La squadra italiana risulta positiva al COVID-19 in vista dei Campionati del Mondo IIHF 2021 in Lettonia – Sport

Mosca, 17 maggio. / TASS /. Quindici membri dello staff e della squadra nazionale italiana di hockey su ghiaccio, compreso l’allenatore Greg Ireland, sono risultati positivi al COVID-19 in vista dei Campionati mondiali di hockey su ghiaccio IIHF (International Ice Hockey Federation) 2021, un alto funzionario annunciato dal Consiglio. Lunedì IIHF all’agenzia di stampa DPA.

L’agenzia di stampa tedesca DPA ha citato il membro del consiglio IIHF Franz Rindel dicendo che “15 casi di infezione da COVID-19 sono stati segnalati nella squadra nazionale italiana”, tra cui l’allenatore della nazionale italiana Greg Ireland.

La capitale lettone, Riga, ospiterà il torneo di hockey su ghiaccio del 2021 tra il 21 maggio e il 6 giugno. Il torneo si svolgerà in due sedi a Riga.

La sede principale sarà l’Arena Riga e ospiterà il Gruppo B, i quarti di finale, le semifinali e il girone per la medaglia. La seconda sede sarà l’Olympic Sports Centre, che sarà trasformato in una pista di pattinaggio con una capienza di 6.000 persone e ospiterà il primo girone e le due partite dei quarti di finale. Tutte le 16 squadre partecipanti saranno ospitate in un hotel.

La nazionale russa è inserita nel Gruppo A, insieme alle nazionali di Svezia, Repubblica Ceca, Svizzera, Slovacchia, Danimarca, Bielorussia e Gran Bretagna. Il secondo gruppo comprende Canada, Finlandia, Stati Uniti, Germania, Lettonia, Norvegia, Italia e Kazakistan.

READ  United Rugby si assicura la copertura FTA dell'Italia con l'accordo Mediaset
Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Apple AirPods Max di Apple da $ 549 non può riprodurre Apple Music senza perdite, anche se collegato
Next Post Il presidente della NASA Bill Nelson parla di razzi, piani lunari e partnership