Non incolpare l’India per aver importato petrolio russo, ma perché gli Stati Uniti ci offendono, dice il primo ministro pakistano

Affronta un difficile voto parlamentare di sfiducia al potere con l’obiettivo di estrometterlo.

“Non ho mai accettato la sconfitta nella vita. Indipendentemente dall’esito del voto”, ha detto Khan in un discorso televisivo a livello nazionale.

Il voto è diventato più difficile per Khan da quando ha perso la maggioranza in Parlamento quando il suo principale alleato si è ritirato dalla sua coalizione. Potrebbe vedere la cacciata dell’ex star del cricket e il ritorno dell’incertezza politica.

Giovedì scorso, i partiti di opposizione lo hanno invitato a dimettersi prima del voto in parlamento.

“Voglio farvi una proposta per un’uscita onorevole, e un’uscita onorevole è che vi dimettete oggi”, ha detto ai giornalisti in parlamento il leader dell’opposizione Bilawal Bhutto Zardari, figlio dell’ex primo ministro Benazir Bhutto.

Giovedì dovrebbe iniziare un dibattito parlamentare sul voto contro Khan, ma il presidente dell’assemblea, un membro del partito di Khan, ha immediatamente rinviato la sessione a domenica.

Gli analisti politici hanno affermato che Khan ha goduto del sostegno dei militari quando ha vinto le elezioni per il primo ministro nel 2018, ma in seguito ha perso il favore dei generali in varie controversie.

Khan ha negato di avere il sostegno dell’esercito e l’esercito, che ha governato il Pakistan per circa metà della sua storia, nega il coinvolgimento nella politica civile.

Khan ha detto nel suo discorso di giovedì che la mossa per estrometterlo era un “complotto straniero” sostenuto da un paese occidentale che era scontento della sua visita il mese scorso a Mosca per incontrare Putin.

Khan era a Mosca e incontrò Putin il giorno in cui le forze russe invasero la vicina Ucraina.

READ  Statue della regina Vittoria e della regina Elisabetta II demolite e deturpate in Canada dai manifestanti contro il passato coloniale | notizie dal mondo

Khan non ha menzionato pubblicamente il nome del presunto stato cospiratore. Ha citato gli Stati Uniti prima di correggerli con un sorriso a “paese straniero”.

Ha detto che il suo governo aveva un “documento ufficiale” che provava il complotto.

Dice che perdoneremo il Pakistan se Imran Khan perderà questo voto di sfiducia. “Ma se fallisce, il Pakistan avrà difficoltà”, ha detto Khan.

Prima del suo discorso, Khan ha convocato una riunione del Comitato per la sicurezza nazionale (NSC) per discutere il documento, che è stato descritto come “una comunicazione formale di un alto funzionario di un paese straniero all’ambasciatore del Pakistan nel suddetto paese in un ufficiale incontro”.

Una dichiarazione ufficiale dopo la riunione del Consiglio di sicurezza nazionale ha affermato che la riunione ha espresso profonda preoccupazione per il contatto.

La dichiarazione del Consiglio di sicurezza nazionale ha affermato che il comitato ha concluso che l’appello equivaleva a una “palese interferenza” negli affari interni del Pakistan, aggiungendo che aveva deciso che il Pakistan avrebbe fatto una mossa forte verso il paese.

Leggi tutti i file ultime notizie E il Ultime notizie E il Aggiornamenti in tempo reale dell’IPL 2022 qui.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Pokmon Go April Fools’ 2-Oh? -22 Passaggi di ricerca e ricompense spiegate • Eurogamer.net
Next Post Le battute di April Fools dall’industria dei giochi nel 2022