NJ Corporation, dove marito e moglie sono morti di COVID, multati di $ 13.000

Un produttore nella contea di Monmouth, dove due dipendenti – marito e moglie – sono morti di coronavirus e dozzine di altri dipendenti sono stati infettati, è stato multato di oltre 13.000 dollari dall’Occupational Safety and Health Administration per non aver protetto i suoi lavoratori dall’esposizione a COVID- 19 sul posto di lavoro.

L’agenzia ha annunciato giovedì i risultati della sua indagine sulla società biotecnologica Avantor Fluid Handling LLC, con sede a Eatontown, dove due persone sono morte e due sono state ricoverate in ospedale con il virus lo scorso autunno, ha dichiarato l’Occupational Safety and Health Administration (OSHA) in un comunicato stampa. L’Occupational Safety and Health Administration (OSHA) ha affermato che un totale di 30 dipendenti su 50 presso la struttura sono risultati positivi al coronavirus

“Due lavoratori hanno perso la vita e altri si sono ammalati perché il loro datore di lavoro non ha preso precauzioni per tenerli al sicuro”, ha affermato Paula Dixon-Rodrik, responsabile dell’area OSHA a Marlton. “Tragicamente, questo caso dovrebbe ricordare a tutti i datori di lavoro l’importanza di attuare pienamente le misure di prevenzione del coronavirus”.

I casi sono scoppiati nella struttura di Avantor Fluid Handling nel novembre del 2020, quando i quattro dipendenti sono risultati positivi al coronavirus, due dei quali, marito e moglie, sono morti a gennaio. Un’indagine è stata avviata dopo che la società ha allertato l’Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro (OSHA) delle malattie dei lavoratori.

L’Occupational Safety and Health Administration (OSHA) afferma che Avantor non è riuscito a far rispettare i protocolli di sicurezza che avrebbero impedito la diffusione del virus nella struttura, come il distanziamento sociale e l’uso di maschere nelle aree comuni. La società affronta $ 13.653 in Penalità suggerite, e dispone di 15 giorni per pagare la multa, impugnare la citazione o richiedere una conferenza con l’OSHA.

READ  Le immagini composite cinesi mostrano la superficie polverosa e rocciosa di Marte

Un portavoce di Avantor ha osservato che l’azienda produce ingredienti farmaceutici, compresi quelli utilizzati per realizzare un vaccino contro il COVID-19. In quanto tale, la struttura “ha servito per diversi anni come ambiente sterile e camera bianca in cui i dipendenti indossano abitualmente maschere, camici e altri importanti indumenti protettivi mentre producono tecnologie utilizzate nelle applicazioni sanitarie”.

“Per garantire la sicurezza e il benessere dei membri del nostro team, che è la nostra massima priorità, abbiamo continuamente adeguato le pratiche di sicurezza in risposta alle linee guida emergenti da parte di funzionari statali e federali. Pertanto, stiamo attualmente dialogando in modo costruttivo con OSHA questo argomento.”

L’OSHA ha citato la violazione della gestione dell’azienda clausola di dovere generale, che impone ai datori di lavoro di garantire che i luoghi di lavoro siano privi di rischi riconosciuti che potrebbero causare la morte o gravi lesioni personali.

Avantor Fluid Handling LLC produce apparecchiature per le industrie farmaceutiche e biotecnologiche presso la sua struttura di Eatontown. I rappresentanti dei media della società non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento.

La nostra stampa ha bisogno del tuo supporto. Mi scusi Iscriviti oggi per NJ.com.

Avalon Zoppo è raggiungibile in azoppo2@njadvancemedia.com. Seguila su Twitter Tweet incorporato.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Una strada lunga e distinta conduce Pavlyuchenkova ai margini della gloria dell’Open di Francia
Next Post G7: un assaggio di rilassante Cornovaglia nel menu dei leader | G7