Nadal si riprende dalla sconfitta contro l’Alcaraz e batte Isner a Roma

ROMA (AFP) – Una volta basta per battere Rafael Nadal sulla terra battuta.

Nel corso della sua carriera calcistica, Nadal non ha perso partite consecutive sulla sua superficie preferita e lo spagnolo ha esteso quel record mercoledì con una vittoria su John Isner. 6-3, 6-1 per il terzo turno degli Open d’Italia.

Nadal stava perdendo contro il 19enne Carlos Alcaraz La scorsa settimana ai quarti di finale del Madrid Open. Dopo la partita dell’andata del primo turno, è migliorato fino a 44-0 nelle partite sulla terra battuta dopo una sconfitta sul tetto.

Forse la cosa più importante, Nadal ha riacquistato un po’ di fiducia mentre sta recuperando da una frattura alla costola che lo ha tenuto fermo per sei settimane prima del torneo di Madrid.

Anche se ovviamente vorrebbe aggiungere al suo record totale di 10 titoli Open d’Italia, il più grande obiettivo di Nadal è quello di ottenere la sua forma migliore in tempo per l’Open di Francia, che inizierà tra meno di due settimane. Nadal ha vinto 13 dei 21 titoli del Grande Slam al Roland Garros.

Quando la partita è finita, Nadal si è diretto direttamente al campo di allenamento per colpire più palloni. Ha spiegato che aveva “fretta” di trovare la sua forma migliore “il prima possibile”.

“Ho bisogno di lavorare il più possibile”, ha detto Nadal. “La partita di oggi non ha richiesto alcuno sforzo fisico”.

È stato determinato principalmente durante un breve periodo.

Nadal ha lottato con il suo servizio sul 3-3 nel primo set, ha sbagliato un diritto e poi ha commesso un doppio fallo per mettere a segno punti di rottura Isner. Ma l’americano ha commesso errori non compulsivi sia nella sua occasione di rompere il break point che Nadal alla fine ha resistito.

READ  Anche senza Insigne, Bradley vuole scendere a terra correndo velocemente

Nella partita successiva, Nadal ha rotto Isner quando l’americano di 6 piedi-10 ha mancato un potente calcio di diritto in rete. Poi Nadal ha mantenuto l’amore per concludere il primo set e ha rotto Isner nella partita di apertura del secondo set.

“Ho finito meglio di come ho iniziato, senza dubbio”, ha detto Nadal. “Aveva alcune possibilità di tornare. In quel momento ero nelle sue mani. Fortunatamente ha mancato quei colpi. “

Nadal è migliorato fino a 19-0 contro gli americani sulla terra battuta, avendo dovuto segnare solo due set di playoff – entrambe le volte da Isner, che ha portato Nadal a cinque set agli Open di Francia 2011 e tre set al Monte Carlo Masters 2015.

Successivamente, Nadal incontra Denis Shapovalov, il canadese che lo ha battuto nella stessa fase l’anno scorso con un’estenuante vittoria in tre set. Dove lo spagnolo ha salvato due match point.

“Molto fortunato”, ha detto Nadal, riflettendo sul ruolo di Shapovalov l’anno scorso. “So quanto è pericoloso. Devo giocare meglio di oggi”.

Il tre volte campione del Grande Slam Stan Wawrinka ha vinto solo il suo secondo torneo in oltre un anno dopo due interventi chirurgici al piede sinistro, superando in astuzia Laszlo Djerre 7-6 (8), 3-6, 6-4 per organizzare un incontro con il seme Il primo è Novak Djokovic.

“Sarà davvero difficile per me, perché non sono pronto per competere – credo – a questo livello”, ha detto Wawrinka di fronte a Djokovic. “Ma è quello di cui ho bisogno. Ho bisogno di quelle sfide. Devo spingermi il più possibile per continuare a migliorare”.

READ  La celebrazione del gol di Pessina fa scalpore in Italia | Gli sport

Wawrinka è stato ben supportato da una folla affollata nello spettacolare stadio Petrangeli, che è fiancheggiato da statue.

“Il motivo di due interventi chirurgici, un anno dopo sto ancora giocando a tennis a 37 anni, è vivere quei momenti il ​​più possibile”, ha detto Wawrinka. “Mi piace molto.”

La seconda testa di serie Alexander Zverev, che l’Alcaraz ha perso nella finale di Madrid di domenica, ha battuto Sebastian Baez 7-6 (6) 6-3 mettendo fine alla serie di vittorie consecutive dell’Argentina che si qualifica a otto partite di fila.

Stefanos Tsitsipas ha anche salvato due punti gara prima di superare Grigor Dimitrov 6-3, 5-7, 7-6 (4); Marcos Giron, il qualificato americano, ha segnato la sua quarta e cinque giorni di vittoria battendo Diego Schwartzman nella finale del 2020 6-1, 7-6 (4).

In un match tutto italiano, durante la sessione serale di Campo Central, il 20enne Yannick Sener ha battuto il 34enne Fabio Fognini 6-2, 3-6, 6-3.

Indossando un nastro con i colori della bandiera ucraina attaccato al cappello, la campionessa in carica Iga Swiatek ha esteso la sua serie di vittorie consecutive a 24 partite con una vittoria per 6-3, 6-0 sulla rumena Elena Gabriela Ross.

La polacca di grado più alto incontra poi l’ex testa di serie Victoria Azarenka, che ha battuto Camila Osorio 6-2, 6-4.

Dopo aver conquistato il suo primo titolo 1000 volte a Madrid, Anas Jaber ha sconfitto Agla Tomljanovic 7-5, 6-2.

Inoltre, la semifinalista degli Open di Francia 2019 Amanda Anisimova ha eliminato la medaglia d’oro olimpica Belinda Bencic 7-6 (5), 6-1; Coco Gauff, che ha raggiunto le semifinali un anno fa, ha battuto la connazionale Madison Pringle 6-2, 6-4.

READ  Il musicista della valle si esibisce e insegna per un cambiamento positivo | Notizie, sport, lavoro

La finalista Jessica Pegula è avanzata a Madrid quando Anilina Kalinina si è ritirata prima della partita per un infortunio alla parte superiore della schiena. La prossima volta affronterà la terza testa di serie americana Arina Sabalenka.

___

Altro da AP Tennis: https://apnews.com/hub/tennis e https://twitter.com/AP_Sports

___

Andrew Dampf su Twitter: www.twitter.com/AndrewDampf

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Google mette in mostra occhiali per realtà aumentata che potrebbero essere un argomento a favore della realtà aumentata
Next Post La luna diventerà rossa durante l’eclissi lunare totale di domenica notte