Morto Brian Goldner: CEO di Hasbro e produttore di trasformatori58

È morto Brian Goldner, presidente e CEO di Hasbro, che è stato produttore esecutivo o produttore di film legati ai giocattoli come “Transformers”, “GI Joe: The Rise of Cobra” e “My Little Pony: The Movie”. La società ha annunciato. Ha 58 anni.

Goldner è entrato in Hasbro nel 2000 e insieme a Transformers, My Little Pony e GI Joe hanno contribuito a spostare l’azienda nell’industria cinematografica basata sui giocattoli, tra cui Bottleship e Oyza Board. Gli argomenti attualmente in fase di sviluppo includono “Monopoli”, “Indizi” e “Dungeons & Dragons”.

Goldner ha rivelato l’anno scorso che gli era stato diagnosticato un cancro alla prostata nel 2014. Ha lasciato Hasbro domenica. “Dopo un’attenta valutazione, ho deciso di prendere un congedo medico per concentrarmi sulla mia salute”, ha detto Goldner in una nota domenica. “Sono fiducioso sapendo che l’azienda sarà nelle mani di talento del ricco Stotart come CEO ad interim, del nostro team di gestione esperto e del miglior dipendente del settore”.

Ha acquisito eOne della società nel 2019, aggiungendo al portafoglio proprietari come Peppa Big e PJ Masks.

Brian Robbins, Presidente e CEO di Paramount Pictures e Nickelodeon, ha dichiarato in una nota: “A nome di tutti alla Paramount Pictures e Nickelodeon, siamo rattristati dalla notizia della scomparsa di Brian Goldner e i nostri pensieri sono con la sua famiglia, incluso Brian GI. Joe e Transformers Fan. È stato un partner e collaboratore incredibile e un leader visionario nel trasformare Hasbro in una società di contenuti globale. Ci mancherà molto. “

Rich Stoddart, CEO ad interim di Hasbro, ha dichiarato: “Brian è stato il cuore e l’anima di Hasbro da quando è entrato a far parte dell’azienda due decenni fa. In qualità di leader attraente ed entusiasta sia nel settore dello sport che dell’intrattenimento, il lavoro di Bryan ha portato gioia e risate ai bambini e alle famiglie di tutto il mondo. La sua leadership visionaria, la gentilezza e la generosità lo hanno reso amato dalla comunità Hasbro e da tutti quelli che ha toccato. A nome della famiglia Hasbro, porgiamo le nostre più sentite e sentite condoglianze a sua moglie, sua figlia e a tutta la famiglia.

READ  Paris Jackson afferma che l'omosessualità "non è davvero accettata" nella famiglia Jackson

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il G20 affronta la crisi umanitaria afghana in un vertice speciale
Next Post Il famoso cardiologo di origine indiana Sujata Das tra i 2 morti in un incidente aereo in California