Lego si impegna a rimuovere il sessismo e gli stereotipi dannosi dai suoi giochi

linea superiore

Dopo uno studio che ha scoperto che i bambini sono ancora “vincolati” da “stereotipi di genere incorporati”, LEGO, il più grande produttore di giocattoli al mondo, annunciare I suoi prodotti e il marketing futuro saranno liberi da pregiudizi di genere e stereotipi dannosi.

aspetti principali

un report Commissionato da Lego, ha intervistato quasi 7.000 genitori e bambini in Cina, Repubblica Ceca, Giappone, Polonia, Russia, Regno Unito e Stati Uniti, e ha riscontrato “il bisogno di una società di ricostruire percezioni, azioni e parole per supportare la creatività responsabilizzazione di tutti i bambini».

La ricerca l’ha trovata 71% dei ragazzi teme di essere ridicolizzato se giocassero a un gioco normalmente associato al sesso opposto, rispetto a solo il 42% delle ragazze.

Mentre il 76% dei genitori intervistati ha affermato che incoraggerebbe il proprio figlio a giocare con i Lego, solo il 24% dei genitori li consiglierebbe alla propria figlia.

Lego afferma di essere impegnata a rendere i giocattoli più inclusivi e a garantire che le ambizioni creative dei bambini non siano limitate.

società non più etichette I loro prodotti sono “per ragazze” o “per ragazzi” e il loro sito Web non consente ricerche per genere.

L’annuncio e il lancio della campagna Lego’s Ready for Girls sono arrivati ​​lunedì in concomitanza con la Giornata internazionale della ragazza delle Nazioni Unite.

Fatto sorprendente:

Nonostante le turbolenze nelle catene di approvvigionamento in tutto il mondo, Lego ha registrato un aumento del 46% delle vendite nel primo semestre del 2021, consolidando la sua posizione come il più grande produttore di giocattoli al mondo, per me Il Il giornale di Wall Street.

Citazione critica:

“I genitori sono più preoccupati che i loro figli vengano molestati dalle loro figlie per aver giocato con giocattoli legati al sesso opposto”, Madeleine de Nonno, CEO del Geena Davis Institute on Gender in Media, ha detto custode. “Ma è anche vero che i comportamenti associati agli uomini sono più apprezzati nella società. Fino a quando le società non si renderanno conto che i comportamenti e le attività tipicamente associati alle donne hanno lo stesso valore o importanza, i genitori e i bambini inizialmente li adotteranno”.

sfondo di base:

Diversi produttori di giocattoli hanno recentemente compiuto sforzi per rimuovere i pregiudizi di genere dai loro prodotti. A febbraio, Hasbro, la società che produce Potato Head, ha reso il marchio neutrale rispetto al genere eliminando “Mr.” dal suo nome. L’annuncio di Hasbro è arrivato la stessa settimana in cui la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato una legge radicale che vieta la discriminazione basata sul sesso e l’orientamento sessuale e identità di genere L’uguaglianza, che deve ancora essere approvata al Senato, modificherebbe la legge federale, incluso il Civil Rights Act del 1964 e il Fair Housing Act, per includere esplicitamente protezioni contro la discriminazione per gli omosessuali americani. Bambole unisex. “I giochi che diamo ai bambini e gli attributi loro assegnati possono avere effetti duraturi sulle loro vite”, per me Melissa Hojgenbaum, editore di BBC Reel e autrice di The Maternity Complex.

Lettura approfondita:

Non incolpare Mr. Potato Head: cosa non sapevi sul sesso del tuo Spud (Forbes)

Le ragazze sono disposte a superare le norme di genere, ma la società continua a imporre pregiudizi che ostacolano il loro potenziale creativo (L eg.wego.com)

READ  Sangeeta Bijlani ricrea la magia di Tridev con Jackie Shroff in Super Dancer 4
Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La prima missione araba su Marte offre della scienza interessante
Next Post L’impatto delle riforme fiscali nazionali sull’economia dell’UE