Lo studio trova il legame tra malattie degli occhi e aumento del rischio di demenza, Health News, ET HealthWorld

Londra [UK]: La degenerazione maculare legata all’età, la cataratta e le malattie oculari legate al diabete sono collegate a un aumento del rischio di demenza, secondo i nuovi risultati della ricerca.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati online sul “British Journal of Ophthalmology”.

La disabilità visiva può essere uno dei primi segni di demenza e si pensa che la ridotta stimolazione dei percorsi sensoriali visivi acceleri la sua progressione.

Alcuni piccoli studi hanno suggerito che potrebbe esserci un’associazione tra condizioni oculari che causano menomazione visiva – degenerazione maculare legata all’età, cataratta, malattie oculari legate al diabete e glaucoma – e deterioramento cognitivo.

L’incidenza di queste condizioni oculari aumenta con l’età e l’incidenza di condizioni sistemiche come diabete, ipertensione, malattie cardiache, depressione e ictus sono fattori di rischio accettabili per la demenza.

Non è quindi chiaro se queste condizioni oculari siano associate a una maggiore incidenza di demenza indipendentemente da questi casi sistemici, quindi per indagare, gli autori hanno analizzato i dati di 12.364 adulti di età compresa tra 55 e 73 anni arruolati nello studio della biobanca britannica.

I partecipanti sono stati valutati tra il 2006 e il 2010 al basale e seguiti fino all’inizio del 2021. Durante i 1.263.513 anni di follow-up, sono stati registrati 2.304 casi di demenza.

L’analisi di questi dati ha mostrato che la degenerazione maculare legata all’età, la cataratta e le malattie oculari legate al diabete, ma non il glaucoma, erano indipendentemente associate a un aumento del rischio di demenza da qualsiasi causa.

Rispetto alle persone che non avevano problemi agli occhi all’inizio dello studio, il rischio di sviluppare demenza era del 26% più alto in quelli con degenerazione maculare senile, dell’11% in quelli senza cataratta e del 61% in più in quelli. Con malattie degli occhi associate al diabete.

READ  Ultimo Coronavirus: Biden firma un disegno di legge sui crimini d'odio legati alla pandemia contro gli asiatici americani

Sebbene il glaucoma non sia stato associato ad un aumentato rischio di malattia di Alzheimer, è stato associato ad un aumentato rischio di demenza vascolare.

All’inizio dello studio, ai partecipanti è stato chiesto se avessero avuto un infarto, angina, ictus, ipertensione o diabete, e sono stati valutati per la depressione. Diabete, malattie cardiache, ictus e depressione sono stati collegati a un aumento del rischio di demenza.

Avere una di queste condizioni (una condizione sistemica) oltre a una condizione oftalmica aumentava ulteriormente il rischio di demenza e il rischio era maggiore quando si verificava una malattia oculare correlata al diabete insieme a una condizione sistemica.

Un maggior rischio relativo di demenza è stato osservato tra gli individui con più patologie oculari.

Questo è uno studio osservazionale e, in quanto tale, la causa non può essere determinata e gli autori evidenziano anche diversi potenziali limiti, principalmente legati all’acquisizione dei dati.

Hanno notato che i casi oftalmologici sono stati identificati sulla base di dati del registro dei pazienti ricoverati auto-riferiti che potenzialmente hanno sottostimato la prevalenza, che le cartelle cliniche e di morte potrebbero non catturare tutti i casi di demenza e che alcuni casi di demenza documentati durante il follow-up si sono verificati prima della malattia degli occhi.

Tuttavia, hanno concluso, “la degenerazione maculare senile, la cataratta e le malattie oculari legate al diabete ma non al glaucoma sono associate ad un aumentato rischio di demenza. Le persone con malattie oculari e sistemiche hanno maggiori probabilità di sviluppare demenza rispetto a quelle con un occhio malattia o condizione sistemica. Solo “.

Hanno aggiunto: “L’ipertensione, il diabete, l’ictus, le malattie cardiache e la depressione di nuova concezione hanno mediato l’associazione tra cataratta/diabete correlato alla demenza”.

READ  Le economie del G7 potrebbero perdere quasi $ 5 trilioni all'anno entro il 2050 a causa dei cambiamenti climatici: studio

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I Pearl Jam debuttano con sei nuove canzoni nel loro primo spettacolo in tre anni
Next Post Nessun problema segnalato mentre i manifestanti anti-vaccini si sono radunati a Los Angeles