L’Italia valuta la candidatura per ospitare Euro 2028 o Mondiali 2030 كأس

Il presidente della Federcalcio italiana (FIGC) Gabriele Gravina parla ai media dopo una riunione del consiglio per discutere diverse questioni, comprese le misure per sanzionare i tifosi che prendono in giro i giocatori con cori razzisti, a Roma, Italia, 5 novembre 2019. REUTERS / Remo Casilli / File foto

15 luglio (Reuters) – L’Italia sta valutando la possibilità di ospitare l’Europeo 2028 o il Mondiale 2030, ma se vuole avere successo deve migliorare i suoi stadi, ha detto giovedì il capo della Federcalcio.

Domenica l’Italia ha battuto l’Inghilterra conquistando il secondo titolo europeo. I due paesi potrebbero anche essere contendenti per ospitare la Coppa del Mondo, che si svolge ogni quattro anni, poiché il primo ministro britannico Boris Johnson ha sostenuto i piani per un’offerta del Regno Unito e dell’Irlanda per le finali del 2030. Leggi di più

“Valuteremo la candidatura dell’Italia agli Europei 2028 e ai Mondiali 2030, in cui si celebrerà il centenario del Mondiale”, ha detto in conferenza stampa il presidente della federazione Gabriele Gravina.

“Proviamo prima a prendere l’euro, poi penseremo all’altro”.

Alcuni stadi italiani non sono stati modernizzati dai Mondiali del 1990, l’ultimo grande torneo di calcio ospitato dalla sola Italia.

“Dobbiamo migliorare le condizioni dello stadio perché se non iniziamo un percorso di investimenti infrastrutturali, non potremo mai aspettarci di organizzare un evento così grande”, ha detto Gravina.

“Dobbiamo fare le cose in fretta. Per me, non possiamo entrare in uno spettacolo di credenze ‘Abbiamo i campi, ma se mi dai l’evento, lo migliorerò.'” “

Altri paesi che hanno espresso interesse a ospitare la Coppa del Mondo 2030 includono Spagna e Portogallo.

READ  Sebastian Korda sconfigge Tommy Ball per raggiungere la finale ATP, affronterà Marco Chikinato-Sports News, First Post

Argentina, Uruguay, Cile e Paraguay hanno annunciato che avrebbero offerto un quartetto, e Bulgaria, Grecia, Serbia e Romania hanno detto che stavano pianificando un’offerta congiunta.

Il processo di offerta inizia ufficialmente nel 2022 con la FIFA per selezionare l’host nel 2024.

Segnalazione di Peter Hall, montaggio di Timothy Heritage

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il rifornimento di GameStop PS5 per i membri di PowerUp Rewards Pro sta avvenendo ora
Next Post La NASA identifica la “possibile causa” del malfunzionamento del telescopio Hubble