Le voci sono vere: Rimac acquisisce Bugatti con l’aiuto di Porsche

Ingrandisci / La Bugatti Chiron si unirà ai nuovi modelli elettrici.

Bugatti

da circa un anno, È circolata una voce Il Gruppo Volkswagen prevede di scaricare Bugatti agli specialisti croati di veicoli elettrici Rimac. Quelle voci si sono rivelate vere: Porsche e Rimac hanno rivelato lunedì che stanno formando una nuova joint venture chiamata Bugatti-Rimac alla fine di quest’anno. Avrà sede a Zagabria, in Croazia, anche se la produzione Bugatti rimarrà com’è attualmente, a Molsheim, in Francia.

Originariamente fondata nel 1909 da Ettore Bugatti, l’azienda divenne nota nel periodo tra le due guerre per auto che erano all’apice dello stile e della velocità, vincendo Gran Premi e l’approvazione dei ricchi. Con sede a Molsheim nella regione dell’Alsazia, è inciampato dopo la morte di Bugatti nel 1947 ed è scomparso nel 1963, prima di essere rianimato dall’industriale Romano Artioli nel 1987. In questa incarnazione, Bugatti ha creato Fabbrica high-tech a Campogalliano, Italia Per costruire la supercar in fibra di carbonio EB110, prima che un’economia globale in difficoltà guidasse le ambizioni di Artioli.

Nel 1998, Bugatti iniziò la sua terza incarnazione quando il Gruppo Volkswagen acquistò il nome e restituì l’azienda a Molsheim. La forza trainante era Ferdinand Piech, all’epoca CEO del Gruppo Volkswagen e nipote di Ferdinand Porsche. Piech voleva un’auto con 1.000 CV metrici e una velocità massima di almeno 260 mph (418 km/h), e Bugatti l’ha consegnata con la Veyron 16.4 nel 2005. Da allora, è stata realizzata a mano da una serie di supercar estremamente veloci e costose . Tuttavia, vengono sempre più poste domande sull’importanza di Bugatti all’interno del Gruppo VW in un momento in cui il resto dei marchi si sta elettrizzando.

READ  Acer subisce un'altra violazione dei dati, 60 GB di informazioni sui clienti rubate | Tecnologia / Gadget

Bugatti Rimac

Mate Rimac diventerà il nuovo CEO di Bugatti-Rimac. Il gruppo Rimac deterrà il 55 percento della nuova società e Porsche il restante 45 percento, Porsche deterrà anche il 24 percento del gruppo Rimac, avendo investito per la prima volta nello specialista delle auto elettriche nel 2018. Per ora, Porsche e Rimac affermano che Bugatti Rimac continuerà la produzione della Bugatti Chiron, la supercar a benzina V16, e della Rimac Nevera, una supercar elettrica anch’essa costruita in numero molto limitato.

Ars ha parlato dell’accordo con il CEO di Porsche Oliver Blum e con il collega CEO Rimac. Nello specifico, volevamo sapere quando potremmo vedere la prima batteria elettrica Bugatti, così come l’ultima Bugatti con motore a combustione interna.

“Sai che la cosa più semplice, quello che alcune persone potrebbero aspettarsi che possa accadere, è prendere una Nivara e sbattere una Bugatti per essa e chiamarla Bugatti, ma non accadrà mai”, mi ha detto Rimac. “Non ricicleremo solo ciò che abbiamo, e non ameremo solo ridisegnare la Chiron per creare una nuova auto, o solo un ibrido Chiron. Stiamo sviluppando un prodotto completamente nuovo da zero – tutto, perché crediamo che questa sia la strada migliore da percorrere, e sarà sempre così.” Il prodotto è dotato di un motore a combustione.

“Tuttavia, stiamo pensando a lungo termine e aggiungeremo questo marchio straordinario, che ha molta diversità nel suo patrimonio e può essere utilizzato per realizzare prodotti che non sono solo super auto, e sono opportunità per rendere molto eccitanti, diversi auto elettrificate, completamente elettriche. Quindi, posso dirvi che entro questo decennio ci saranno Bugatti completamente elettriche, ma posso anche dirvi che alla fine di questo decennio ci saranno ancora Bugatti con motore a combustione “, Rimac detto ad Ars.

READ  FNAF Creator annuncia il ritiro tra polemiche sulle donazioni politiche

“Data l’eredità Bugatti, la base di fan e avendo questi due marchi molto distinti Rimac e Bugatti nella stessa azienda, possiamo fare cose molto grandi. Quindi con Bugatti che si concentra maggiormente sul patrimonio, sull’artigianato, sui dettagli e sulla qualità, Rimac più su tecnologia – Conosci geek, dati e cose del genere. Ma per rispondere alla tua domanda ci sarà una Bugatti completamente elettrica, ma pensiamo che con l’intelligente combinazione di elettrificazione e combustione, ci sia ancora tempo per un motore a combustione Bugatti “, ha detto Rimac .

Puoi guardare Evento live di presentazione al pubblico della Bugatti Rimac 14:00 ET di lunedì.

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post US Independence Day 2021: fuochi d’artificio Made in China sul futuro degli Stati Uniti nel giorno dell’indipendenza degli Stati Uniti | notizie dal mondo
Next Post L’Osservatorio italiano punta sugli algoritmi degli operai specializzati per l’impresa di consegne