“L’India continuerà a lavorare all’interno del quadro”: Shringla alla riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla non proliferazione | Ultime notizie dall’India

Lunedì, il ministro degli Esteri indiano Harsh Shringla ha affermato che l’India lavorerà nel quadro della “Trinità del disarmo” delle Nazioni Unite per promuovere il disarmo nucleare e un’architettura di non proliferazione.

Shringla ha affermato che il Paese è anche pronto a sostenere l’inizio dei negoziati su un trattato sul taglio del materiale fissile alla Conferenza sul disarmo senza compromettere la priorità che attribuisce al disarmo nucleare.

Ciò è avvenuto durante un discorso pronunciato prima di una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sul tema della “Non proliferazione delle armi di distruzione di massa: il trattato di divieto globale dei test nucleari” a New York. L’India è attualmente un membro non permanente del Consiglio di sicurezza.

Riferendosi alle credenziali dell’India a favore del disarmo nucleare, Shringla ha affermato che è stato il primo paese a chiedere il divieto dei test nucleari nel 1954 e un trattato non discriminatorio sulla non proliferazione delle armi nucleari nel 1965. L’India si è impegnata all’obiettivo di un mondo libero dalle armi nucleari, ha aggiunto, e alla completa abolizione delle armi nucleari.

“L’India continuerà a lavorare nel quadro della triade del disarmo che comprende la Conferenza sul disarmo, la Commissione per il disarmo delle Nazioni Unite e il Primo Comitato dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, al fine di rafforzare l’architettura del disarmo nucleare e della non proliferazione, “Shringla ha detto.

La Conferenza sul disarmo, in quanto unico forum negoziale multilaterale al mondo sul disarmo, è in una buona posizione per far avanzare l’agenda globale sul disarmo e negoziare strumenti giuridicamente vincolanti sui punti della sua agenda principale.

READ  La Cina dovrebbe offrire alle coppie 156.000 dollari per stimolare la gravidanza: esperto

“Fatta salva la priorità che attribuiamo al disarmo nucleare, l’India ha espresso la sua disponibilità a sostenere l’avvio dei negoziati su un trattato sul taglio del materiale fissile nella Conferenza sul disarmo sulla base del mandato contenuto nel CD/1299”, ha affermato. aggiunto.

In questo contesto, l’India ha partecipato ai lavori del Gruppo di esperti governativi (GGE) e del Gruppo preparatorio di alto livello (HLEPG) sull’FMCT. L’India ha anche contribuito al gruppo di esperti governativi sulla verifica del disarmo nucleare attraverso la sua appartenenza al gruppo precedente e attuale, che si riunirà a Ginevra entro la fine dell’anno.

L’India ha sostenuto il rafforzamento dell’architettura di sicurezza nucleare globale e ha partecipato al processo del vertice sulla sicurezza nucleare e alle conferenze internazionali sulla sicurezza nucleare organizzate dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica. L’India è anche un partner chiave negli sforzi globali per prevenire la diffusione di armi nucleari e ha assunto un ruolo guida nell’approvazione di una risoluzione annuale dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite su “Misure per impedire ai terroristi di possedere armi di distruzione di massa” dal 2002, che è stata approvata all’unanimità adottato.

Shringla ha affermato che è necessario che la comunità internazionale presti maggiore attenzione alla proliferazione illecita di reti di armi nucleari, sistemi di consegna, componenti e tecnologie correlate.

Con l’obiettivo di rafforzare la struttura di non proliferazione, ha affermato, l’India ha anche aderito a regimi di controllo delle esportazioni come l’Australia Group, Wassenaar Arrangement e Missile Technology Control Regime e ha coordinato i suoi controlli con gli elenchi del gruppo dei fornitori nucleari.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Porter Jr. accetta un’estensione massima di cinque anni con i Knuckles
Next Post I video per adolescenti influenzano involontariamente migliaia di studi