Niente panico, aspetta e guarda: OMS sulla variante ‘Omicron’ | notizie dal mondo

L’Organizzazione mondiale della sanità venerdì ha classificato la nuova variante del coronavirus scoperta in Sudafrica come “variabile preoccupante” e l’ha chiamata Omicron. L’annuncio è arrivato venerdì sera dopo una riunione a porte chiuse di esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità che si sono incontrati per valutare l’alternativa.

All’inizio della giornata, l’Organizzazione mondiale della sanità ha esortato i paesi a non farsi prendere dal panico e ha messo in guardia contro “azioni affrettate”, anche se un gran numero di paesi in tutto il mondo ha reagito con preoccupazione alla notizia.

Diversi paesi, in particolare quelli europei, hanno iniziato a vietare i voli dal Sudafrica e dai paesi vicini.

Il giorno prima in India, il ministero della salute del sindacato ha ordinato ai paesi di avviare rigorosi screening e test di tutti i viaggiatori internazionali provenienti o in transito attraverso Botswana, Sudafrica e Hong Kong, paesi che finora avevano segnalato casi della nuova variante.

A partire dalla tarda notte di venerdì, le infezioni al di fuori dell’Africa erano state confermate in almeno tre paesi: Hong Kong, Israele e Belgio.

Scienziati di tutto il mondo stanno ancora cercando di determinare se la nuova variante – nota anche come B.1.1.529 – è più trasmissibile o più letale rispetto alle specie precedenti, ma contiene il maggior numero di mutazioni di qualsiasi ceppo identificato finora.

Susan Hopkins, capo consulente medico per l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito, ha dichiarato alla BBC Radio che la variante conteneva circa 30 mutazioni che “sembrano essere rilevanti” – il doppio del numero visto nella variante delta altamente trasmissibile.

Ciò ha suscitato timori in tutto il mondo, con le autorità che temono un’ondata di infezioni molto peggiore di quella vista durante la spaventosa epidemia dell’onda delta.

READ  Singapore limita l'ingresso ai titolari di permesso di lavoro in mezzo all'escalation di COVID-19 in India

I nuovi casi in Sudafrica, dove sono stati rilevati per la prima volta, sono cresciuti di oltre il 320% nell’ultima settimana.

Particolarmente allarmante è la situazione nella provincia di Guateng, dove i test di positività in una determinata area sono balzati dall’1% a oltre il 30% in sole tre settimane. Il sequenziamento ha mostrato che quasi tutti i campioni moderni provengono da B.1.1.529, un’azienda concorrente delta in un modo mai visto prima in qualsiasi parte del mondo.

La società di biotecnologia tedesca BioNTech, che ha sviluppato uno dei vaccini Covid-19 più utilizzati con Pfizer, ha iniziato a studiare la nuova variante e si aspetta i primi dati dai test di laboratorio su come interagirà con il suo vaccino entro due settimane.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che ci vorranno settimane per determinare l’efficacia dei vaccini contro la nuova variante, ma la notizia ha danneggiato le azioni globali tra le preoccupazioni su ciò che i nuovi divieti potrebbero fare all’industria dei viaggi globale e alle già traballanti economie. I mercati sono scesi bruscamente in Asia, Europa e infine negli Stati Uniti, poiché le prime negoziazioni hanno portato a un sell-off dopo il Ringraziamento.

A Ginevra, l’Organizzazione mondiale della sanità – i cui esperti si sono incontrati venerdì per discutere dell’alternativa – ha avvertito i paesi di non saltare alle conclusioni e ha avvertito di restrizioni “non intenzionali” ai viaggi.

“A questo punto, vengono implementati gli avvisi di viaggio”, ha affermato il portavoce dell’OMS Christian Lindmeier. “L’OMS raccomanda che i paesi continuino ad applicare un approccio scientifico e basato sul rischio durante l’attuazione (restrizioni).”

I Centri africani per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno dichiarato in una dichiarazione che “scoraggiamo fortemente il divieto di viaggio per le persone provenienti da paesi che hanno segnalato questa alternativa”. “Durante il periodo di questa pandemia, abbiamo osservato che il divieto per i viaggiatori provenienti da paesi in cui è stata segnalata una nuova variante non ha prodotto risultati significativi”, ha aggiunto.

READ  Omicron Coronavirus LIVE: Pakistan, Cuba scoprono i primi casi di una nuova variante

Tuttavia, tutti questi impulsi sono caduti nel vuoto.

All’inizio della giornata, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha proposto di attivare un divieto di emergenza sui viaggi aerei dal Sudafrica in modo da avere una comprensione più chiara dei potenziali rischi.

Pochi minuti dopo, il Regno Unito è diventato il primo paese europeo a vietare i voli dal Sudafrica e da altri cinque paesi sudafricani venerdì a mezzogiorno.

Ben presto, i divieti di viaggio sono stati emanati da paesi in tutta Europa e oltre.

La Germania ha affermato che il divieto di volo potrebbe entrare in vigore venerdì sera. La Spagna ha affermato che le compagnie aeree di ritorno dal Sudafrica saranno in grado di riportare a casa i cittadini solo e che i viaggiatori dovranno mettersi in auto-quarantena per 14 giorni, indipendentemente dal fatto che siano stati vaccinati o meno.

La Francia ha sospeso tutti i voli dal Sudafrica per 48 ore. L’Italia ha anche vietato l’ingresso a chiunque sia stato in questi paesi del sud negli ultimi 14 giorni. I Paesi Bassi e la Repubblica ceca stanno pianificando misure simili.

Il governo belga ha annunciato il primo caso pubblicamente noto di B.1.1.529 in Europa: una persona non vaccinata rientrata l’11 novembre dall’Egitto attraverso la Turchia.

Nella tarda serata di venerdì, sono stati annunciati divieti di viaggio di vario grado da paesi come Arabia Saudita, Brasile, Grecia, Marocco e altri.

A Washington, Anthony Fauci, un alto funzionario statunitense nel campo delle malattie infettive, ha affermato che non è stata presa alcuna decisione in merito a un possibile divieto di viaggio negli Stati Uniti. Non c’era alcuna indicazione che la sostituzione fosse negli Stati Uniti e non era chiaro se fosse resistente ai vaccini attuali, ha detto alla CNN.

READ  L'Egitto rivela una città perduta di 3000 anni vicino a Luxor

Israele ha imposto un divieto di viaggio che copre gran parte dell’Africa, con il primo ministro Naftali Bennett che afferma che sono stati segnalati pochi casi del nuovo ceppo.

E le notizie locali hanno riferito che uno di loro, secondo il Ministero della Salute, ha ricevuto una terza iniezione o una dose di richiamo del vaccino Pfizer BioN Tech due mesi fa.

“Siamo ora sul punto di dichiarare lo stato di emergenza”, ha detto Bennett.

L’ultima minaccia nella battaglia di quasi due anni contro il virus SARS-CoV-2 arriva mentre l’ultima ondata di infezioni va fuori controllo in paesi dalla Germania al Belgio all’Austria. Alcune parti d’Europa sono tornate in isolamento a causa del massiccio aumento dei casi nelle ultime settimane.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La 28esima tripletta di Alex Oweschkin vince il primo GWG della stagione
Next Post The Witcher 4 è stato suggerito da CD Projekt Red