Necrologio di una donna che incolpa la sua mancanza di vaccinazione per la morte di COVID

Era l’inizio di un necrologio straziante per una madre dell’Illinois.

È stato preceduto dalla morte di oltre 4.531.799 altri infetti da COVID-19. È stata vaccinata ma è stata infettata da altri che hanno scelto di non vaccinarsi. Il prezzo era la sua vita”, dice l’avviso di morte di Candace Cay Ayers.

Ayers di Springfield si è arresa il 3 settembre dopo che la sua famiglia credeva che avesse contratto il virus mentre visitava un amico non vaccinato nel Mississippi. È stato riportato su “Today” della NBC..

Ayers ha ricevuto due dosi del vaccino Moderna quando è diventata eleggibile, ma aveva l’artrite reumatoide ed era ImmunocompromessoCosa che gli esperti ora ritengono possa metterli a rischio ancora maggiore infezioni penetranti.

Ma al momento del suo volo a luglio, la sua famiglia pensava che casi del genere fossero rari.

“Abbiamo fatto tutto quello che abbiamo consigliato”, ha detto oggi suo figlio Mark.

“Vorrei che all’epoca ci fosse una scienza migliore che dicesse che forse dovrebbero stare a casa, forse queste precauzioni sarebbero utili per le persone normali, ma [not] per immunità debole. Vorrei che i medici non permettessero a mia madre di recarsi in Mississippi”.

Mentre preparavano il suo necrologio, i parenti della donna hanno deciso di voler condividere un messaggio che pensavano Ayers avrebbe approvato.

“Mia madre era una combattente”, ha detto Mark, “e mia madre era così arrabbiata con le persone che non erano state vaccinate e non indossavano maschere”. “Mia madre è stata molto esplicita riguardo alle persone che si sono semplicemente rifiutate di prendere quelle precauzioni, quindi abbiamo pensato che fosse una buona idea metterlo nel necrologio e fare una dichiarazione”.

READ  Sinusite cronica associata ad attività cerebrale alterata

Ayers e suo marito sono risultati positivi al virus pochi giorni dopo il ritorno dal viaggio.

Suo figlio ha detto che alla fine è stata ricoverata in ospedale con una polmonite, e poi è stata messa su un ventilatore.

“Dopo di che, ogni progresso che mia madre aveva fatto riguardo al miglioramento dei suoi polmoni è stato cancellato e la polmonite si è vendicata”, ha detto suo figlio.

“Nell’ultima settimana circa della sua vita, i suoi polmoni erano completamente bianchi ai raggi X – erano completamente pieni di liquido e infiammazione”.

Poiché la sua salute continuava a peggiorare, i medici consigliarono alla famiglia di rimuovere la madre dai dispositivi di supporto vitale.

“Ha fatto quattro o cinque respiri dopo, ed è morta lì in pochi minuti”, ha detto suo figlio.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Mourinho perde la prima sconfitta contro la Roma 3-2 a Verona | Gli sport
Next Post I ragazzi creano il loro spettacolo di premiazione in risposta a Emmy Snub