L’Unione Europea potrebbe risentire della crisi della “Covid economica protratta” che colpisce Italia e Grecia | Il mondo | notizia

Dopo un inizio tumultuoso con il lancio di un vaccino che sembrava ostacolare la ripresa economica in Europa, ora c’è un rinnovato ottimismo. La Commissione europea si aspetta che l’economia dell’UE si riprenda più rapidamente del previsto, in parte a causa del ritmo accelerato del programma di vaccinazione dopo un “avvio lento”. Bruxelles ha offerto l’outlook positivo in quanto sembra che il pacchetto di recupero europeo di 686 miliardi di sterline (800 miliardi di euro) andrà avanti.

Anche una ripresa più netta del previsto del commercio globale, grazie soprattutto agli Stati Uniti e alla Cina, contribuirà alla ripresa.

La Commissione prevedeva che il PIL dell’Unione europea crescerà del 4,2% nel 2021 e del 4,4% nel 2022, rispetto alle previsioni di febbraio del 3,7% e del 3,9%.

Il PIL dell’Eurozona dovrebbe crescere rispettivamente del 4,3% e del 4,4%.

“Un ritmo più veloce delle vaccinazioni negli ultimi mesi dovrebbe consentire un ulteriore allentamento delle restrizioni nella seconda metà dell’anno, e questo di fatto sta già accadendo, consentendo così all’economia di riprendersi”, ha affermato il commissario europeo per l’Economia Paolo Gentiloni.

Nonostante le prospettive più positive, l’economista e professore della London School of Economics, Ian Page, ha dichiarato a Express.co.uk che alcune industrie possono sopportare la “lunga Covid economica”.

Ha detto: “Qualsiasi previsione macroeconomica in questo momento devi prenderla con una pentola piena di sale invece del solito colpo a causa dell’incertezza su potenziali nuovi aumenti ecc.”

Tuttavia, ci sono indicazioni che ci sarà un rimbalzo significativo in tutta Europa.

“Abbiamo sentito che la Banca d’Inghilterra sta aumentando le proprie aspettative e ci si aspetta di vedere qualcosa di simile in altri paesi quando usciremo dall’oscurità.

READ  Il Museo d'Arte di Beirut è ancora in fase di ricostruzione un anno dopo l'esplosione

“Quello che mi preoccupa a livello europeo è se ci sono effetti persistenti di Covid – che è una crisi economica prolungata – poiché alcuni settori come i trasporti e il turismo possono vedere un calo permanente della domanda perché siamo abituati a non usarli”.

Per saperne di più: Crisi dell’Unione europea mentre Macron minaccia di far deragliare un enorme accordo commerciale

Il professor Page avverte che se questo si concretizzerà, avrà un “effetto sproporzionato” sui paesi “deboli” come l’Italia e la Grecia.

Ha aggiunto: “Questo potrebbe portare a nuove pressioni all’interno dell’Unione europea sulla disparità economica – si riprenderanno tutte – ma dobbiamo monitorare il ritmo della ripresa e se ci sono nuove debolezze in alcuni settori”.

Le preoccupazioni dell’Italia sulla fase di ripresa sono già state chiarite, con il primo ministro italiano Mario Draghi che ha affermato che il quadro di controllo del debito dell’UE deve cambiare.

Questo, ha affermato, dovrebbe aiutare la zona euro a resistere ai danni economici della pandemia di coronavirus.

“Le attuali regole fiscali erano inadeguate e ancor più inadeguate per un’economia che emergeva dall’epidemia”, ha detto.

non perdere
Controversia con l’Unione Europea: la Danimarca accusa Bruxelles di violare il “requisito di adesione” [INSIGHT]Gli stati membri dell’Unione Europea avevano “reali preoccupazioni” per la guerra commerciale del vaccino nel Regno Unito [ANALYSIS]Crisi dell’Unione europea: la disputa della zona euro sulla Merkel ha scatenato “ rivolte e disordini politici ” [INSIGHT]

“Una revisione delle regole deve garantire margini più ampi affinché la politica fiscale agisca come forza stabilizzatrice anticiclica”.

Le regole dell’Unione Europea sono state sospese durante la pandemia per consentire agli Stati membri di sostenere famiglie e imprese attraverso frequenti chiusure.

READ  La crescita e l'inflazione più forti stanno spingendo i rendimenti delle obbligazioni europee sopra lo zero

Il commissario all’Economia, Gentiloni, ha dichiarato mercoledì che la sospensione dovrebbe rimanere in vigore fino alla fine del prossimo anno.

La scorsa settimana, il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis si è detto “molto, molto sicuro” che il settore turistico del paese potrebbe presto aprirsi grazie a una diminuzione del numero di casi di COVID-19 e più vaccinazioni.

Ha aggiunto: “Mi aspetto che la situazione migliori in modo significativo nei prossimi mesi”.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Gli scienziati rivelano che le emissioni climatiche riducono la stratosfera | Emissioni di gas serra
Next Post Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden afferma che “Israele ha il diritto di difendersi” con l’escalation della violenza a Gaza