L’astronauta di SpaceX ha affermato di essere stata malata nei primi due giorni della missione Inspiration4 e ha pensato che il volo spaziale non fosse abbastanza lungo, secondo un rapporto.

La dottoressa Sian Proctor, all’estrema destra, ha detto al National Geographic di essersi sentita male durante la prima parte del suo incarico. Ispirazione4 / Jon Krause
  • La dottoressa Sian Proctor, un’astronauta di SpaceX, ha detto al National Geographic di essersi sentita male per due giorni nello spazio.

  • Proctor ha anche affermato che la missione di tre giorni di SpaceX intorno alla Terra non è stata abbastanza lunga.

  • Ha detto che la sua testa era “un po’ soffocante” il secondo giorno, Ho citato National Geographic.

SpaceX astronauta che Condividi in azienda La missione Inspiration4 ha detto un mese fa che era stata malata per i suoi primi due giorni nello spazio, National Geographic Ho accennato venerdì.

Il dottor Sian Proctor, uno dei Quattro membri dell’equipaggio A bordo della prima missione civile di SpaceX, ha detto a National Geographic che ha iniziato a sentirsi poco bene il primo giorno.

“La malattia dello spazio è una di quelle cose che hanno molte persone”, ha detto Proctor nell’intervista. “Semplicemente non sei al tuo gioco.”

Gli astronauti possono sperimentare chinetosi Quando sono nello spazio perché assenza di peso che sentono a gravità zero.

Proctor ha detto al National Geographic che si sentiva meglio il secondo giorno, ma la sua testa era “un po’ chiusa”.

“Ma amico, mi sono svegliato il terzo giorno, ansimavo e tutto andava bene”, ha detto Proctor alla pubblicazione. “Mi sono adattato, ero bravo e ho detto: ‘Cosa? Devo andare a casa?! no no no! “

Inspiration4 مهمة missione Lanciato Il 16 settembre invia Quattro astronauti civili In orbita per tre giorni a bordo della navicella spaziale SpaceX Dragon.

READ  Casi Covid, prezzi in rialzo a Los Angeles in vista degli incontri del 4 luglio - scadenza

“Vado più a lungo. Tre giorni non sono bastati”, ha detto il geologo e specialista in comunicazione scientifica a National Geographic.

“Penso che idealmente una missione di cinque giorni in una capsula del drago con la cupola sarebbe l’ideale”, ha aggiunto Proctor.

il Duomo Il tetto a cupola di vetro cade Sulla parte anteriore della navicella spaziale Crew Dragon, Quali astronauti hanno guardato per vedere la Terra dallo spazio. Proctor ha detto al National Geographic che questa era “la caratteristica migliore del nostro volo spaziale”.

il bagno che Disabilitato durante il voloSi trovava anche nella cupola. Questo era un “problema dei rifiuti” che l’equipaggio ha risolto rapidamente, ha detto Proctor nell’intervista. “Penso che sia stato trasformato in un evento più grande di quanto non fosse in realtà”, ha aggiunto.

Leggi l’articolo originale su interessato al commercio

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post 4 giocatori che possono superare Lionel Messi e Cristiano Ronaldo per vincere il primo Pallone d’Oro quest’anno
Next Post Netflix chiede che ritornino gli anni ’70 con Kurtwood Smith e Debra Jo Rupp