Max Kilman dei Wolves non si ritirerà ai premi dopo il nuovo contratto

Maximilian Kilman ha sfidato Emiliano Puntia dell’Aston Villa. (Foto di Jack Thomas – WWFC / Lupi via Getty Images).

Il difensore ha scritto nuove regole che lo terranno al Molinux fino al 2026, con un altro anno di volontà.

Killman ha firmato un nuovo contratto solo nell’ottobre 2020, ma il suo ultimo contratto è una ricompensa per il fantastico inizio di stagione e il 24enne ha dichiarato di non volersi fermare qui.

Ha detto: “Il viaggio dall’arrivo al club al presente è incredibile. Quando sono arrivato per la prima volta nell’Under 23, è stato fantastico essere in prima squadra prima di iniziare a giocare in modo coerente.

“Ma quando guardo indietro alla mia vita, non voglio fermarmi lì e dire: ‘Basta così’. Voglio continuare a migliorare, fare quello che posso ed essere migliore.

“Sono felice di aver firmato il nuovo contratto. Ho ottenuto il mio primo contratto da professionista in questo club e sono ancora qui.

Avere un altro contratto a lungo termine con il club è molto piacevole perché sono felice di essere qui e voglio fare il possibile per la squadra.

“La mia mentalità è quella di assicurarmi di venire ad allenarmi ogni giorno con la voglia di fare quello che posso. Questo atteggiamento è naturale nei giochi.

“Personalmente, voglio essere molto preparato. Questo è l’obiettivo principale per me.

“Essere nei lupi è fantastico. I fan sono fantastici e il supporto dall’estero è sempre meraviglioso, e sono sempre stati dietro ai ragazzi. La situazione a Molineux è incredibile.

Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Equita Smart Capital – ELTIF raggiunge la prima chiusura a 50 milioni dopo pochi mesi di marketing con Cordusio SIM
Next Post Il rapporto del Pentagono evidenzia le attività biologiche a duplice uso della Cina