Non copiare Bollywood: i consigli di Imran Khan ai registi pakistani | notizie dal mondo

I commenti di Imran Khan arrivano in un contesto in cui il Pakistan intende rivedere la sua percezione del mondo.

Il primo ministro pakistano Imran Khan ha esortato i registi del paese a concentrarsi sulla creazione di contenuti nuovi e originali piuttosto che limitarsi a imitare Bollywood, l’industria cinematografica hindi indiana. Parlando a un festival di cortometraggi a Islamabad, Khan ha affermato che inizialmente sono stati commessi errori perché l’industria cinematografica pakistana è stata “influenzata” da Bollywood, il che ha portato a una cultura che ha continuato a copiare e adottare la cultura di un altro paese.

Imran Khan è stato citato dal quotidiano pachistano Dawn dicendo: “La cosa più importante che voglio dire ai giovani registi è che secondo la mia esperienza nel mondo, si vende solo l’originalità – la copia non ha valore”. Ha anche sottolineato l’importanza dell’originalità e ha esortato l’industria cinematografica pakistana a escogitare nuovi modi di pensare.

Riferendosi all’influenza di Hollywood e Bollywood sulla cultura popolare pakistana, Imran Khan ha affermato che le persone nel paese non guardano i contenuti locali a meno che non abbiano un impatto commerciale. “Quindi (il mio consiglio) per i giovani registi è di portare il tuo pensiero originale e non aver paura del fallimento”, ha detto, “è la mia esperienza di vita che chi teme la sconfitta non può vincere”.

I commenti di Imran Khan arrivano in un contesto in cui il Pakistan intende rivedere la sua percezione del mondo. Parlando dell'”immagine” del Pakistan come è vista a livello globale, Khan ha affermato che il paese è stato travisato come “morbido” a causa di un senso di inferiorità e di difesa che risale alla cosiddetta “guerra al terrore”. “Il mondo rispetta coloro che rispettano se stessi”, ha detto Imran Khan, aggiungendo che i pakistani dovrebbero essere promossi.

READ  Ore dopo che Osama bin Laden ha notato Imran Khan, il ministro degli Esteri pakistano risponde

Vicino

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Casali lo fa ancora, alzando i Giants A 6-5 negli ultimi 10
Next Post Instagram testa i caricamenti dei post di feed tramite il sito Web sui desktop