L’India respinge le osservazioni di Pak Bilawal Bhutto alle Nazioni Unite

L’India ha categoricamente informato il mondo che l’abrogazione dell’articolo 370 erano i suoi affari interni.

Nazioni unite:

L’India venerdì ha criticato il Pakistan per aver rilasciato “dichiarazioni ingiustificate” su Jammu e Kashmir, affermando che i commenti fatti dal suo ministro degli Esteri Bilawal Bhutto Zardari al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sono “la risposta di Pavlovian” volta ad abusare di qualsiasi forum e ogni argomento per promuovere contenuti falsi e dannosi . Propaganda contro Nuova Delhi.

La risposta dell’India è arrivata dopo che il signor Zardari ha sollevato la questione del Jammu e Kashmir, l’abrogazione dell’articolo 370 e il recente ordine della Commissione per la demarcazione dei confini durante le sue osservazioni nel dibattito del consiglio.

Rajesh Barihar, consigliere presso la Missione permanente dell’India presso le Nazioni Unite, ha dichiarato: “Il rappresentante del Pakistan ha rilasciato dichiarazioni ingiustificate, che simboleggiano solo la risposta di Pavlov volta a utilizzare in modo improprio qualsiasi forum e ogni argomento per diffondere propaganda falsa e dannosa contro il mio paese”.

L’India ha esercitato il diritto di replica nel dibattito aperto del Consiglio di sicurezza sul “Mantenimento della pace e della sicurezza internazionali – Conflitto e sicurezza alimentare” organizzato dal Presidente del Consiglio degli Stati Uniti.

“I Territori dell’Unione di Jammu, Kashmir e Ladakh sono stati e saranno sempre parte integrante e inalienabile dell’India. Ciò include le aree sotto l’occupazione illegale del Pakistan. Nessuna retorica e propaganda da parte di nessun paese può negare questo fatto”, ha sottolineato il signor Parihar.

“L’unico contributo che il Pakistan può dare è fermare il terrorismo sponsorizzato dallo stato. Per quanto riguarda le altre sue osservazioni, li tratteremo con il disprezzo che meritano”, ha aggiunto Barihar.

READ  Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden critica il cinese Xi Jinping e il russo Vladimir Putin per aver mancato il vertice sul clima della COP26

Anche il ministro degli Esteri pachistano, alla sua prima visita negli Stati Uniti, ha sollevato la questione del Kashmir rispondendo alle domande durante una conferenza stampa a New York giovedì.

“Sulla questione delle nostre relazioni con l’India, la questione è particolarmente complicata dalle loro recenti azioni in Kashmir – prima la decisione del 5 agosto 2019 di abrogare l’articolo 370 in Jammu e Kashmir, nonché la recente decisione della Boundary Commission su Jammu e Kashmir Kashmir”.

Ha affermato che queste misure “hanno complicato la questione” e “un attacco” alle Nazioni Unite, alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’ONU e alla Convenzione di Ginevra. “Tali misure rendono difficile per noi avere un dialogo” con l’India, ha detto Zardari.

La tensione è aumentata tra India e Pakistan da quando Nuova Delhi ha abrogato l’articolo 370 della costituzione per revocare lo status speciale di Jammu e Kashmir il 5 agosto 2019. La decisione dell’India ha provocato forti reazioni da parte del Pakistan, declassando le relazioni diplomatiche ed espellendo l’inviato indiano.

L’India ha categoricamente informato la comunità internazionale che l’abrogazione dell’articolo 370 era una questione interna. L’India ha ripetutamente affermato al Pakistan che Jammu e Kashmir “erano e saranno per sempre” parte integrante del Paese. Ha anche consigliato al Pakistan di accettare la realtà e di fermare tutta la propaganda anti-indiana.

L’India ha inoltre informato il Pakistan che desidera stabilire normali relazioni di vicinato con Islamabad in un ambiente libero da terrorismo, ostilità e violenza.

(Questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Starling di Elon Musk prevede di fornire l’accesso a Internet via satellite in Malesia
Next Post Infinix Note 12, Note 12 Turbo lanciato in India a partire da Rs 11.999