L’FBI avvia un’indagine dopo che il vaiolo è stato trovato nella struttura di Merck mentre puliva il congelatore

Diverse agenzie federali stanno esaminando 15 fiale – di cui cinque etichettate in modo allarmante come “vaiolo” – che sono state scoperte in un laboratorio di droga fuori Filadelfia martedì sera.

Le fiale, 10 delle quali sono etichettate come “vaccino” dopo il virus usato per fare i vaccini contro il vaiolo, sono state scoperte da un tecnico di laboratorio che stava pulendo il congelatore, secondo i Centers for Disease Control.

Il vaiolo è stato debellato nel 1980 con una campagna di vaccinazione di massa di successo dopo aver ucciso circa 300 milioni di persone nel solo XX secolo.

I campioni del virus mortale dovrebbero essere conservati solo in due laboratori: la sede del CDC ad Atlanta e il Vector Institute a Koltsovo, in Russia.

L’FBI e il CDC stanno ora indagando sulla scoperta di martedì.

Quindici fiale, cinque delle quali etichettate come “vaiolo”, sono state scoperte in un laboratorio della Pennsylvania martedì sera. Sopra c’è una bottiglia del vaccino contro il vaiolo del 2003

Secondo quanto riferito, la scoperta è stata effettuata presso lo stabilimento Merck di Upper Gwenydd, fuori Filadelfia

Secondo quanto riferito, la scoperta è stata effettuata presso lo stabilimento Merck di Upper Gwenydd, fuori Filadelfia

L'FBI e il CDC stanno indagando sui risultati di martedì.  Il vaiolo dovrebbe essere conservato solo in due laboratori nel mondo: il CDC di Atlanta e il laboratorio statale in Russia

L’FBI e il CDC stanno indagando sui risultati di martedì. Il vaiolo dovrebbe essere conservato solo in due laboratori nel mondo: il CDC di Atlanta e il laboratorio statale in Russia

Le agenzie non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento di DailyMail.com.

I risultati sono stati riportati per la prima volta da Notizie Yahoo, che ha ottenuto una copia di un avviso inviato al Dipartimento per la sicurezza interna intitolato “Solo per uso ufficiale”.

Non è noto come le fiale siano finite presso la struttura di Merck nella contea di Montgomery, in Pennsylvania, o se effettivamente contenessero il virus.

Cos’è il vaiolo e come si diffonde?

vaiolo Il vaiolo è una malattia grave e pericolosa per la vita causata dal virus del vaiolo.

Una persona potrebbe non sembrare o sentirsi male per 7-14 giorni dopo l’esposizione, ma all’inizio I sintomi includono febbre alta, mal di testa, mal di schiena e vomito.

Circa un terzo delle persone che contraggono la malattia muore.

Dopo i sintomi iniziali, appare un’eruzione cutanea a livello del corpo. La persona è più contagiosa durante questa fase.

READ  Le origini del COVID: domande senza risposta sull'epidemia di Wuhan

Le eruzioni cutanee compaiono sulla lingua, sulla bocca e sulla gola. Quindi si diffondono al viso, alle braccia, al tronco e alle gambe.

Le protuberanze piene di pus, chiamate anche pustole, si formano e iniziano a formare croste e trasudare per un periodo di circa 10 giorni.

Si diffonde principalmente dal viso per periodi prolungati a causa delle particelle respiratorie. Il virus si è diffuso anche condividendo lenzuola, asciugamani e vestiti.

Fonte: Clinica di Cleveland

Dopo la sua scoperta, le fiale sono state immediatamente messe in sicurezza e la struttura che era stata sollevata è stata chiusa mercoledì sera.

“Merck è in procinto di scoprire perché è lì”, ha detto la fonte a NBC10 mercoledì.

Merck non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento da DailyMail.com.

“Non vi è alcuna indicazione che qualcuno sia stato esposto a un piccolo numero di fiale congelate”, ha detto a Yahoo un portavoce del CDC.

Le fiale congelate chiamate “vaiolo” sono state scoperte accidentalmente da un tecnico di laboratorio mentre puliva il frigorifero in una struttura che conduceva ricerche sui vaccini in Pennsylvania.

La scoperta è stata fatta presso la struttura Merck Upper Gwynedd nel Galles del Nord, a circa 30 miglia a nord-ovest di Filadelfia, secondo WCAU.

Il CDC e i suoi partner amministrativi e delle forze dell’ordine stanno indagando e il contenuto delle fiale sembra essere intatto. L’operatore di laboratorio che ha scoperto le boccette indossava guanti e una maschera facciale. “Forniremo maggiori dettagli non appena saranno disponibili”, ha detto un portavoce della società.

È probabile che l’incidente rinnovi le domande su cosa fare con gli esemplari mondiali di vaiolo, che sono conservati solo in due laboratori al mondo.

Il vaiolo è un’infezione causata dal virus del vaiolo. I pazienti hanno la febbre e un caratteristico peggioramento dell’eruzione cutanea, secondo i Centers for Disease Control and Prevention.

La maggior parte degli americani non è vaccinata contro la malattia e coloro che potrebbero essere immunocompromessi, il che significa che un’epidemia potrebbe avere conseguenze disastrose.

Il vaccino lascia una lesione delle dimensioni di un centesimo che forma gradualmente una crosta e lascia una cicatrice, afferma il Centers for Disease Control and Prevention. La lesione è contagiosa prima che si formi una crosta e chi la riceve deve proteggere il sito di vaccinazione da altre parti del proprio corpo e da altre persone.

READ  I forti venti ritardano la dispersione degli astronauti della stazione spaziale di ritorno

Nel 2014, uno scienziato del governo che puliva un vecchio magazzino presso il National Institutes of Health a Bethesda, nel Maryland – fuori Washington, DC – ha scoperto fiale di vetro vecchie di sei decadi contenenti vaiolo liofilizzato, secondo Washington Post.

I campioni sono stati impacchettati e dimenticati in una scatola di cartone. A quel tempo, questo era il primo ritrovamento del suo genere nel paese.

Nel 2019, un’esplosione nel laboratorio statale russo contenente alcuni campioni ha mandato un lavoratore in ospedale, anche se l’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che l’esplosione non è avvenuta vicino alle scorte, ha riferito il Guardian. National Public Radio, Radio Pubblica.

All’inizio di questo mese, il fondatore e filantropo di Microsoft Bill Gates ha affermato che gli Stati Uniti e il Regno Unito dovrebbero investire “decine di miliardi” nella ricerca sui virus, incluso come prevenire potenzialmente gli attacchi di vaiolo in luoghi come gli aeroporti, secondo Notizie Yahoo.

“Quindi, combinata con il messaggio sul clima e la battaglia in corso contro le malattie per i poveri, la preparazione alla pandemia è qualcosa di cui parlerò molto”, ha detto in un’intervista al funzionario della politica sanitaria britannica Jeremy Hunt.

Come è stato finalmente debellato il virus mortale che ha ucciso quasi 300 milioni di persone nel XX secolo?

La malattia provoca la formazione di protuberanze o vesciche piene di pus che coprono il corpo.  Sopra, un uomo non identificato con il vaiolo in una foto non datata

La malattia provoca la formazione di protuberanze o vesciche piene di pus che coprono il corpo. Sopra, un uomo non identificato con il vaiolo in una foto non datata

L’origine del vaiolo è sconosciuta, ma la prima descrizione scritta di un virus simile è apparsa in Cina nel IV secolo.

Di solito riusciva a focolai di malattie ed è stato portato in Nord America dai coloni europei nel 17° secolo.

Circa un terzo dei pazienti infetti è morto. I sopravvissuti a volte avevano varie cicatrici o erano addirittura ciechi.

La “base della vaccinazione” iniziò nel 1796 quando il medico inglese Edward Jenner notò che anche le cameriere che avevano contratto il vaiolo bovino erano protette dal vaiolo, secondo Centro per il controllo delle malattie.

READ  Il test di Facebook "una dozzina di disinformazione" e la capacità di Twitter di frenare le truffe sui vaccini: NPR

Nel 19° secolo, il virus utilizzato per produrre il vaccino contro il vaiolo è passato dal vaiolo bovino al virus vaccinia. (Cinque delle 15 boccette trovate a Filadelfia martedì sono state chiamate “Vacus”.)

Prima del vaccino, il vaccinia era un modo comune per prevenire il virus. Le persone che non hanno mai avuto la varicella hanno prelevato materiale dalle vesciche delle persone infette e lo hanno graffiato sul braccio o l’hanno inalato attraverso il naso per sviluppare l’immunità.

Il vaiolo ha ucciso circa 300 milioni di persone nel XX secolo prima di essere debellato attraverso una massiccia campagna di vaccinazione.  Sopra, un bambino vaccinato a New York nel 1938

Il vaiolo ha ucciso circa 300 milioni di persone nel XX secolo prima di essere debellato attraverso una massiccia campagna di vaccinazione. Sopra, un bambino vaccinato a New York nel 1938

Nel 1948, il virus infettava circa 50 milioni di persone ogni anno in tutto il mondo, secondo Chi è il.

Gli esperti stimano che il virus abbia ucciso circa 300 milioni di persone nel XX secolo.

Lo scienziato sovietico Viktor Zhdanov propose una campagna di vaccinazione globale di quattro anni a partire dal 1959, e la campagna ottenne il sostegno globale con l’aiuto del denaro degli Stati Uniti nel 1966 e nel 1967, attraverso un ampio programma di eradicazione.

Il CDC osserva che “i laboratori in molti paesi in cui il vaiolo è apparso regolarmente sono stati in grado di produrre vaccini liofilizzati di alta qualità”.

Altri fattori che hanno svolto un ruolo significativo nel successo dell’intenso sforzo includono lo sviluppo di aghi a punto croce, l’istituzione di un sistema di monitoraggio dei casi e campagne di vaccinazione di massa.

L’ultimo caso noto si è verificato naturalmente nel 1977 in Somalia. L’ultima diffusione naturale negli Stati Uniti risale al 1949.

Nel 1980, l’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiarò la malattia debellata.

A questo punto, la maggior parte degli americani non è vaccinata contro la malattia e coloro che potrebbero avere un’immunità ridotta, secondo il Notizie Yahoo.

Risorse: Organizzazione mondiale della Sanitàe Centri statunitensi per il controllo delle malattie

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Toronto Arrows CIC Ben Lessig a Los Angeles Giltines
Next Post Roman Reigns discute se The Rock sarà in Survivor Series