L’Onu si muove per condannare l'”aggressione” nell’Ucraina assediata dalla Russia, l’India si astiene dal voto

La Russia pone il veto all'azione di sicurezza dell'Onu su Ucraina e India si astiene dal voto

La Russia ha posto il veto alla risoluzione “rammaricandosi” dell'”aggressione” del Paese contro l’Ucraina.

Nazioni unite:

La Russia, come previsto, venerdì ha posto il veto a una risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che “si è rammaricata nei termini più forti” per “l’aggressione” del Paese contro l’Ucraina e ha chiesto l’immediato ritiro delle sue forze.

Undici dei 15 membri del consiglio hanno votato a favore della proposta, che è stata co-scritta da Stati Uniti e Albania. Cina, India ed Emirati Arabi Uniti si sono astenute dal voto.

La decisione è sempre stata destinata al fallimento a causa del potere di veto di Mosca come membro permanente del consiglio.

Tuttavia, il dibattito ha offerto al Consiglio un’importante opportunità per esprimere la propria condanna della decisione del presidente Vladimir Putin di lanciare un attacco su larga scala contro il vicino russo.

“Lasciatemi chiarire una cosa”, ha detto l’ambasciatore americano alle Nazioni Unite Linda Thomas Greenfield dopo il voto. “Russia, puoi porre il veto a questa risoluzione, ma non puoi porre il veto ai nostri voti, non puoi porre il veto alla verità, non puoi porre il veto ai nostri principi, non puoi porre il veto al popolo ucraino”.

La Russia, che attualmente detiene la presidenza di turno del Consiglio di sicurezza, dovrebbe affrontare un altro voto su una risoluzione simile prima dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite che potrebbe passare con un ampio margine, sebbene non sarebbe vincolante.

“Non commettere errori, la Russia è isolata. Non ha alcun supporto per un’invasione dell’Ucraina”, ha affermato l’ambasciatrice britannica alle Nazioni Unite, Barbara Woodward.

Prima del voto, Thomas Greenfield ha descritto l’attacco come “così audace e sfacciato da minacciare il nostro sistema internazionale come lo conosciamo”.

“Abbiamo il serio obbligo di non essere ignorati… per lo meno, abbiamo l’obbligo di obiettare”, ha detto.

(Questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

READ  Biden dice che la guerra di Putin equivale a un "genocidio"; L'offensiva russa continua in tutta l'Ucraina orientale

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *