Lo studio rileva che i vaccini Pfizer e Moderna possono fornire protezione da COVID per anni, poiché l’Australia lotta per contenere la variante delta

Un nuovo studio pubblicato lunedì mostra che i vaccini sviluppati da Pfizer con il partner tedesco BioNTech e Moderna utilizzando la tecnologia mRNA possono fornire protezione contro la malattia trasmessa dal coronavirus, COVID-19, per anni.

studiando, Condotto da ricercatori della Washington University di St. Louis, Indica che le persone vaccinate con queste iniezioni potrebbero non aver bisogno di richiami, purché il virus non muti o dia origine a nuove varianti resistenti al vaccino. Ha anche scoperto che le persone che si sono riprese dal COVID prima della vaccinazione “hanno prodotto le risposte sierologiche più robuste”, indicando che avevano una forte risposta immunitaria.

Lo studio è stato sottoposto a revisione paritaria, secondo Nature, sebbene sia stato pubblicato prima della modifica e della correzione delle bozze.

Separatamente, uno studio dell’Università di Oxford ha scoperto che una terza dose di AstraZeneca AZN,
+ 1,26%

AZN,
+ 1,96%
Somministrare il vaccino più di sei mesi dopo il secondo può migliorare la protezione contro il COVID-19. I ricercatori hanno scoperto che una terza dose porta a un aumento significativo degli anticorpi e induce una risposta immunitaria potenziata contro il virus, comprese le varianti. Risultati che non sono ancora stati sottoposti a peer review, Pubblicato in uno studio di prestampa lunedì.

sta leggendo:Il Regno Unito ha vaccinato l’80% degli adulti, ma l’incidenza delle forme delta è in aumento. perché?

La notizia arriva in un momento in cui molti paesi stanno lottando per fermare la diffusione di una forma altamente contagiosa di COVID chiamata variante delta, che è stata rilevata per la prima volta in India ma è ora presente in almeno 85 paesi, Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Questa alternativa ha creato cluster in Australia, in quella che alcuni esperti hanno descritto come la fase più pericolosa della pandemia del Paese sin dai primi giorni, Come riportato dall’Associated Press.

Scienziati e aziende stanno cercando di sfruttare la tecnologia dell’mRNA per sviluppare vaccini contro il cancro e altre malattie.

Sydney nell’est e Darwin nel nord sono stati chiusi lunedì. Perth, in Occidente, ha reso obbligatorie le maschere per tre giorni e ha avvertito della possibilità di un blocco dopo che un residente è risultato positivo dopo aver visitato Sydney più di una settimana fa.
Brisbane e Canberra hanno deciso o renderanno presto obbligatorio l’uso delle mascherine. Il South Australia ha annunciato da martedì nuove restrizioni in tutto lo stato.

L’Australia ha avuto un discreto successo nel contenere i raduni durante la pandemia, con meno di 31.000 casi registrati dall’inizio della pandemia. Ma i nuovi gruppi evidenziano la lentezza del lancio del vaccino nel paese con solo il 5% della popolazione completamente vaccinata.

A dimostrazione della velocità con cui si sta muovendo la variante delta, la maggior parte dei nuovi casi deriva da un autista di limousine di Sydney che è risultato positivo il 16 giugno. indossando una maschera facciale.

Altrove, il Sudafrica ha reintrodotto rigorose restrizioni alla circolazione, coprifuoco notturno esteso e vendita vietata di bevande alcoliche mentre lavora per contenere un’ondata di casi indotti da Delta. Oggi, domenica, il Sudafrica ha registrato più di 15mila nuovi casi, di cui 122 decessi, portando il totale dei decessi al suo interno a quasi 60mila, Lo riferisce l’Associated Press.

In Russia, domenica sia Mosca che San Pietroburgo hanno registrato decessi record in un solo giorno per COVID, Lo riporta il Moscow Times. Mosca ha contato 124 morti, mentre San Pietroburgo ne ha contati 110. Anche la Russia sta lottando con un’ondata di delta differenti e sta avendo difficoltà a convincere i suoi cittadini a farsi vaccinare. La Russia ha vaccinato solo l’11,7% della sua popolazione, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Negli Stati Uniti, gli sforzi per i vaccini sono ora fermamente concentrati sul persuadere le persone non vaccinate ad alzare le braccia e l’amministrazione del presidente Joe Biden sta mobilitando i massimi funzionari per portare il messaggio a casa, Lo riferisce l’Associated Press. Il governo sta anche creando pubblicità per mercati specifici e reclutando organizzatori di comunità, per ricordare alla gente che la variante delta si è diffusa anche negli Stati Uniti e sta infettando molti giovani e non vaccinati.

“Non faremo solo siti di vaccinazione di massa”, ha detto il segretario alla salute e ai servizi umani Xavier Becerra. “È porta a porta. Sono cliniche mobili. Facciamo le vaccinazioni in chiesa, alla riunione PTA, dal barbiere e al negozio di alimentari”.

Il Monitoraggio dei vaccini dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie iL’immagine mostra che 153 milioni di americani, ovvero il 46,1% della popolazione, sono stati completamente vaccinati. Ciò significa che hanno due colpi di Pfizer-BionNTech PFE,
+ 0,18%

BNTX,
-1,59%
o il nostro mod flessibile,
+ 1,07%
un vaccino a due dosi o una singola dose di Johnson & Johnson JNJ,
-0,10%
Sistema a una corsa.

Tra gli adulti di età pari o superiore a 18 anni, circa il 59% è completamente vaccinato, mentre il 66% ha ricevuto almeno una dose.

Leggi ora: Stai ripensando alla tua carriera durante la pandemia di COVID-19? non sei solo

essere visto: Moderna e Pfizer stanno già sviluppando booster per il vaccino COVID-19. Abbiamo bisogno di un terzo colpo?

Ultimi numeri

Il bilancio globale della malattia trasmessa dal virus Corona ha superato lunedì i 181 milioni, Secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University امعةMentre il numero dei morti è salito a oltre 3,9 milioni.

Gli Stati Uniti continuano a guidare il mondo nei casi totali con 33,6 milioni e con 603.967 morti.

L’India è al secondo posto per casi totali con 30,3 milioni e terzo per decessi con 396.730, anche se si prevede che questi numeri siano sottostimati a causa della mancanza di test.

Il Brasile ha il terzo numero più alto di casi con 18,4 milioni, secondo i dati JHU, ed è secondo in termini di decessi con 513.474.

Il Messico ha il quarto numero di morti più alto con 232.564 e 2,5 milioni di casi.

In Europa, la Russia ha superato il Regno Unito nei morti. La Russia ha 131.671 morti, mentre il Regno Unito ne ha 128.364, rendendo la Russia il paese con il quinto numero di morti più alto al mondo e il più alto in Europa.

Cina, Dove il virus è stato scoperto per la prima volta alla fine del 2019, Ha 103.727 casi confermati e 4.847 decessi, secondo i dati ufficiali, che si ritiene non siano stati segnalati.

READ  Un misterioso gruppo di pianeti canaglia avvistati vicino al centro della nostra galassia
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La celebrazione del gol di Pessina fa scalpore in Italia | Gli sport
Next Post Transformers: L’ascesa delle bestie ha portato all’emergere del primordiale Optimus