Nob Hill Music sopravvive alle difficoltà economiche vendendo suoni della vecchia scuola

Steve Schroeder, proprietario di Nob Hill Music, ha superato le sfide economiche del progetto Albuquerque Rapid Transit e la chiusura del coronavirus vendendo dischi in vinile che un tempo erano considerati morti e scomparsi. (Roberto E. Rosales/Rivista Albuquerque)

Copyright © 2021 Albuquerque Journal

Camminare nel cuore della Nob Hill di Albuquerque può essere un esercizio frustrante, attraversare, come te, vetrine svuotate di progetti che sono caduti nel doppio smacco dell’Albuquerque Rapid Transit Project e delle restrizioni pandemiche, per non parlare delle sfide affrontate dai piccoli le imprese nel migliore dei casi. .

La gelateria italiana è andata, così come il ristorante asiatico e un certo numero di altri posti dove mangiare. La galleria che si trovava qui – la galleria di arte minimalista eccentrica – si è trasferita ad Algodones. il problema.

Ma poi, davanti, svolazzante nella leggera brezza autunnale come una vistosa sfida di faro è lo scaffale di camicie hawaiane che Steve Schroeder mostra davanti al suo negozio Nob Hill Music. Per $ 10, puoi acquistare un pezzo di paradiso o un biglietto per Margaritaville.

Nob Hill Music, 3419 Central NE, rimane aperto per affari mentre altri negozi vicini hanno ceduto ai tempi difficili. (Roberto E. Rosales/Rivista Albuquerque)

E se le magliette ci sono, il negozio, che ospita un tesoro di vinili vintage, CD, cassette, copertine di album incorniciate, paraurti di marca e articoli correlati, è aperto.

“Questo è un lavoro essenziale”, ha detto Schroeder. “I vaccini si prendono cura del corpo, ma la musica si prende cura dell’anima.”

Sembra insolito che in un momento in cui la maggior parte delle persone scarica musica digitalmente su smartphone, computer e lettori MP3, quando i giradischi sono più rari degli elenchi telefonici, le macchine per le cassette sono una specie in via di estinzione e le case automobilistiche non installano più lettori CD Nei veicoli, un negozio che vende dischi, nastri e CD può sopravvivere al disastro del treno economico di oggi. come è successo?

E i clienti vengono qui e dicono: “Continua a cambiare”. I clienti vengono qui e mi danno solo dischi da vendere. Le persone vengono qui ogni settimana e comprano qualcosa solo per aiutarmi a tenermi aperto”.

Non c’è dubbio che alcune, se non la maggior parte, di queste persone sono dipendenti dal vinile e hanno un interesse acquisito nel mantenere e sostenere i propri fornitori.

L’inventario di Schroeder spazia da dischi in vinile, CD e cassette a generi musicali che vanno dal rock e hip-hop alle colonne sonore e al folklore. (Roberto E. Rosales/Rivista Albuquerque)

Schroeder, 75 anni, lavorava da 24 anni nel negozio di dischi di Albuquerque del defunto Natural Sound, quando ha realizzato un rinnovato desiderio di dischi in vinile, che anni prima erano stati sostituiti da cassette e CD.

Questo lo ha spinto ad aprire Nob Hill Music 12 anni fa al 3419 Central NE, dove si trova ancora. Il negozio iniziò a vendere solo vinili e circa 1.500 dischi furono selezionati dalla collezione privata di Schroeder. I CD e le cassette usati sono arrivati ​​dopo.

READ  Agenzia esclusiva antitrust italiana per indagare sui termini del franchising McDonald's - documento

Oggi, il 60% dello stock musicale del negozio e il 95% della collezione di musica personale complessiva di Schroeder è in vinile.

“Il suono è molto più caldo”, ha detto Schroeder del vinile. “I dischi in vinile possono avere opuscoli o brochure, inserti, copertine per foto, adesivi, diverse forme e colori che si aggiungono alla conoscenza degli artisti e della loro musica. Inoltre, suonare e ottenere i dischi è molto più coinvolgente, richiede attrezzature vintage davvero fantastiche e i record possono essere abbastanza raccolti.”

Non sono solo le persone dell’età di Schroeder che hanno seguito la musica dei decenni passati.

Schroeder ha venduto vinili solo quando ha aperto la Nob Hill Music 12 anni fa. In seguito ha aggiunto CD e cassette al suo inventario. “Le vendite di CD sono in aumento perché ora la gente non riesce a trovarli in molti altri posti”, ha detto. (Roberto E. Rosales/Rivista Albuquerque)

Ha detto che un giovane è venuto al negozio di recente e ha comprato un set di due CD di musica di Peggy Lee, la cantante jazz e folk che ha registrato la sua prima registrazione nei primi anni ’40. E c’era il sedicenne che si è fermato e ha preso un disco in vinile di Fabian, il cantante adolescente la cui carriera è iniziata alla fine degli anni ’50.

“Internet ti dà la possibilità di vedere e trovare cose che non sapevi prima”, ha detto. “I giovani stanno esplorando. E continuo a sentire che gli acquirenti amano la vecchia musica perché è molto meglio della nuova musica disponibile”.

Schroeder è cresciuto a Santa Fe guardando “American Bandstand” di Dick Clark in TV. I suoi gusti musicali sono qualcosa di sofisticato. All’inizio era un fan di cantanti soul come Stevie Wonder, Supremes e Four Tops, ma la maggior parte della sua collezione di dischi personali è rock e, se indotto, farà riferimento ai Beach Boys e ai Beatles come i preferiti nel genere. In questi giorni, il suo gusto si rivolge al jazz.

“Amo le pianiste e le cantanti”, ha detto. “Ma il mio preferito di tutti i tempi è (produttore) il 50th Anniversary Remix di ‘Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club’ di Giles Martin. Suona quasi come questi ritmi hip-hop, ma sono i Beatles. È moderno, fresco, ma sono i Beatles”.

Schroeder arriva con il suo amore per le cose vecchie ed è onestamente difficile da trovare. La sua famiglia si stabilì a Santa Fe perché suo padre, Albert H. Schroeder era un archeologo dell’India sudoccidentale che lavorava per il National Park Service.

Sua madre, Ella, vendeva immobili a banche, compagnie assicurative e privati.

“Mi ha comprato un sacco di dischi nei negozi dell’usato”, ha detto Schroeder di sua madre. “Mi hai insegnato tutti i trucchi del mestiere. Troverai anche camicie hawaiane. Ho iniziato a indossarle e la gente diceva: ‘Da dove le hai prese?’ Ho sentito una richiesta”. Ciò ha portato alla rastrelliera delle camicie fuori dal negozio.

READ  Decreto Piano di recupero italiano per accelerare gli scontri ai lavori pubblici con l'opposizione - EURACTIV.com

“Lo vendevo solo durante (Nob Hill) Summerfest”, ha detto Schroeder. “Ora li vendo dal pesce d’aprile ad Halloween.”

Dopo essersi diplomato alla Santa Fe High School nel 1964, Schroeder frequentò l’Università del New Mexico, ma presto se ne andò per arruolarsi nella Marina.

“Ho iniziato a collezionare documenti in Marina, intorno al 1967”, ha detto. “Questa è la prima volta che ho trovato un lavoro e stavo facendo soldi. A quel tempo ero appassionato di musica da surf”.

Dopo la Marina, Schroeder tornò all’UNM. Ha conseguito una laurea in economia nel 1974 e un master in amministrazione pubblica nel 1979. Ma forse la sua formazione universitaria più preziosa sono state le esperienze acquisite al di fuori della classe.

“Ho aiutato il mio amico a eleggerlo presidente del corpo studentesco dell’università, e lui mi ha nominato capo del People’s Entertainment Committee”, ha detto Schroeder. “Sapeva che collezionavo musica e conosceva gli artisti”.

All’inizio degli anni ’70, Schroeder iniziò a ingaggiare musicisti presso il campo di calcio dell’UNM, Pit e Popejoy Hall.

“La prima del calcio ha visto la partecipazione di Steve Miller, Booz Skaggs, Marshall Tucker, Lynnred Skynyrd e la James Cotton Blues Band”, ha detto Schroeder. “Poi i Rolling Stones e Stevie Wonder erano nel buco.”

Ha guidato gli Allman Brothers intorno ad Albuquerque con la sua GTO del 1967, una quattro marce rossa con tetto in vinile nero.

“C’erano tre di loro sul sedile posteriore e Greg Allman sul sedile del passeggero anteriore”, ha detto Schroeder. “Volevano tutti comprare la macchina.”

Nonostante le sfide economiche degli ultimi anni, Schroeder di Nob Hill Music è felice di aprire gli affari. “Sono diventato più grato di tutto nella mia vita”, ha detto. La febbre da fieno è l’unica cosa di cui posso lamentarmi.” (Roberto E. Rosales/Albuquerque Magazine)

Dal momento che aveva condotto con successo la campagna del suo amico per il presidente del corpo studentesco, la gente ha iniziato a chiamarlo per chiedere aiuto in altre gare per una posizione eletta. Questo si è trasformato in un partito consultivo politico che ha avuto per molti anni.

“Ho 200 campagne al mio attivo, dal presidente del consiglio studentesco a Bill Richardson e Jeff Bingaman”, ha detto Schroeder. “Ho lavorato a campagne per la prima persona apertamente gay ad essere eletta nel New Mexico e la prima donna ispanica ad essere eletta alla Corte Suprema (Nuovo Messico)”.

Schroeder, un uomo di idee e principi, potrebbe essersi candidato per una carica pubblica, ma ha detto che sua moglie, Sherry Rice, batterista degli Swing Shift, la grande band dance e rock, non glielo avrebbe permesso.

READ  L'aumento dei casi di Covid fa temere una nuova epidemia negli Stati Uniti | Corona virus

Tuttavia, la sua esperienza in politica lo ha messo in regola quando ha deciso di intraprendere il progetto ART 2016-2017, che è stato disposto in una corsia di autobus espressi da Unser, lungo Central, attraverso Nob Hill fino a Tramway.

“Ho percorso ART Road, dalla Louisiana a Coors, 11 miglia, su entrambi i lati della strada”, ha detto Schroeder. “Mi ci sono volute settimane. Io, insieme ad altri, ho ricevuto tutte queste firme, molte migliaia, da aziende e individui che erano contro l’ART. Combattere l’ART non era un’opzione, ma una responsabilità. Sembrava uno spreco di denaro senza apparente beneficio”.

Schroeder è arrivato al punto di presentare un mandato di comparizione contro il 6° consigliere comunale Pat Davis perché sentiva che Davis stava ignorando le preoccupazioni dei suoi elettori sull’ART. La petizione è stata ritirata quando è emerso che il progetto era un affare chiuso.

Schroeder ha detto che l’ART ha danneggiato i suoi affari e ha ucciso molti altri.

“La gente non è venuta qui a causa della costruzione”, ha detto. “Ho iniziato a tenere un elenco di luoghi che avevo lasciato lungo il percorso ART. Ho smesso di contare a 63. “

Il suo negozio è chiuso dal 20 marzo al 3 settembre 2020 a causa della pandemia. Quando ha riaperto, ha ritirato i suoi giorni lavorativi da sei a quattro giorni. Ora è aperto da mezzogiorno alle 18:00 dal giovedì alla domenica.

Fermare l’epidemia è stato un duro colpo, ma non era amareggiato.

“Il governatore era responsabile”, ha detto. “Stava prendendo (l’epidemia) molto sul serio, e anche io”.

Un cartello sulla porta d’ingresso del Nob Hill Music recita “No Mask, No Brains, No Entry”.

“Mi dispiace perdere affari, ma sono contento di essere ancora al lavoro”, ha detto Schroeder. Anche mesi di autoisolamento possono portare a risultati positivi in ​​negozio.

“Dopo che sei stato a casa per un anno ad ascoltare la stessa musica, hai bisogno di cose diverse”, ha detto Schroeder.

È probabile che Nob Hill Music abbia ciò di cui hai bisogno: rock, hip-hop, rap, blues, soul, world, country, classica, folk, colonne sonore, vinile, cassette e CD.

“Ma non ci sono nastri a otto tracce”, ha detto Schroeder. “Otto sentieri morti.”

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Young Thug, Gunna e Nate Ruess eseguono “Love You More” al debutto musicale di Thug su SNL
Next Post Newcastle vs Tottenham in diretta: streaming, canale TV, punteggio, squadre e orario d’inizio