Navi da guerra russe e cinesi conducono i primi pattugliamenti congiunti nell’Oceano Pacifico

Un gruppo di navi da guerra russe e cinesi conduce una pattuglia militare navale congiunta nell’Oceano Pacifico

Mosca:

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato sabato in una dichiarazione che le navi da guerra russe e cinesi hanno condotto i loro primi pattugliamenti congiunti nella parte occidentale dell’Oceano Pacifico dal 17 al 23 ottobre.

Mosca e Pechino, che all’inizio di ottobre hanno tenuto esercitazioni di cooperazione navale nel Mar del Giappone, hanno stretto legami militari e diplomatici più stretti negli ultimi anni in un momento in cui le loro relazioni con l’Occidente si sono inasprite.

Il Giappone ha monitorato da vicino le esercitazioni navali e ha affermato all’inizio di questa settimana che un gruppo di 10 navi dalla Cina e dalla Russia aveva navigato attraverso lo stretto di Tsugaru che separa l’isola principale del Giappone dall’isola settentrionale di Hokkaido.

“Il gruppo di navi ha attraversato per la prima volta lo stretto di Tsugaru come parte della pattuglia”, ha affermato il ministero della Difesa russo nella nota. Lo stretto è considerato acque internazionali.

Il ministero ha aggiunto che “i compiti delle pattuglie consistevano nel presentare le scienze dei paesi russo e cinese, nel mantenere la pace e la stabilità nella regione Asia-Pacifico e nella tutela dei temi delle attività economiche marittime dei due paesi”.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

READ  Perché Joe Biden non cambierà la vita dei palestinesi | Notizie di Benjamin Netanyahu
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Kurt Sama spiega la sua decisione di lasciare il Chelsea dopo la fine di Thomas Duchess
Next Post Pokemon Go annuncia gli eventi di novembre 2021