Le banche italiane rifiutano l’offerta iniziale di BPER di Carige

Il logo della Banca Carige compare a Roma, Italia, 16 aprile 2016. REUTERS/Stefano Rilandini

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

  • BPER ha chiesto 1,1 miliardi di dollari di capitale ai peer per acquistare Carige
  • Il fondo finanziato dall’industria afferma che non può soddisfare la domanda di capitale
  • Finanziatori più forti a favore della risoluzione della crisi dei trasporti
  • I coetanei più giovani sono riluttanti a pagare per sostenere la crescita di BPER

MILANO (Reuters) – Le banche italiane che giovedì possiedono Carige si sono rifiutate di pagare 1 miliardo di euro (1,1 miliardi di dollari) dalla loro controparte di medie dimensioni BPER per eliminare un concorrente malato. Lascia la porta aperta per ulteriori discussioni.

BPER ha affrettato la sua offerta non vincolante martedì e ha convocato una riunione straordinaria del consiglio di amministrazione per approvare l’offerta, secondo una persona a conoscenza della questione. La velocità è stata fondamentale in quanto è emerso che anche il ramo locale della banca francese Credit Agricole (CAGR.PA) era interessato a Carige, facendo impennare le sue azioni.

BPER, quinta banca italiana, è stata guidata in un percorso di espansione dal suo principale investitore, la compagnia assicurativa UnipolSAI (US.MI), che vuole una rete di distribuzione più ampia per i suoi prodotti.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

Per rilevare la società perdente Carige, BPER ha fissato termini simili a quelli richiesti da UniCredit (CRDI.MI) per salvare il Monte dei Paschi, di proprietà statale, che il Tesoro di Roma ha respinto come troppo oneroso.

READ  Notizie di viaggio in diretta: ultimi aggiornamenti della lista verde e restrizioni Covid

Anche il Fondo di protezione dei depositanti italiano, che possiede l’80% di Carige dopo un salvataggio di 600 milioni di euro nel 2019, ha affermato di non poter soddisfare la domanda di capitale di BPER.

“La manifestazione di interesse contiene termini e condizioni di cui si discuterà ulteriormente che, per la parte relativa alla necessaria ricapitalizzazione di Carige, al momento, non sono in linea con lo statuto del fondo”, si legge in una nota del FITD.

BPER ha fissato la scadenza del 20 dicembre per avviare le trattative in esclusiva e il comitato direttivo del fondo dovrebbe riunirsi di nuovo entro lunedì.

La genovese Carige afferma di aver bisogno di altri 400 milioni di euro di capitale.

Tuttavia, la ristrutturazione per ridurre i costi licenziando i dipendenti attraverso un costoso sistema di prepensionamento e preparandolo per la vendita raddoppia il conto.

FITD possiede l’80% di Carige mentre Cassa Centrale Banca (CCB), l’istituto di credito regionale che ha respinto la proposta di acquisizione di Carige, ha una quota dell’8,3%.

BPER ha offerto token del valore di 1 euro per la quota combinata dell’88,3% di FITD e CCB. Spenderà poi 70 milioni di euro per acquistare altri investitori in Carriage.

Fonti hanno detto a Reuters che le potenti banche italiane hanno guardato con favore all’opportunità di togliere di scena un pari in difficoltà, ma altri erano riluttanti a finanziare i piani di espansione di BPER.

Dopo essere stata mal gestita e sovraesposta all’economia locale della Regione Marittima Ligure, la perdente Carige è stata posta sotto la gestione eccezionale della Banca Centrale Europea.

READ  Corona Virus: cosa sta succedendo in Canada e nel mondo venerdì

Il contributo del FITD avrebbe coperto le spese di integrazione e bonifica, nonché le spese di scioglimento delle partnership commerciali di Carige.

L’operazione Carige aumenterà il patrimonio di BPER del 20% a 150 miliardi di euro, facendone la quarta banca in Italia e una più forte concorrente del terzo Banco BPM (BAMI.MI).

(1 dollaro = 0,8845 euro)

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Andrea Mandala e Valentina Zsa) Montaggio di Kirsten Donovan e Lisa Schumaker

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Spider-Man: 2 scene di credito in No Way Home indicano il futuro dell’MCU
Next Post (RIVN), Amazon.com, Inc. (NASDAQ: AMZN) – Rivian prevede che la produzione non raggiungerà l’obiettivo di produzione del 2021, le scorte diminuiscono