L’Ambasciata d’Italia a Colombo lancia Dolce Vita a Serendib – The Island

Il primo ministro Mahinda Rajapaksa era in un poliedrico giro di ispezione del porto internazionale di Hambantota (HIP) per valutare i progetti di sviluppo in corso del porto.

Dando il benvenuto al Primo Ministro e alla sua delegazione, Johnson Leo, CEO di Hambantota International Port Group, ha dichiarato: “È per me un grande piacere avere l’Onorevole Primo Ministro Mahinda Rajapaksa a questo evento speciale. Oggi assistiamo al progresso e al successo del porto che ha è stato sviluppato sotto la tua saggia guida e guida, ed è operativo. Questo porto ora funge da faro per lo sviluppo economico nella regione meridionale dello Sri Lanka”.

Accompagnato dal primo ministro Chi Jinhong, dall’ambasciatore cinese in Sri Lanka e dai ministri J. El Peres, Rajapaksa settentrionale e Namal Rajapaksa. La visita del Primo Ministro è coincisa anche con il raggiungimento da parte del porto della tappa di 500.000 veicoli RORO nel 2021, per la quale ha partecipato alla cerimonia del taglio del nastro.

La visita ha incluso la posa della prima pietra per il primo progetto di magazzino doganale del porto, dopo di che il Primo Ministro ha accompagnato il team portuale per ispezionare i siti di costruzione della fabbrica allestiti da Xinji Shenzhen Group e Ceylon Tire Manufacturing Company. Il presidente del Consiglio ha anche ispezionato il progetto di protezione dei pendii avviato dal porto per stabilizzare l’area dello stabilimento di produzione di pneumatici, che ha un investimento di 300 milioni di dollari statunitensi. Il progetto, che si sta sviluppando su 55,8 ettari di terreno e prevede la possibilità di ulteriori 16 acri per la sua seconda fase, ha l’impegno di esportare 30.000 teu all’anno e si prevede che creerà più di 3.000 posti di lavoro. Il parco plug and play da 15 milioni di dollari è stato costruito dallo Xinji Shenzhen Group, una struttura ad alta tecnologia per fornire servizi “one stop” per l’industria leggera, su 3,07 ettari di terreno e creerà quasi 500 posti di lavoro.

READ  L'Italia ha la più grande partecipazione di sempre a GITEX Future Stars

Il Primo Ministro e il suo entourage hanno ricevuto una breve introduzione al piano generale dell’HIP Industrial Park dall’amministratore delegato Johnson Lew. I delegati sono stati informati sul nuovo progetto Hope Village in costruzione dal porto a beneficio delle comunità circostanti, che aiuterà a sviluppare i mezzi di sussistenza nell’allevamento e nell’agricoltura. La visione di HIPG è ispirare un cambiamento positivo e responsabilizzare individui e comunità proteggendo l’ambiente e le persone per creare un futuro sostenibile. In linea con questo, HIP ha implementato 43 progetti CSR dal 2018, a oltre Rs. 80 milioni sono stati donati al progresso delle comunità locali.

Il tour si è concluso con un evento al 12° piano dell’Hambantota Maritime Center, dove il Direttore delle operazioni di HIPG Tessa Wickramasinghe ha presentato al Primo Ministro un rapporto di progetto su tutte le attività di sviluppo presso il porto internazionale di Hambantota.

Magazzino logistico costruito da Hambantota Port e Logistics Pvt. Ltd, il braccio di stoccaggio di Colombo Logistics Group per lo stoccaggio di merci in sacchi, si sta sviluppando su un’area territoriale di circa un ettaro. Colombo Logistics Group, il primo investitore domestico di magazzini in HIP, ha 14 anni di esperienza nello sviluppo di progetti su larga scala e si è guadagnato una reputazione per la rapida espansione nel settore della logistica del paese.

Il nuovo impianto di stoccaggio, una volta completato, catalizzerà i piani di HIP per sviluppare la distribuzione e il trasbordo di fertilizzanti locali.

Il porto è stato in grado di aumentare i volumi RORO (roll on roll off) quest’anno introducendo nuove strategie efficaci e formando partnership con le nuove linee di RORO per il trasporto merci HIP. L’approccio innovativo ha portato a movimentare 500.000 unità di veicoli piccoli e grandi nel 2021, tra le continue sfide della pandemia. I veicoli spediti sono prodotti principalmente in India, Thailandia, Giappone e Corea e sono destinati ad Africa, Medio Oriente, Estremo Oriente e Sud America.

READ  I paesi europei hanno reimposto il divieto ai turisti americani

Commentando il modello di successo del porto, il CEO Johnson Liu ha dichiarato: “Il porto internazionale di Hambantota, che mira a diventare un porto marittimo di livello mondiale, opera ora in una serie di segmenti di business non limitati a RORO, Bulk e General Cargo. Come da requisiti del governo dello Sri Lanka. , L’esercito di liberazione del Sudan, la marina dello Sri Lanka, la polizia dello Sri Lanka e la dogana dello Sri Lanka operano all’interno del porto, supervisionando la sua sicurezza generale. Abbiamo inserito in HIPG un’edizione blu intitolata “HIP Speed” che è appositamente progettato per rimuovere i colli di bottiglia e costruire operazioni che non ostacolano la consegna dei progetti in tempo Il nostro termine per il completamento I progetti sono molto più ristretti per questo motivo, il che ci ha aiutato molto a portare il giusto investimento al porto. Ora siamo abilmente supportati da due agenzie governative, l’Investment Board e l’Industrial Development Board, che hanno uffici nell’Hambantota Marine Center situato all’interno del porto. Questo ci aiuterà a facilitare l’investimento iniziale e il processo di implementazione Costruire così la fiducia tra coloro che vogliono la nostra partecipazione ai progetti”.

Operativamente, il porto ha fatto corsi veloci non solo per le sue esigenze a breve termine, ma guarda al futuro in termini di infrastrutture necessarie per mettere l’attività portuale in vari settori, per un rapido sviluppo sotto HIP Speed. Il piano generale del porto viene perseguito meticolosamente e HIP sta ora sviluppando catene di approvvigionamento a monte ea valle per il buon funzionamento del suo parco industriale.

Ad oggi, 42 aziende hanno firmato accordi con HIPG per entrare nel complesso industriale, di cui 10 progetti hanno già iniziato la costruzione. A breve saranno firmati 8 nuovi progetti, mentre altri 15 progetti con un potenziale chiave sono in cantiere. Il porto di Hambantota sarà un simbolo della lunga amicizia tra lo Sri Lanka e la Cina e il CEO di HIPG afferma che China Merchants Group continuerà a contribuire allo sviluppo economico della regione di Hambantota.

READ  In esclusiva Vodafone e Iliad in trattative per la fusione di unità italiane - fonti
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Recensione di Spider-Man: No Way Home – Una vittoria impossibile
Next Post Il nuovo singolo di Barna Boy e Whisky “Ballon d’Or”