Non neghiamo la partecipazione delle donne all’istruzione o allo stato. Già 4,5 lakh tra studenti e studentesse studiano in università pubbliche e private, ma nessuno ne parla. Molte scuole private e pubbliche nella maggior parte delle contee sono aperte, ma nessuno ne parla. Le donne lavorano presso il Ministero dell’Interno, il Ministero della Salute Pubblica, il Ministero della formazione scolastica e altri settori. Siamo un nuovo paese. Abbiamo notato il problema dell’istruzione secondaria per le ragazze, ma stiamo facendo progressi. La politica non è contro l’istruzione delle ragazze. Abbiamo anche problemi tecnici. Distretti in cui la comunità internazionale voleva scuole femminili, avrebbero dovuto costruirle piuttosto che richiederle. C’è anche un problema di stipendio e altri problemi. Incoraggiamo anche gli insegnanti Talabani che sono stati evacuati dall’Afghanistan a tornare. Spero che comprendano i fatti sul campo in Afghanistan e tengano conto di tutte le parti.

READ  Gli Stati Uniti chiedono una nuova indagine "trasparente" sull'origine del Covid perché Fauci "non è convinto

Leggi il ultime notizie E il Ultime notizie quaggiù

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Cinque società sono ancora in competizione per un contratto per la costruzione di un’importante ferrovia nella regione baltica / articolo
Next Post Cole Palmer del Manchester City è stato nominato per il Golden Boy Award 2022