L’India chiede il rilascio immediato di 7 membri dell’equipaggio indiani a bordo di una nave battente bandiera degli Emirati Arabi Uniti dirottata dagli Houthi | Notizie dall’India

L’immagine di una nave sequestrata dai ribelli Houthi nello Yemen al largo delle coste del Mar Rosso yemenita in un fermo immagine di un videoclip trasmesso dal media center Houthi (Reuters).

Nazioni Unite: l’India ha chiesto il rilascio immediato di sette membri dell’equipaggio indiani a bordo di una nave mercantile battente bandiera degli Emirati Arabi Uniti sequestrata dagli Houthi al largo del porto di Hodeidah in Yemen.
Il rappresentante permanente dell’India presso le Nazioni Unite, l’ambasciatore TS Tirumurti, parlando mercoledì a una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nello Yemen, ha espresso grave preoccupazione per la confisca e la detenzione della nave Rawabi.
Tirumurti ha twittato di aver “chiesto il rilascio immediato di 7 membri dell’equipaggio indiani e ha espresso profonda preoccupazione per la loro sicurezza e benessere e che gli Houthi dovrebbero garantire la loro sicurezza fino al loro rilascio”.
L’India invita inoltre tutte le parti in conflitto a cessare immediatamente le ostilità, a ridurre la situazione e a impegnarsi incondizionatamente con l’Ufficio dell’inviato speciale del Segretario generale per lo Yemen.
Il ministero degli Affari esteri ha dichiarato, martedì, che tutti e sette i marinai indiani che si trovavano a bordo di una nave mercantile battente bandiera degli Emirati Arabi Uniti fermati dagli Houthi al largo del porto di Hodeidah in Yemen sono al sicuro e che il governo sta provvedendo a sforzi per garantire il loro rilascio anticipato.
Il portavoce del ministero, Arindam Bagshi, ha affermato che l’India sta monitorando da vicino gli sviluppi sulla scia del sequestro Houthi della nave battente bandiera degli Emirati Arabi Uniti, Rawabi, il 2 gennaio.
“Comprendiamo anche dalla compagnia e da altre fonti che tutti i membri dell’equipaggio indiano stanno bene. Il governo indiano sta facendo tutti gli sforzi per garantire il loro rilascio anticipato”, ha affermato Bagshi.
I ribelli Houthi hanno una forte presenza in alcune parti dello Yemen.
“Siamo in contatto con l’operatore della nave e siamo stati informati che degli 11 membri dell’equipaggio a bordo della nave, sette provengono dall’India”, ha detto Bagshi rispondendo a una domanda dei media sulla questione.
“Esortiamo gli Houthi a garantire la sicurezza e il benessere dei membri dell’equipaggio e a rilasciarli immediatamente. L’India è preoccupata per la recente escalation dei combattimenti in Yemen e spera di portare tutte le parti al tavolo dei negoziati per trovare una soluzione pacifica questo problema. File Yemen.

READ  La rielezione dell'India al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite a stragrande maggioranza

Sito di social network FacebookTwitterLinkedInE-mail

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post ‘The Young and the Restless’: Richard Burke fa fuoco sulle regole del governo
Next Post ASRock è il primo a supportare le CPU AMD Ryzen 5000 su chipset X370