La star di Stranger Things supporta ancora “Justice for Barb” nella serie Netflix

Nella prima stagione di Netflix Cose straneNelle stagioni successive, Shannon Purser ha ucciso Barb in anticipo, con alcuni fan così impressionati dal personaggio che hanno chiesto “giustizia per Barb” nelle stagioni successive, una campagna supportata anche dall’attore della seconda stagione Sean Astin. Anche il personaggio di Astin, Bob, ha subito una morte improvvisa, ma recentemente ha abbandonato l’idea che fosse necessaria “giustizia per Bob”, ponendo fine alla sua scomparsa salvando la famiglia Byers alla fine della stagione. La nuova stagione di Cose strane Dovrebbe arrivare su Netflix il prossimo anno.

“Ecco il punto. Bob stava facendo giustizia. È morto da eroe. Barb, nessuno sa cosa diavolo sia successo”, ricorda Astin. ScreenRant. “Abbiamo bisogno di giustizia per Barb! Possiamo ottenere una statua di Bob, una specie di eroe… Forse salirò su un cavallo o qualcosa del genere per capire… Rinominiamo la Hawkins School come lui o qualcosa del genere. Ma l’ha fatto. . Che cos’è la giustizia?”

Per dire che il successo della prima stagione di Cose strane Sarebbe stata una sorpresa discreta, poiché era assente dalle grandi star e proveniva dai fratelli Dover relativamente sconosciuti. Oltre al numero di fan affascinati dall’avventura, nessuno si aspettava quanto Barb e la sua morte avrebbero colpito le persone.

Barb era la migliore amica di Nancy Wheeler (Natalia Dyer) nella serie che è stata uccisa da un Demogorgone quando era fuori da una piscina mentre Nancy era dentro con Steve Harrington (Joe Kerry). Guardando indietro al momento in cui ha incontrato Barb all’inizio della serie, la città di Hawkins non sapeva che era svanita senza mai sapere francamente la desolante morte che aveva vissuto. La seconda stagione ha introdotto “Justice to Barb” nei modi in cui questa perdita ha colpito Nancy, che includeva il personaggio visto come un memoriale.

READ  Recensione di "The Tender Bar" - The Hollywood Reporter

Per la seconda stagione, il co-creatore Ross Dover ha condiviso con Il giornalista di Hollywood Che stavano sempre pianificando di rendere giustizia al personaggio.

“È qualcosa che volevamo fare, anche prima della grande ondata di Barb”, ha detto Dover in dettaglio nel 2017. Abbiamo iniziato a scrivere questa stagione prima dell’uscita della prima. Siamo avanzati”.

Né Astin né Purser dovrebbero apparire nei futuri episodi di Cose strane.

Credi che ci sia ancora bisogno di giustizia per Barb? Dicci nei commenti qui sotto o contatta Patrick Kavanaugh In diretta su Twitter Per parlare di tutto ciò che riguarda l’horror e Star Wars.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il telescopio spaziale James Webb è stato dispiegato con successo
Next Post Roger ha segnato 27, Hornets Route Rockets 123-99