L’OMS sollecita “un’azione immediata” dopo la morte di farmaci per la tosse, emette 3 allarmi medici globali

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha chiesto un’azione immediata contro i medicinali contaminati e le morti infantili dovute allo sciroppo per la tosse. L’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha anche emesso tre allarmi medici globali.

Nuova DelhiEAggiornato: 24 gennaio 2023 alle 07:38 IST

Le donne partecipano a un'udienza in tribunale contro il governo indonesiano e le aziende farmaceutiche a Jakarta, in Indonesia (Foto: Reuters)

Le donne partecipano a un’udienza in tribunale contro il governo indonesiano e le aziende farmaceutiche a Jakarta, in Indonesia (Foto: Reuters)

Da India Today Web DeskL’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha sollecitato “un’azione immediata e concertata” contro i medicinali contaminati. L’evoluzione arriva dopo diversi I decessi correlati ai farmaci per la tosse nei bambini sono stati segnalati nel 2022.

In una dichiarazione, l’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato lunedì che più di 300 bambini – la maggior parte dei quali di età inferiore ai cinque anni – in Gambia, Indonesia e Uzbekistan sono morti per danno renale acuto, in decessi legati a medicinali contaminati.

Farmaci, sciroppi per la tosse da banco, contengono alti livelli di glicole dietilenico e glicole etilenico.

L’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha anche affermato che le Filippine, Timor Est, il Senegal e la Cambogia potrebbero essere potenzialmente colpite perché i farmaci potrebbero essere in vendita.

Inoltre, ha chiesto un’azione in tutti i 194 Stati membri per prevenire ulteriori morti.

“Poiché non si tratta di incidenti isolati, l’Oms invita le varie parti interessate coinvolte nella catena di approvvigionamento medico a intraprendere un’azione immediata e coordinata”, ha affermato l’Oms.

Chi emette 3 allerte mediche globali?

Negli ultimi quattro mesi, i paesi hanno segnalato diversi casi di uso di sciroppi per la tosse da banco in bambini con contaminazione confermata o sospetta con alti livelli di glicole dietilenico (DEG) e glicole etilenico (EG).

READ  Principe Salman: La prosperità del Regno dell'Arabia Saudita e questa volta non riguarda solo il petrolio

Questi inquinanti sono sostanze chimiche tossiche utilizzate come solventi industriali e agenti antigelo che possono essere fatali anche in piccole quantità e non dovrebbero mai trovarsi nei medicinali.

Sulla base dei rapporti nazionali, l’OMS ha emesso tre allarmi medici globali per affrontare questi incidenti.

  • L’avviso sui prodotti medici n. 6/2022 del 5 ottobre 2022 si è concentrato sull’epidemia in Gambia
  • L’allerta sui prodotti medicinali n. 7/2022 del 6 novembre 2022 si è concentrata sull’Indonesia
  • Allerta sui prodotti medicinali n. 1/2023 dell’11 gennaio 2023 incentrata sull’Uzbekistan

Cosa vuole che facciano i governi?

L’OMS ha invitato le autorità di regolamentazione e i governi a:

  • Rilevare e rimuovere tutti i prodotti medici scadenti identificati negli avvisi medici dell’OMS di cui sopra come potenziali cause di morte e malattia e rimuoverli dalla circolazione nei loro mercati.
  • Garantire che tutti i medicinali nei loro mercati siano approvati per la vendita dalle autorità competenti e possano essere ottenuti da fornitori approvati/autorizzati
  • Allocare risorse adeguate per migliorare e aumentare le ispezioni basate sul rischio dei siti di produzione all’interno della propria giurisdizione in conformità con le norme e gli standard internazionali
  • Aumentare la sorveglianza del mercato, compresi i test mirati e basati sul rischio dei prodotti medici immessi nei loro mercati, compresi quelli informali
  • Promulgare e far rispettare, come appropriato e appropriato, leggi e altre misure legali pertinenti per aiutare a combattere la produzione, la distribuzione e/o l’uso di medicinali scadenti e falsificati
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La società italiana Intesa convince gli investitori sui pagamenti
Next Post Resta al passo con alcune delle stelle del Team Messico qui e all’estero