‘Molto deluso’: Matteo Berrettini si ritira dalle Olimpiadi di Tokyo, notizie sportive

Matteo Berrettini, finalista di Wimbledon 2021, è entrato a far parte della lista d’elite delle superstar che si sono ritirate dalle Olimpiadi di Tokyo a causa di un infortunio alla coscia. Il 25enne si è rivolto ai social media per annunciare la notizia.

in immagini | Da Roger Federer a Serena Williams: le tenniste che mancano alle Olimpiadi di Tokyo

“Sono molto deluso di annunciare che mi ritiro dalle Olimpiadi di Tokyo”, ha detto il 25enne su Instagram.

“Ieri ho fatto una risonanza magnetica per il mio infortunio alla coscia a Wimbledon e mi è stato detto che non sarò in grado di competere per due settimane”.

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha dichiarato che non sarà in grado di ottenere un sostituto per Brittini poiché la scadenza per la Federazione Internazionale di Tennis per nominare i nuovi atleti passa venerdì.

“Rappresentare l’Italia è il mio più grande onore, quindi fa male perdere le Olimpiadi”, ha aggiunto Berrettini.

L’evento tennistico alle Olimpiadi di Tokyo è stato oggetto di una serie di ritiri di alto profilo negli ultimi giorni.

Alcuni dei più grandi nomi dello sport, tra cui Roger Federer, Rafa Nadal, Serena Williams, Stan Wawrinka e Simona Halep, hanno già annunciato la loro decisione di saltare i Giochi, che sono stati rinviati di un anno a causa della pandemia di COVID-19.

Il numero otto del mondo è stato recentemente visto competere per il titolo di Wimbledon contro il serbo Novak Djokovic, ma ha perso la partita.

(Input dall’agenzia)

READ  F1: Gasly e Tsunoda confermati ad AlphaTauri per il 2022
Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Ubisoft afferma che domani svelerà il “nuovo” gioco di Tom Clancy
Next Post Il cambiamento climatico e la luna stanno collaborando per creare inondazioni record sulla Terra