Madrid Open 2021: Alexander Zverev sconfigge Dominic Thiem, per affrontare Matteo Perettini nella finale di singolare maschile

Alexander Zverev ha vendicato la sua sconfitta contro Dominic Thiem nella finale degli US Open dello scorso anno in modo clinico sabato, battendo l’austriaco 6-3 6-4 per raggiungere la finale del Madrid Open.

Zverev, che venerdì ha battuto la miglior testa di serie e favorito Rafael Nadal nei turni di fila nei quarti di finale, incontrerà Matteo Perrettini nella finale di domenica dopo che l’italiano ha battuto la norvegese Casper Road 6-4 6-4 nella seconda semifinale.

Il tedesco Zverev, che è stato campione a Madrid nel 2018, ha fatto un vantaggio e ha battuto Tim all’inizio di ogni set in quella che si è rivelata una vittoria di routine, nonostante il vento forte a Caja Magica.

“Sono molto felice di vincere questo”, ha detto il quinto testa di serie Zverev in un’intervista della porta accanto. “Abbiamo giocato alcune partite fantastiche. Penso che abbiamo giocato le partite più importanti del mondo.

“Abbiamo giocato le finali del Masters e del Grande Slam, e ci stiamo ancora sviluppando, e continueremo ancora per qualche anno e speriamo che giocheremo delle grandi partite.

“Non vedo l’ora di giocare un’altra finale importante (Grande Slam) e spero di poter cambiare rotta questa volta”.

Tim aveva un vantaggio di 8-2 testa a testa sulla semifinale Zverev, vincendo nelle sue ultime quattro partite, inclusa la sua vittoria agli US Open dello scorso anno dove vinse il suo primo titolo importante.

L’unica sconfitta della terza testa di serie persa contro Zverev su campi sporchi è stata nella finale di Madrid due anni fa, ma sabato non si è mai stabilizzato, lottando con la prima di servizio e commettendo 20 falli facili, inclusi tre doppi falli.

READ  Milano Cortina 2026 fa grandi passi in avanti alla seconda riunione del Comitato di Coordinamento del CIO

Zverev, d’altra parte, ha mandato sei assi e 25 vincitori verso la vittoria.

“Era un po ‘più strano della partita contro Rafa”, ha aggiunto l’allenatore tedesco. “Mi sento come se le condizioni fossero dure. Era chiaramente ventoso oggi. A volte (questo) non è facile ma sono decisamente felice di vincere”.

Ottavo testa di serie Berettini, che ha perso un solo set nel torneo, è a caccia del suo primo titolo ATP Masters 1000 domenica contro lo Zverev.

“L’ho visto (Zverev) giocare molto bene”, ha detto Berettini, che ha mandato cinque assi contro Rudd.

“Ha battuto Rafa (Nadal) e Dominic (Tim), e probabilmente erano i migliori giocatori sulla terra battuta. Sarà una partita difficile”.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La Cina dice che domenica i detriti di un missile sono atterrati nell’Oceano Indiano
Next Post Infine, la prova che i vaccini Covid sono sicuri durante la gravidanza